Connect with us
Pubblicità

Trento

Rapinata «Gelatomania» in centro storico

Era stato il consigliere Claudio Civettini a denunciare il fatto prima di depositare l'ennesima interrogazione al presidente Ugo Rossi con espressa richiesta di relazionare su quanto la provincia intenda fare per garantire la sicurezza dei cittadini. 

Pubblicato

-

Era stato il consigliere Claudio Civettini a denunciare il fatto prima di depositare l'ennesima interrogazione al presidente Ugo Rossi con espressa richiesta di relazionare su quanto la provincia intenda fare per garantire la sicurezza dei cittadini. 
 
Il fatto è successo lo stesso giorno della rapina della gioielleria Tomasi e a circa 300 metri di distanza.
 
Ad essere presa di mira, verso le 21.30, è stata “Gelatomania”, gelateria di via Garibaldi. Il delinquente stavolta è entrato nel negozio ormai in fase di chiusura dove la presenza di una sola commessa che stava riordinando deve essere stata per lui una fonte motivatrice non indifferente. Il ladro è stato fulmineo e opportunista e approffittando di un attimo di disattenzione della ragazza, si è allungato dietro il banco, ha aperto il cassetto del registratore di cassa e lo ha letteralmente portato via. Il danno ammonta a circa 300 euro in contanti cioè l'intero incasso della giornata.
 
Quando la giovane dipendente s’è accorta di quanto accaduto, il ladro è scappato e si è dileguato all'istante. 
 
Allertati i carabinieri sono subito intervenuti, ma del ladro nessuna traccia, e del registratore di cassa nemmeno l'ombra. Giornata dura quella di martedì per i commercianti del centro storico. {facebookpopup}
 
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza