Connect with us
Pubblicità

Trento

«Matisse Al bar»: sabato 18 Il rione di Cristo Re festeggia la sua storia

«I era quei de Cristo Re» si ritroveranno il giorno 18 aprile al «Matisse Al Bar» a Pergine Valsugana. Un altro momento revival, ma che questa volta non riguarda un momento musicale, o un periodo ben definito, ma la vita e i protagonisti di un intero rione.

Pubblicato

-

«I era quei de Cristo Re» si ritroveranno il giorno 18 aprile al «Matisse Al Bar» a Pergine Valsugana. Un altro momento revival, ma che questa volta non riguarda un momento musicale, o un periodo ben definito, ma la vita e i protagonisti di un intero rione.
 
Ideatore dell'evento/raduno è stato Stefano Miorandi, un vecchio residente del rione, e l'organizzazione è a cura del «Carrozzone Eventi 70 80 & Live Music» di Chiara Mazzalai, esperta in questo genere di eventi. L'iscrizione, per chi vuole partecipare al Buffet, va fatta presso il Bar Randrè in largo Carducci (qui tutte le informazioni)g.
 
Di solito il proprio rione, dove sei nato e hai vissuto la tua adolescenza non si scorda mai, è un connubio che dura per sempre, un'amore nostalgico che ti rimane nel cuore, tanti ricordi, tristi, felici, spesso lontani che sai che non ritorneranno mai più. 
 
E anche dopo anni, quando magari a piedi ripassi in quelle strade dove da piccolo hai giocato, hai sorriso, hai baciato la tua prima ragazza, sei andato al cinema per la prima volta, o sei stato sgridato dai genitori ti vengono i brividi e subito la tua mente vola indietro di 20, 30, 40, anche di 50 anni, ed è come tu fossi li, come allora. Poi svanisce tutto improvvisamente, e allora torna la nostalgia e la tristezza per la giovinezza persa o per tante altre occasioni o treni che non passeranno mai più. 
 
Ma Cristo re, che ricordiamo è il più popoloso quartiere del capoluogo, forse è un rione più speciale di tanti altri. Un rione che nasce come agglomerato urbano formatosi attorno ad una chiesa il 23 novembre 1941, data in cui fu ufficialmente celebrata la "posa della prima pietra" dell'erigendo tempio religioso.
 
La storia racconta che la chiesa fu costruita interamente grazie alle offerte dei residenti e alla vendita di centinaia di torte, il cui devoluto ben amministrato da don Guido Avi (detto appunto don Torta) permise la fine dei lavori.
 
Ma quel rione nasce soprattutto grazie alle prime case popolari che ospiteranno tutte le famiglie degli operai impegnati nelle fabbriche Sloi e Caproni e per merito della ricostruzione delle caserme militari Battisti in via Maccani.
 
Poi nel 1945 aprì il bar Zinzorla destinato ad entrare nella storia del rione a cui nel 1960 segui un'altra apertura importante, il bar Cristallo. Questi due locali sono stati i due punti di riferimento del rione per tutti, e questo fino alla metà degli anni 90.
 
La vera vita del rione ruotava intorno a questi due bar, divisi anche in taluni momenti storici da rivalità ed invidie, sia da parte dei gestori di allora che dei propri clienti. 
 
In quegli anni non esistevano i cellulari, e l'appuntamento serale era un classico, tutti sapevano che li potevi trovare quella che un tempo era «la compagnia».
 
Ma fra le due aperture il rione di Cristo Re cominciava a prendere forma, nel 1952 il cinema Astra accendeva il proiettore e spegneva le luci in sala, e il giorno 26 ottobre 1954 si svolse l'inaugurazione intitolata al beato Stefano Bellesini, già, il rione aveva la sua prima scuola.
 
L'alluvione del 1966 crea disastri, ma dalle sue ceneri nasce l'hotel Everest che nato come trattoria nel 1954 ora, nel 1969 diventa un vero e proprio hotel.
 
Poi arrivano il campo sportivo e il campo Coni meta di interminabili giornate dove i ragazzi si dilettavano a scalpitare dietro un pallone oppure a correre nella pista di atletica adiacente, il rifacimento del ponte di San Giorgio (rifatto solo in 2 mesi), la costruzione dell'autostrada, della tangenziale e di tante opere urbanistiche che hanno poi rivalutato tutto il rione, fino a farlo diventare per metà, parte del centro storico di Trento.
 
Probabilmente anche di questo parleranno i tanti residenti e ex residenti del rione sabato prossimo, e siamo sicuri che i valori dell'amicizia vinceranno ancora, nel nome di un tempo dove si era amici per davvero, dove aiutare qualcuno del tuo rione diventava un obbligo, un valore, una soddisfazione, dove tutto era più facile, dove i sorrisi non mancavano mai e ogni giorno era diverso dall'altro. 
 
La serata è solo un'anticipazione della storia del rione che verrà presentata il giorno 30 maggio 2015 attraverso una mostra presso il campo sportivo all'interno della quale si potranno ammirare ben 1.200 foto dell'epoca che ritraggono tutta la storia del rione. La mostra è parte della grande festa, dove saranno intitolati il campo Coni, il campo sportivo e il piazzale adiacente alla presenza delle autorità comunali al gran completo. Grande festa che continuerà il sabato e la domenica con musica dal vivo con alcuni protagonisti/musicisti del rione degli anni 70, cucina e altre sorprese
 
Un rione quindi pronto a ripercorrere la sua storia e quella dei suoi grandi protagonisti che forse non sarebbero stati egualmente "grandi", se non avessero fatto parte in quel preciso periodo di quella ineguagliabile comunità del rione di Cristo Re. Altri tempi, altre persone, altre vie, altri modi di vivere, probabilmente altri valori, e un amore, quello per il tuo rione che non muore mai, che non tradisce mai…..
 
Appuntamento al «Matisse Al Bar» di Pergine Valsugana sabato 18 aprile alle ore 20.00 – 
 
a cura di Roberto Conci
 
Le caserme Battisti in via Maccani – una delle prime costruzioni del rione di Cristo Re 
 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza