Connect with us
Pubblicità

Trento

Corrado Bungaro: Trento città creativa. Non solo Smart

«Trento terra di relazioni e creatività. Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso». È la frase di Confucio, riportata sulla home page del Blog di Corrado Bungaro, consigliere comunale uscente del Pd, e presidente della Commissione consiliare per la Cultura, giovani, turismo, solidarietà internazionale e membro della Commissione consiliare per le pari opportunità, politiche sociali e abitative.

Pubblicato

-

«Trento terra di relazioni e creatività. Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso». È la frase di Confucio, riportata sulla home page del Blog di Corrado Bungaro, consigliere comunale uscente del Pd, e presidente della Commissione consiliare per la Cultura, giovani, turismo, solidarietà internazionale e membro della Commissione consiliare per le pari opportunità, politiche sociali e abitative.

Per la sua campagna pubblicitaria ha deciso di regalare a tutti un seme di girasole, «è un gesto collettivo di speranza perchè dobbiamo seminare per rendere il mondo migliore»Spiega il candidato del PD.

Diplomato in violino presso il Conservatorio di Trento, laureato in Giurisprudenza, profondo conoscitore dei  progetti del Fondo Sociale Europeo, che spesso ha coordinato, e appassionato di tematiche legate ai diritti umani, argomento, sul quale ha tenuto anche delle docenze presso l’Università della Terza Età è ormai da anni persona attiva e impegnata nella comunità trentina.

Pubblicità
Pubblicità

Poi è arrivata la specializzazione in diritto comunitario, uno stage alla Corte Costituzionale ed i lavori all’estero come esperto in materia di diritti umani con il Ministero degli Affari Esteri e l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa. Una vera macchina da guerra in termine di competenze e conoscenze.

«L’amore per il violino e la musica – afferma – mi hanno riportato in Italia, dove ho deciso di dedicarmi professionalmente all’esperienza artistica, che considero lo strumento più forte per comunicare con il mondo».

Alcuni passaggi sul suo blog non lasciano spazio a dubbi, «Credo sia venuto il momento di una nuova semina – scrive – Come? Coltivando un nuovo spirito di comunità, unico vero antidoto all’individualismo sfrenato e alle politiche di divisione. Per fare di Trento la terra delle relazioni e della creatività».

Pubblicità
Pubblicità

È proprio questa parola che ci da l'assist per porre la prima domanda a Corrado Bungaro, candidato PD a sostegno del sindaco uscente Alessandro Andreatta

Cosa intendi per città creativa?

«Il network "Città Creative", promosso dall’Unesco, ha come obiettivo la creazione di un legame tra città in grado di sostenere e di fare della creatività culturale un elemento essenziale per il proprio sviluppo economico, offrendo agli operatori locali una piattaforma internazionale su cui convogliare l’energia creativa delle proprie città e gettando così le fondamenta per proiettare esperienze locali in un contesto globale, con l’obiettivo di promuovere l’industria della cultura».

E quali sono gli obiettivi di una città creativa?

«La città creativa è considerata, più che un obiettivo definito da raggiungere, un processo in grado di incrementare la competitività in vari settori dello sviluppo urbano: dall’innovazione all’attrattività, dalla ricerca all’apertura internazionale.

La cultura, spesso considerata come uno dei settori di sviluppo economico e territoriale meno significativi, diviene uno dei paradigmi strategici che orienta lo sviluppo del territorio, secondo il quale le spese in cultura non sono solo dei costi, ma anche degli investimenti».

Perchè su questo Trento dovrebbe scommettere?

«La nostra città ha tutte le caratteristiche per credere in questa scommessa, grazie al patrimonio artistico e culturale, il sistema museale, la rete dei festivals, le biblioteche, l’eccellenza nella ricerca scientifica e tecnologica di portata internazionale, le bellezze naturali e tanto altro.

L’arrivo del MUSE – continua Bungaro– ha arricchito ulteriormente l’offerta, diventando in poco tempo uno dei dieci musei più visitati in Italia, facendo registrare un + 4% di attrattività turistica a Trento, con il raddoppio delle presenze turistiche ( da 500.000 ad 1 milione) e l’incidenza sull’economia trentina misurabile in 50 milioni di euro».

Numeri da capogiro. Intanto però la crisi avanza e le persone non arrivano alla fine del mese…

«Proprio – ed anche – per questo bisogna credere nell’investimento culturale, perché è una possibilità forte e concreta che crea indotto economico e possibilità reale di nuovi posti di lavoro per giovani e meno giovani. In altri contesti molto più poveri del nostro, come ad esempio nelle Favelas del Venezuela, la musica e l’investimento in cultura hanno riscattato migliaia di persone dalla miseria, restituendo a loro dignità e favorendo aggregazione e coesione sociale».

Quali soluzioni proponi per la “movida” a Trento?

«Come prima cosa eviterei il termine movida, perché Trento non è Barcellona. La musica dal vivo va incentivata, lo dico da musicista, nel rispetto del diritto al riposo dei residenti in centro storico. Avendo tra gli obiettivi un’offerta musicale di qualità e la semplificazione delle pratiche burocratiche per i locali fino a 200 posti attraverso l’autocertificazione, secondo il modello inglese, con coraggio sposato ultimamente anche da Firenze. Io vedrei bene una Trento a due velocità, come varie città europee di simili dimensioni: tolleranza in centro storico fino alle 24 ed individuazione di un’area decentrata – ma facilmente raggiungibile – dove sia possibile proseguire anche durante la notte».

Per la tua campagna elettorale hai deciso di regalare semi di girasole. Perché?

«I semi di girasole hanno svariate proprietà benefiche: io invito a coltivarli, a mangiarli o ad offrirli agli uccelli. Seminare è un gesto collettivo di speranza in un momento di sfiducia generale. Molti bambini hanno seminato i “miei” semi di girasole nell’attesa di veder spuntare il fiore che ride. Noi invece dobbiamo seminare le loro speranze, affinchè siano i bambini di oggi a rendere migliore il mondo di domani».

Corrado Bungaro è anche un punto di riferimento del mondo dell'arte e della cultura Trentina, «investire in cultura significa investire nel futuro – sottolinea – perché la cultura è un valore che appartiene alla nostra storia. Perché la cultura è patrimonio storico e artistico, è paesaggio, è spettacolo; ma è anche conoscenza, scienza e filosofia, creatività e competenza. Valorizzare e tutelare la cultura significa innanzitutto promuovere lo sviluppo sociale e civile del Paese»

Ecco che quindi la cultura diventa uno strumento necessario per una strategia efficace che restituisca a tutti i cittadini la speranza per un futuro e una qualità di vita migliore.

«Gli investimenti a favore della cultura sono il motore per il rilancio della crescita individuale e collettiva delle nostre comunità. Ma rappresentano – conclude Corrado Bungaro – anche un volano strategico di sviluppo economico su cui possono incardinarsi le prospettive della città di Trento».

{facebookpopup}
 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]
  • Spostarsi con un taxi volante: dal 2023 inizia il progetto Volocopter 2X
    Negli ultimi anni l’idea di mobilità cittadina sta cambiando ed evolvendo in nuovi modelli di business affacciandosi ed avvicinandosi sul mercato automobilistico. Per ovviare al problema del fiume di automobili e veicoli senza fine, tipici di un traffico congestionato, la compagnia tedesca Volocopter in parntership con la Japan airlines ha annunciato la possibilità di sfruttare […]

Categorie

di tendenza