Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Automobilisti: siamo i peggiori in Europa.

"Io sono un automobilista, ed essendo un automobilista, sono sempre, costantemente, incazzato come una bestia" (Gioele Dix)

Pubblicato

-

"Io sono un automobilista, ed essendo un automobilista, sono sempre, costantemente, incazzato come una bestia" (Gioele Dix)

Si, infatti l'Italia non eccelle per bon ton, nemmeno al volante; l'inciviltà regna sovrana, e i suoi "piloti" si lasciano andare, nell'abbondanza, ai soliti divertenti "complimenti", che per ragioni di prudenza e di convenienza evitiamo di riportare. Tuttavia, il 63% dei conducenti ha riconosciuto, nel corso del 2014, di aver perso ogni tanto il self control e di essersi fatto scappare qualche indelicatezza, qualche "innocente" frasetta nei confronti di qualche collega automunito.

Ciò lo rivelerebbe un'indagine realizzata dalla Fondazione francese VINCI Autoroutes sul comportamento dei conducenti in dieci Paesi dell'Unione europea. Ancora una volta, l'Italia batte l'Europa, a fronte del suo 56%. Il 58% utilizza il clacson in modo inadeguato (+3 punti), a fronte del 47% in Europa. Il 21% scende dall'auto per discutere con un altro conducente, a fronte del 15% in Europa. Insomma lo spirito caliente peninsulare non tradisce nemmeno questa volta e si fa sentire!

Pubblicità
Pubblicità

Peraltro lo stesso rapporto sottolinea decisamente un narcisismo di fondo dei provetti automobilisti italiani, un autocompiacimento e un'autostima vertiginosi. Della serie "come guido io… non ce n'è per nessuno!". Infatti, "gli automobilisti italiani si considerano degli assi del volante, attribuendosi in media un voto di 8 su 10, che sorpassa la considerazione (7 su 10) che emerge a livello europeo, dove peraltro i migliori guidatori sono considerati gli svedesi (37%), mentre proprio gli italiani sono considerati i meno responsabili (31%)". Pertanto tra il dire e il fare c'è proprio il mare, anzi un oceano!

Al tempo stesso gli italiani non trascurano critiche ai loro connazionali al volante: considerano i compatrioti "irresponsabili" (45%), "stressati" (37%), "aggressivi" (26%) e addirittura "pericolosi" (il 34% a fronte del 26% della media europea). "Il mancato rispetto delle regole e i comportamenti pericolosi – secondo l'indagine – sono in netto aumento sia in Italia che nel resto d'Europa: l'88% dei guidatori italiani ammette di superare ogni tanto di qualche km/h il limite di velocità (+5 punti dal 2014), a fronte del 91% in Europa. Il 63% non rispetta le distanze di sicurezza a fronte del 65% in Europa. Il 56% dimentica di mettere la freccia prima di sorpassare o di svoltare (+6 punti dal 2014), a fronte del 58% in Europa. Il 51% non rallenta in vicinanza di una zona di lavori a fronte del 55% in Europa. Il 34% dimentica di allacciare le cinture di sicurezza, a fronte del 22% in Europa".

La dipendenza da cellulare sembra non mancare nemmeno alla guida, con valori preoccupanti: persino il 65% dei connazionali ammette di telefonare con il viva voce mentre sta guidando, rispetto al 51% in Europa, e il 44% senza usare il viva voce, a fronte del 35% degli europei. Non va meglio per quanto riguarda l'invio e la lettura di SMS e di mail alla guida: anche in tali circostanza, un comportamento nettamente più diffuso in Italia che negli altri paesi europei (34% a fronte del 26% in Europa).

Pubblicità
Pubblicità

A questo proposito, peraltro una compagnia assicurativa aveva promosso uno slogan: "Scrivere messaggi mentre si guida può causare incidenti. Noi ti assicuriamo al meglio, a proteggerti, però, pensaci anche tu!".

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza