Connect with us
Pubblicità

Trento

Arrivano altri 77 milioni di euro per la difesa del territorio

Le risorse complessivamente impegnate nel quinquennio ammontano a poco più di 77 milioni di euro, ai quali si aggiungono altri 12 milioni di euro per interventi già programmati nei precedenti piani.

Pubblicato

-

Le risorse complessivamente impegnate nel quinquennio ammontano a poco più di 77 milioni di euro, ai quali si aggiungono altri 12 milioni di euro per interventi già programmati nei precedenti piani.

Amministrare un territorio orograficamente "impegnativo" e complesso qual è quello trentino comporta una continua manutenzione degli alvei di torrenti, fiumi e laghi, dei versanti, delle foreste e delle opere di sistemazione idraulica e forestale, pena il rischio di non riuscire a garantire al meglio la stabilità del territorio e la sicurezza della popolazione, ma anche la salvaguardia e la protezione dell'ambiente.

Ad occuparsene ci pensa il Servizio Bacini Montani della Provincia autonoma di Trento, nel quale sono confluite nel 2006, con positivi riflessi sull'organizzazione degli interventi, le competenze dei precedenti Servizio Sistemazione montana e Servizio Opere idrauliche, e dal 2013 pure l'esecuzione delle opere antincendio boschivo. 

Pubblicità
Pubblicità

Per i lavori in amministrazione diretta, i Bacini Montani si avvalgono di circa 200 operai e circa 500 sono le imprese, in gran parte localizzate nelle valli, coinvolte nell'attività cantieristica. Compiti e numeri che stanno dietro al Piano degli interventi 2014-2018 in materia di sistemazione idraulica e forestale per il quale la Giunta provinciale ha provveduto stamane, su proposta dell'assessore all'ambiente e lavori pubblici, al primo aggiornamento. 

Nell’individuazione, zona per zona, degli interventi da realizzare sono stati coinvolti i Comuni e le Comunità. Tenuto conto delle risorse finanziarie disponibili con il nuovo bilancio di previsione 2015 e con il bilancio pluriennale 2015-2017, il primo aggiornamento del Piano in materia di sistemazione idraulica e forestale si articola nel seguente modo:

Opere di sistemazione idraulico-forestale eseguite di norma in amministrazione diretta (62.284.263,16 euro) – Sono previsti interventi sui bacini idrografici di Sarca, Chiese, Noce, Bacino Adige settentrionale e Fiume Adige, Avisio (compresi gli interventi previsti dall'accordo di programma "Rete riserve Alta Valle di Cembra"), Adige meridionale, Brenta e Fersina.
Per i lavori da eseguire in amministrazione diretta, è stato aggiunto anche il finanziamento sull’anno 2017 pari a 16 milioni di euro, consentendo di programmare, per un'ulteriore annualità, i lavori da eseguire sui vari bacini idrografici della provincia;

Pubblicità
Pubblicità

Opere di sistemazione idraulico-forestale eseguite di norma tramite imprese, consorzi ed enti terzi (4.484.999,90 euro) – Tra i lavori sono compresi gli interventi previsti dall'accordo di programma "Rete riserve fiume Sarca-basso corso".
Per i lavori da eseguire tramite imprese, è stato aggiunto il finanziamento sull’anno 2017 per 1.800.000 euro, ma in relazione alla disponibilità delle risorse è stata rivista la programmazione degli interventi non significativi e del fondo di riserva sull’anno 2015 (con una riduzione di 250.000 euro) e 2016 (con una riduzione di 935.000 euro);

Opere per la difesa idraulica di Trento e Borgo Valsugana eseguite di norma tramite imprese (8.515.000 euro) – Gli interventi più significativi riguardano sul fiume Adige il consolidamento degli argini con iniezioni jet-grouting (iniezione nel terreno di una miscela cementizia) ed adeguamento delle sommità arginali a monte della città (sobborgo di Vela), nonché il consolidamento del tomo arginale di sponda sinistra fra l'aeroporto e il ponte di Mattarello (completamento intervento di sdoppiamento del percorso ciclopedonale); il consolidamento del tratto terminale della sponda destra del torrente Fersina in corrispondenza del NOT – 2° lotto; il completamento dell'intervento di ricalibratura dell'incile e del tratto iniziale del fiume Brenta in uscita dal lago di Caldonazzo al fine di migliorare la capacità di invaso.

Per i lavori da eseguire tramite imprese per la messa in sicurezza di Trento e Borgo Valsugana, è stato aggiunto il finanziamento sull’anno 2018 per 3.000.000 di euro, ma complessivamente la disponibilità sul capitolo è diminuita di 1.115.000 euro. È di conseguenza stata rivista la programmazione degli interventi significativi sui vari anni. 

Opere di antincendio boschivo (800.000 euro) – Per le opere di antincendio boschivo è stato aggiunto anche il finanziamento sull’anno 2017 pari a 200.000 euro, consentendo di programmare i lavori per una ulteriore annualità.

Interventi previsti dal Piano generale di bonifica (1.000.000 euro) – Per gli interventi previsti dal Piano generale di Bonifica non ci sono state variazioni rispetto al Piano approvato nel 2014

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza