Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Maria Schneider Conducts Maria Schneider

Il sesto e ultimo appuntamento della Rassegna Jazz 2014-2015, sarà con Maria Schneider che condurrà una Big Band martedì 12 maggio alle ore 21.00 presso il Teatro Sociale di Trento. Una produzione in cui sono coinvolti il Centro S. Chiara, il Conservatorio “Bonporti” di Trento (con il coordinamento di Roberto Cipelli, titolare della Cattedra di Jazz), il Conservatorio “Pedrollo” di Vicenza, il Conservatorio “Steffani” di Castelfranco Veneto e il festival New Conversations – Vicenza Jazz.

Pubblicato

-

Il sesto e ultimo appuntamento della Rassegna Jazz 2014-2015, sarà con Maria Schneider che condurrà una Big Band martedì 12 maggio alle ore 21.00 presso il Teatro Sociale di Trento. Una produzione in cui sono coinvolti il Centro S. Chiara, il Conservatorio “Bonporti” di Trento (con il coordinamento di Roberto Cipelli, titolare della Cattedra di Jazz), il Conservatorio “Pedrollo” di Vicenza, il Conservatorio “Steffani” di Castelfranco Veneto e il festival New Conversations – Vicenza Jazz.

Come lo scorso anno nel caso del concerto con il fisarmonicista Gil Goldstein, la scelta dell’artista che lavora in questa occasione con gli allievi del Conservatorio di Trento ha attinto ai massimi livelli della scena jazz internazionale. Maria Schneider è considerata la punta di diamante della composizione, dell’orchestrazione e della direzione nell’ambito della musica jazz contemporanea. Ma il suo lavoro per orchestra si è rivolto anche alla musica colta, dove ha ottenuto risultati ugualmente di riguardo.

Iniziati alle Università del Minnesota e di Miami, gli studi musicali di Maria Schneider si sono conclusi negli anni ottanta con un Master alla Eastman School of Music di Rochester, New York, che vide tra i suoi docenti il grande George Russell. Seguirono gli studi privati con Bob Brookmeyer, il trombonista, compositore e fine arrangiatore che le aprì la strada per una collaborazione con l'orchestra di Thad Jones e Mel Lewis.

PubblicitàPubblicità

Poi la giovane musicista fu al fianco di Gil Evans: con lui preparò tra l'altro le musiche per il tour europeo insieme a Sting e per il film di Paul Newman "The Color Of Money". Il lavoro di copista delle partiture con grandi personaggi della composizione come Brookmeyer, Thad Jones, Mel Lewis, Gil Evans (e pure Woody Herman), rappresentò un formidabile tirocinio per Maria Schneider.

Come altri grandi bandleader che l'hanno preceduta, la Schneider si dedica in modo particolare ed esclusivo alla scrittura e alla direzione d'orchestra. Il primo disco che presentava il suo lavoro orchestrale, "Evanescence" del '94, ottenne due nomination ai Grammy Awards (gli Oscar del mondo musicale) nelle sezioni delle migliori orchestre e delle migliori composizioni strumentali. Il secondo, "Coming About", uscito nel '96, impose definitivamente la personalità artistica della Schneider all'attenzione internazionale. Seguirono altri lavori significativi, tra cui “Allegresse” del 2000, “Days of Wine and Roses“ del 2001, “Concert In The Garden” del 2004 e “Sky Blue” del 2007.

Questi ultimi due furono premiati ancora da Grammy Awards, come il più recente “Winter Morning Walks”, dove la compositrice si cimenta con la composizione di due cicli di song, interpretati dal soprano Dawn Upshaw. Fin dagli anni Novanta del secolo scorso, i referendum della autorevole rivista Down Beat collocano Maria Schneider in testa alle classifiche della direzione, composizione e orchestrazione per big band. In queste settimane è prevista la pubblicazione del nuovo lavoro discografico della Schneider, “The Thompson Fields”, realizzato come gli altri con un originale sistema di finanziamento degli appassionati che seguono e sostengono la musicista.

Nell’organico della Big Band, oltre agli allievi sono coinvolti alcuni docenti dei Conservatori di Trento, Vicenza e Castelfranco Veneto: il sassofonista Robert Bonisolo, il trombettista Gianluca Carollo, il chitarrista Roberto Spadoni, il batterista Stefano Pisetta. Assistente alla direzione di Maria Schneider è il pianista Luca Poletti.

Il programma della serata propone un repertorio di musiche tratte da tutta la discografia di Maria Schneider, dai capolavori agli inediti, come ad esempio “Gumba blue” dal suo primo disco, “Walking by Flashlight” dall'album “Winter Morning Walks” – originale per orchestra d'archi e soprano lirico solista e qui arrangiato dalla stessa Schneider per l'occasione nella versione per big band e sax soprano – e ancora l'inedito “Potter song” che uscirà tra poco con il nuovo album.

Pubblicità
Pubblicità

Il ruolo del Conservatorio “Bonporti” di Trento è stato fondamentale per la preparazione del concerto, con un preciso lavoro di lettura delle parti e di assemblamento della big band, così da presentare ad un'artista di livello come Maria Schneider un'orchestra pronta e duttile alle sue scelte interpretative.

Il Conservatorio trentino ha inoltre organizzato un incontro con Schneider aperto al pubblico, che si terrà lunedì 11 maggio ad ore 10 presso l'Aula Magna del “Bonporti” (via San Giovanni Bosco).

In questa occasione Maria Schneider parlerà della sua carriera artistica, delle tecniche che usa per la scrittura musicale, della sua idea di orchestra e dei suoi progetti di crowdfunding per gli artisti jazz.

Pubblicità
Pubblicità

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]

Categorie

di tendenza