Connect with us
Pubblicità

Trento

Rapina Tomasi, Anvu: un esempio di sicurezza capillare

 
Dopo la rapina alla gioielleria Tomasi interviene anche l'associazione Polizia Locale d'Italia (anvu) che sottolinea l'importanza del corpo della polizia locale nella cattura di due rapinatori e il recupero della refurtiva.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

 
Dopo la rapina alla gioielleria Tomasi interviene anche l'associazione Polizia Locale d'Italia (anvu) che sottolinea l'importanza del corpo della polizia locale nella cattura di due rapinatori e il recupero della refurtiva.
«Il fatto della rapina alla gioielleria accaduta ieri a Trento ha messo in risalto due aspetti di rilievo: l'importanza della capillarità e della tempestività nel di sistema sicurezza integrato. La Polizia Locale è stata la protagonista di queste due fasi. La presenza in centro storico degli agenti appiedati è stata fondamentale per la cattura immediata dei malviventi. Il tutto unito ad una buona dose di sprezzo per pericolo tenuto da una Agente Donna, in servizio da sola e disarmata». 
 
La riflessione di Anvu scivola poi sulle vittime della rapina, «Solo chi indossa con orgoglio e coraggio una divisa nello specifico quella della Polizia Locale e vive quotidianamente nella città e per la città, può comprendere il dolore e la rabbia di chi subisce una simile azione, di chi può sentirsi indifeso, ci riferiamo alla famiglia Tomasi, alla quale va tutta la nostra solidarietà»
 
Non manca un grande plauso alla poliziotta B.B. ed a tutti i colleghi intervenuti, a chi li ha coordinati, sostenuti ed ai colleghi delle altre Forze dell'Ordine nonché ai cittadini che hanno aiutato a concludere magnificamente questa brillante operazione messa a segno dalle donne e dagli uomini della Polizia Locale di Trento. «Ancora una volta – termina la nota di Anvu – la presenza sul territorio e la professionalità hanno fatto la differenza».
 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza