Connect with us
Pubblicità

Trento

Alessandro Di Battista a Trento per lanciare il Movimento 5 Stelle

Piazza Cesare Battisti, dopo il comizio del Partito Democratico, ha ospitato anche quello del Movimento 5 Stelle, sarà forse che questa piazza porta male, ma anche i "grillini" presenti, come nel caso del PD, non erano poi molti, sicuramente più di quelli accorsi, si fa per dire, per il Sindaco Andreatta: circa centocinquanta persone, tra cittadini comuni e attivisti del Movimento. 

Pubblicato

-

Piazza Cesare Battisti, dopo il comizio del Partito Democratico, ha ospitato anche quello del Movimento 5 Stelle, sarà forse che questa piazza porta male, ma anche i "grillini" presenti, come nel caso del PD, non erano poi molti, sicuramente più di quelli accorsi, si fa per dire, per il Sindaco Andreatta: circa centocinquanta persone, tra cittadini comuni e attivisti del Movimento. 

Dal palco i cavalli di battaglia, vanto e orgoglio del Movimento 5 Stelle, sono sempre quelli: la politica fatta dai cittadini, la questione dei vitalizi, giusto per entrare nel merito del nostro territorio, mentre il candidato Sindaco Paolo Negroni sottolinea, a più riprese, il concetto di cittadini candidati, ma anche la mancanza di interessi personali nel candidarsi a Sindaco.

L'invito a fare proselitismo tra parenti e amici e la sottolineatura degli errori dell'amministrazione comunale attuale, rilanciati dal candidato sindaco a 5 Stelle, sono quelli di tutti gli avversari dell'attuale Sindaco Andreatta, argomenti e parole che, a dirla tutta, non sembrano così diverse dai suoi avversari, che a detta del candidato a 5 Stelle, sembrano ripetere sempre le stesse cose.

PubblicitàPubblicità

La piazza però è in fermento, non per i candidati, tutti presenti sul palco, ma per il personaggio di turno: Alessandro Di Battista, accompagnato da Carlo Martelli, capo gruppo M5S al Senato.

Di Battista, il volto più noto del Movimento, dopo Beppe Grillo, protagonista delle bacheche facebook di tutti i grillini, ha scatenato un tifo da stadio, in una palpabile sensazione di attesa per le parole da sentire dal vivo, non solo sul proprio telefonino.

Pubblicità
Pubblicità

Però si deve dar atto di una cosa: non si vedono guardie del corpo per gli Onorevoli o forze di polizia a controllo della piazza.

Il sentimento diffuso, tra quelli che hanno incontrato nel backstage l'On. Di Battista, è quello dell'ammirazione e della vicinanza: il modo di porsi, la semplicità del linguaggio, il sorriso sereno e il look casual, fanno di Di Battista il prototipo del politico del ventunesimo secolo, vicino alla gente, senza quella sensazione di un essere superiore.

Ne abbiamo avuto la riprova anche noi, quando il nostro inviato ha accompagnato per un tratto l'On. Di Battista, facendogli qualche domanda, alla quale ha con molta gentilezza e altrettanta fermezza risposto.

Ovviamente la prima domanda è stata sull'argomento Grillo Leaks, che oggi ha tenuto banco su tutti i giornali, ma Di Battista ha chiarito subito che "A noi interessa il reddito di cittadinanza, sai che gli importa a un cittadino disoccupato, a chi vive vicino all'ilva di Taranto di queste cose?",

Anche sulla situazione a Trento, Di Battista è rimasto "sul vago", evidentemente qui solo per trascinare in piazza un consenso popolare, usando la sua fama e le argomentazioni generiche del Movimento 5 Stelle.

Al di là dell'ottima impressione che abbiamo avuto, incontrando e parlando con l'On. Di Battista, non possiamo far a meno di notare che, dal palco di Piazza Cesare Battisti, si è parlato molto poco dei problemi di Trento, delle soluzioni concrete e di proposte realistiche.

Alla fine del comizio, con tutto il rispetto per tutti i candidati del Movimento 5 Stelle, ci è sembrato più il solito comizio, visto più e più volte su Youtube, con qualche piccolo inserto sulle questioni del territorio, ma nulla più di questo: una splendida occasione per farsi una foto con Di Battista, qualche coro coinvolgente a tema "Onestà", ma nulla più.

Dopo aver "toccato con mano" il popolo a cinque stelle, potremmo dire che anche se i grillini non amano questo termine, "politico", dovranno ammettere prima o poi, che non è un insulto, è solo una parola e che bandirla e demonizzarla, come la si sente trattata da Grillo nei Grillo Leaks, è solo un piegarsi alla visione distorta dalla gente, regalandola a ladri e furbetti, personlamente ci aspettiamo una classe politica che restituisca a quella parola, la dignità e l'importanza che merita, che non la eviti, ma che la nobiliti.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]

Categorie

di tendenza