Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Canfora a Trento per le conferenze “Due giorni al tempo di Augusto”

Dall'analisi storiografica di uno dei più subdoli e geniali colpi di Stato mai realizzati, all'approfondimento di un genere letterario troppo spesso ritenuto di secondaria importanza nel contesto della tradizione culturale classica e medievale. 

Pubblicato

-

Dall'analisi storiografica di uno dei più subdoli e geniali colpi di Stato mai realizzati, all'approfondimento di un genere letterario troppo spesso ritenuto di secondaria importanza nel contesto della tradizione culturale classica e medievale. 

Su questi due campi d'indagine si muoveranno gli interventi dei relatori che interverranno a "Due giorni al tempo di Augusto", iniziativa organizzata dal Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università di Trento in collaborazione con la biblioteca civica "Tartarotti" di Rovereto e con la Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino (SISMEL) di Firenze.

Curata da Caterina Mordeglia (Università di Trento), la serie di conferenze e dibattiti avrà luogo nei giorni di mercoledì 29 e giovedì 30 aprile, nell'aula 001 del Dipartimento (via Tommaso Gar, 14), e vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Luciano Canfora (Università di Bari).

Pubblicità
Pubblicità

Proprio l'ultimo libro di Canfora, Augusto figlio di Dio, sarà al centro del confronto che inaugurerà l'iniziativa martedì 29 alle 17. Claudio Giunta (Università di Trento) e Margherita Rubino (Università di Genova), discuteranno con l'autore i contenuti della sua ricerca, pubblicata da Laterza, nella quale vengono analizzati alcuni aspetti dell'ascesa al potere del diciannovenne Ottaviano, che nel 43 a. C. conquistò a mano armata la più alta magistratura della repubblica, ammantando di legalità quello che fu un vero e proprio atto eversivo, oltreché il presupposto di una costruzione politica – quella dell'impero – che segnò per secoli la storia del mondo.

Canfora, in particolare, evidenzia nella sua opera come quella che oggi risulta una delle fonti più minuziose intorno all'ascesa del nipote di Giulio Cesare, e cioè il terzo libro delle Guerre civili di Appiano di Alessandria, presenti molti passi, tradotti in greco e più spesso compendiati o parafrasati, dei Commentarii redatti dal lo stesso Ottaviano Augusto.

Si tratta di una coincidenza assai interessante: come poteva Appiano di Alessandria, un semplice funzionario imperiale attivo nel II secolo d. C. tra Roma e l'Egitto, conoscere i più riservati dettagli e le situazioni più delicate e segrete di cui talvolta il solo Ottaviano fu testimone?

Pubblicità
Pubblicità

Giovedì 30, a partire dalle 11, lo stesso Canfora, insieme ad Agostino Paravicini Bagliani (Università di Losanna e SISMEL), discuterà con Caterina Mordeglia i contenuti del volume da lei curato, 'Lupus in fabula'. Fedro e la favola latina tra Antichità e Medioevo.

Nato da due precedenti progetti di ricerca finanziati dall'Università di Trento sul tema della favola latina, questo lavoro raccoglie numerosi contributi destinati ad avere eco tra gli esperti del settore.

Tra gli autori del volume figurano anche due docenti del Dipartimento di Lettere e Filosofia, Paolo Gatti e Alessandra Di Ricco.

«Diverse sono state le motivazioni – dichiara Mordegliache mi hanno spinto a intraprendere una serie di ricerche sulla favola latina e sulla sua fortuna nel medioevo», temi al quale lo stesso Dipartimento di Lettere e Filosofia aveva dedicato, nell'ottobre scorso, un convegno internazionale di due giorni.

«Ma a stimolarmi è stata, innanzitutto, la constatazione dello spazio ancora limitato che al genere della favola latina, e a quella di Fedro in particolare, viene dedicato nel panorama scientifico odierno, soprattutto italiano».

E tuttavia, per confutare i pregiudizi che vedono nella favola esopica un genere "minore", è necessario affiancare alla competenza specialistica greco-latina, quella relativa a tutte le sue emanazioni successive, filologiche, letterarie, folkloriche, iconografiche, in ambito almeno europeo.

«È per questo – conclude Mordeglia – che, nel curare queste iniziative scientifiche, ho cercato di favorire la compartecipazione non solo dei più numerosi latinisti e m ediolatinisti, ma anche di storici medievali, comparatisti, grecisti, germanisti, filologi romanzi, nella volontà di superare le barriere (spesso più mentali che oggettive) disciplinari a vantaggio della ricerca».

Il dibattito con Canfora e Paravicini Bagliani, allora, sarà un momento di riflessione intorno ad alcuni degli spunti più interessanti raccolti nel volume e che forniranno materia per ulteriori approfondimenti.

Per informazioni: http://webmagazine.unitn.it/node/4353/

Pubblicità
Pubblicità
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza