Connect with us
Pubblicità

Trento

Un bando a supporto dei progetti di collaborazione fra le scuole

A partire dall'anno scolastico 2008/9 l'Amministrazione comunale destina una quota del bilancio al sostegno di progetti del mondo della scuola coerenti con le proprie priorità strategiche. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

A partire dall'anno scolastico 2008/9 l'Amministrazione comunale destina una quota del bilancio al sostegno di progetti del mondo della scuola coerenti con le proprie priorità strategiche. 

Nel tempo è cresciuto il numero di scuole che hanno chiesto collaborazione al Comune di Trento, così come è aumentata la qualità delle proposte progettuali.

Questa esperienza pluriennale ha fatto emergere la necessità di favorire il dialogo e il lavoro di rete tra le scuole cittadine e tra queste e il territorio, inteso come l'insieme dei soggetti formativi, culturali, sociali, economici che con il mondo della scuola possono lavorare sull'educazione alla cittadinanza e all'autonomia dei più giovani.

Pubblicità
Pubblicità

Una delle risposte a tale necessità è stata la pubblicazione, nel maggio 2014, del primo Bando di concorso per il sostegno a progetti di rete che ha riorganizzato la modalità di intervento verso progetti del mondo della scuola, ottimizzando l'utilizzo delle risorse pubbliche e favorendo azioni educative-formative di sistema coerenti con le linee di indirizzo di politiche giovanili del Comune di Trento.

Alla luce dei risultati ottenuti, il Servizio Cultura, Turismo e Politiche giovanili ha scelto ha scelto di continuare a promuovere il Bando, differenziato per istituti comprensivi, scuole primarie e secondarie di primo grado e scuola secondaria di secondo grado e centri di formazione professionale, per sostenere progetti delle scuole da realizzare nell'a.s. 2015/16 che prevedano la collaborazione tra scuole ed eventualmente con soggetti del territorio sul coinvolgimento attivo degli studenti

La priorità su uno o più dei seguenti temi:

Pubblicità
Pubblicità

> educazione alla cittadinanza attiva, in particolare: conoscenza e cura del bene comune, cittadinanza europea, sostenibilità ambientale;

> orientamento (e avvicinamento al mondo del lavoro); anche attraverso format artistico-creativi e con un'attenzione all'inclusione sociale.

Possono partecipare ai bandi gli Istituti comprensivi, le Scuole primarie e le Scuole secondarie di primo grado e di secondo grado e i Centri di formazione professionale firmatari del Protocollo d'intesa Città-Scuola nel ruolo di Capofila o partner.

Ciascun progetto dovrà prevedere un partenariato composto da almeno due scuole: una scuola nel ruolo di capofila e l'altra nel ruolo di partner.

Altre scuole e/o altri soggetti del territorio (enti, associazioni, aziende…) potranno partecipare al progetto portando valore aggiunto al partenariato e la proposta progettuale.

Bando Istituti comprensivi, Scuole primarie e Scuole secondarie di primo grado: 25.000 euro.

Il contributo erogabile per ciascun progetto non potrà superare gli 8.000 euro. Saranno erogati contributi fino al massimo dell'80% dei costi ammissibili a finanziamento, pertanto ciascun progetto dovrà prevedere una quota complessiva di co-finanziamento pari ad almeno il 20% delle spese ammissibili a finanziamento.

Bando Scuole secondarie di secondo grado e Centri di formazione professionale: 35.000 euro.

Il contributo erogabile per ciascun progetto non potrà superare i 10.000 euro. Saranno erogati contributi fino al massimo dell'80% dei costi ammissibili a finanziamento, pertanto ciascun progetto deve prevedere una quota complessiva di co-finanziamento pari ad almeno il 20% delle spese ammissibili a finanziamento.

La scadenza presentazione delle domande: martedì 30 giugno, ore 12. Entro il 31 agosto 2015 sarà comunicata la valutazione.

Le proposte progettuali dovranno essere realizzate nell'arco dell'anno scolastico 2015/16 (Scadenza per la rendicontazione delle proposte progettuali: giovedì 30 giugno 2016)

Le richieste di informazioni relative al bando devono essere inviate all'indirizzo: [email protected] entro lunedì 22 giugno 2015.

Sarà fornita risposta scritta alle richieste entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione delle stesse. Domande e risposte saranno inoltre pubblicate nella sezione dedicata del sito.

Per contatti telefonici: 0461 – 884240 negli orari d'ufficio.

Pubblicità
Pubblicità

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero11 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento13 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Trento13 ore fa

La decorazione natalizia della polizia di Stato sul grande abete in piazza Duomo

Trento14 ore fa

Weekend dell’Immacolata, neve in esaurimento. Domenica traffico da bollino nero

Musica14 ore fa

Isera, Palazzo de’ Probizer: Agorart Ensemble in concerto

Fiemme, Fassa e Cembra15 ore fa

Nuovo ospedale di Cavalese: una grande proposta per i bisogni della comunità

Trento15 ore fa

Superato il limite della decenza: ora rubano i vasi di rame dai cimiteri

Trento15 ore fa

Neve in Trentino, la situazione della viabilità alle ore 10.30

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

A Spormaggiore arriva il “Consiglio comunale dei ragazzi”

Trento16 ore fa

5 centimetri di neve a Trento, in azione la macchina comunale. Nel pomeriggio in arrivo la pioggia

L'Editoriale16 ore fa

In Trentino centrodestra ancora favorito. La leadership cambia a favore di Fratelli d’Italia

Trento17 ore fa

Arrivano i turisti: la stagione invernale si apre con successo

Italia ed estero17 ore fa

Dal 12 al 16 dicembre mobilitazioni nazionali contro la manovra di bilancio: le motivazioni

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo2 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza