Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Liberate 200 ragazze rapite da Boko Haram ma non sono le studentesse di Chibok

Pochi giorni fa l’esercito regolare nigeriano ha scoperto a Damasak, un villaggio dello stato nord-orientale della regione di Borno, una distesa di fosse comuni con ammucchiati cadaveri alla rinfusa.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Pochi giorni fa l’esercito regolare nigeriano ha scoperto a Damasak, un villaggio dello stato nord-orientale della regione di Borno, una distesa di fosse comuni con ammucchiati cadaveri alla rinfusa.

Il nuovo presidente Muhammadu Buhari aveva infatti incaricato una delegazione governativa per chiarire quale fosse la situazione delle regioni orientali del Paese e in particolare della città di Damasak, conquistata lo scorso mese dai militanti di Boko Haram e poi abbandonata in seguito ad una ritirata degli stessi dopo scontri violenti e sanguinosi con le truppe regolari.

Ed è proprio durante la ritirata che gli uomini di Boko Haram avrebbero commesso le atrocitàdi cui in queste ultime ore la delegazione governativa ha fatto la scioccante scoperta. Il governo ha reso noto che negli ultimi giorni gli inviati e i soldati hanno lavorato duramente per dare la giusta sepoltura a centinaia di vittime della furia terrorista di Boko Haram lasciate a marcire nelle foreste.

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia l’operazione ha portato anche molti buoni frutti. I soldati nigeriani, infatti, sono fortunatamente riusciti a portare in salvo centinaia di ostaggi imprigionati dagli jihadisti africani. Si parla di circa 300 donne, ma le informazioni sono ancora confuse e non accertate.

L’esercito avrebbe infatti attaccato e distrutto tre villaggi di Boko Haram dove erano tenute prigioniere centinaia di donne di cui almeno 200 ragazze molto giovani. Inizialmente il mondo intero ha trattenuto il fiato sperando che fossero state liberate le studentesse catturate e portate via dagli uomini di Boko Haram lo scorso anno nel liceo di Chibok.

Niente però è stato ancora confermato e anzi il governo ha subito smentito la cosa dichiarando che non si tratta di loro, ma di altre ragazze rapite sempre nella stessa zona e nascoste nella foresta di Sambisa.

Pubblicità
Pubblicità

Solo qualche ora dopo l’operazione il portavoce delle forze armate nigeriane, il colonnello Sami Usman, ha dichirato che tra le 200 ragazze liberate non ci sono le studentesse rapite nell’aprile dello scorso anno a Chibok.

Le donne liberate giorni fa sembrano essere state già tutte identificate e nessuna di loro può essere ricondotta ad una delle studentesse di Chibok. Sebbene i dati che sono stati resi pubblici non siano ancora confermati, né le fonti siano state accertate, le speranze ormai sono del tutto svanite.

Il rapimento delle studentesse dal liceo di Chibok nell’aprile dello scorso anno, suscitò grande indignazione in tutto il mondo e mise subito in moto una campagna di sensibilizzazione, dal nome Bring Back Our Girls, per la liberazione delle oltre 270 ragazze fatte prigioniere dai militanti di Boko Haram.

Il leader di Boko Haram ha sempre dichiarato di aver venduto come schiave le ragazze rapite dal liceo di Chibok anche se l’esercito e il governo nigeriani non si danno per vinti e proseguono la loro lotta contro i terroristi per la liberazione dei territori e dei villaggi conquistati.

Pare infatti che Boko Haram si sia notevolmente indebolito negli ultimi mesi proprio grazie all’ampia operazione portata avanti dall’esercito nigeriano per bonificare la regione orientale quasi interamente in mano agli jihadisti.

Insieme alle truppe alleate degli Stati del Benin, del Ciad, del Camerun e del Niger, i soldati nigeriani hanno fino ad oggi liberato già molti villaggi e dopo le 300 donne, altri 170 ostaggi sarebbero stati messi in salvo.

Delle studentesse del liceo di Chibok, tuttavia, a più di un anno dal loro rapimento, non si ha ancora nessuna notizia. Il governo ha ammesso di brancolare nel buio e di non aver ancora identificato nemmeno la zona dove presumibilmente le ragazze vengono tenute prigioniere ed addestrate alla violenza.

Le speranze di ritrovarle ormai vacillano. #BringBackOurGirls

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina14 minuti fa

Al via la 25esima edizione di Ala Città di Velluto

Italia ed estero20 minuti fa

Gas, Germania alza il livello di allerta: ridurre l’utilizzo d’estate per riempire i depositi

Alto Garda e Ledro1 ora fa

Varone: ecco le istruzioni sulla nuova viabilità

economia e finanza1 ora fa

Assicurazioni on line moto: ricerche in aumento sui portali comparatori

Trento3 ore fa

S.P. 90 “Destra Adige” – II° tronco, chiusura temporanea in località Ravina

Italia ed estero11 ore fa

Auto si schianta contro il muro, si ribalta e prende fuoco: due morti e due feriti gravi

economia e finanza11 ore fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Studenti qualificati e diplomati all’UPT di Cles: ecco l’elenco

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Pellizzano vince il Bando borghi del Pnrr puntando sulla frazione di Termenago

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Carenza idrica, Andalo fa la sua parte

Giudicarie e Rendena13 ore fa

Ponte dei Servi: finisce a terra con la moto, 56 enne finisce in ospedale

Vita & Famiglia13 ore fa

Usa. Storica decisione contro sentenza sull’aborto. Pro Vita: «ora tocca all’Italia»

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Sorpasso suicida nella galleria di Taio – IL VIDEO

Telescopio Universitario14 ore fa

UniTrento – Pnrr, 50 milioni all’Università di Trento

Bolzano15 ore fa

Alto Adige, ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Frana il terreno vicino a Malga Andalo – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

I 12 giorni di Vasco Rossi all’Hotel Solea di Fai della Paganella: «Persona di livello umano altissimo»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Telescopio Universitario4 settimane fa

In 440 oggi alla cerimonia di laurea, il rettore: «Scommetto su di voi»

Telescopio Universitario4 settimane fa

All’Università di Trento il fondo Feierabend sull’arte italiana del ‘900

Arte e Cultura4 settimane fa

Mario Giordano in Trentino con i «Tromboni. Tutte le bugie di chi ha sempre la verità in tasca»

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento2 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza