Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Proteste a Francoforte contro l’austerity: la città si trasforma in un campo di battaglia

Questa mattina sarebbe dovuta essere una mattinata di festa per la città di Francoforte e invece si è trasformata in una vera e propria guerriglia urbana.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Questa mattina sarebbe dovuta essere una mattinata di festa per la città di Francoforte e invece si è trasformata in una vera e propria guerriglia urbana.

Oggi, come da programma, è stata inaugurata dal presidente Mario Draghi, la nuova sede della Banca Centrale Europea, l’Eurotower, già operativa dallo scorso novembre e composta da un imponente edificio alto circa 185 metri costituito a sua volta da due grattacieli tra loro interconnessi.

Tuttavia, la cerimonia di inaugurazione si è trasformata ben presto in un campo di battaglia e la città è stata messa a ferro e fuoco da migliaia di manifestanti accorsi da tutta Europa per “rovinare la festa”, come il loro slogan faceva presagire.

La protesta infatti era stata già annunciata da un gruppo noto come Blockupy, variante europea del più famoso movimento americano Occupy Wall Strett nato nel 2011, tanto che già da ieri la polizia aveva circondato il nuovo edificio della BCE di filo spinato per tenere lontani i manifestanti e tanto che questa mattina le forze dell’ordine dispiegate potevano contare oltre mezzo migliaio di agenti.

Come accade spesso in questi casi, manifestazioni che vogliono essere e rimanere pacifiche, degenerano in scontri violenti con feriti e distruzioni. Ma forse questa protesta è stata fin dall’inizio pensata nel modo in cui poi si è realmente svolta.

Al grido di “Roviniamogli la festa” i manifestanti, affiliati a diversi gruppi e movimenti anti-austerity, hanno dato fuoco ad auto della polizia e hanno attaccato direttamente gli agenti delle forze dell’ordine armati di spranghe e sassi ferendone, stando a quanto riportano i media, addirittura novanta.

Pubblicità
Pubblicità

Feriti ci sarebbero stati anche tra i manifestanti a causa dell’uso da parte della polizia di idranti, gas lacrimogeni e spray al peperoncino. 350 di loro sarebbero, invece, stati arrestati e di questi alcuni erano di nazionalità italiana.

Chi sono i gruppi che oggi hanno manifestato a Francoforte? Non c’erano solo esponenti del movimento anti-capitalista Blockupy. C’erano membri di gruppi antifascisti tedeschi Interventionistisce Aktion e Autonome Antifa, sostenitori del partito di sinistra Die Linke e affiliati di vari sindacati indipendenti. E c'erano persone provenienti da tutta Europa che hanno raccolto l'invito lanciato da Blockupy.

Contro chi e cosa hanno manifestato i gruppi anti-austerity, invece, è chiaro a tutti. Le proteste erano rivolte alla Banca Centrale in quanto membro della Troika, simbolo dell’austerity e responsabile, secondo i movimenti, della dura condizione in cui versa la popolazione europea negli ultimi tempi.

E si protesta soprattutto per esprimere solidarietà alla Grecia. Werner Renz, un rappresentante del movimento Attac, ha dichiarato: “Prima protestavamo contro il salvataggio delle banche; ora il nostro focus è la Grecia: in Europa abbiamo bisogno di più Atene e meno Berlino. La Grecia non può ripagare da sola il suo debito: l'austerità non può essere la via per risolvere il problema”.

I movimenti, che si dichiarano anticapitalismo e che ritengono il capitalismo la vera fonte della crisi economicache si è abbattuta sull’Europa, lottano dunque contro il rigore, contro le dure regole imposte dalla Troika a Paesi come la Grecia, che in un momento di difficoltà come questo, porta il peso dell’enorme debito contratto.

Critiche sono state mosse anche contro l’ingente somma di denaro pagata per la costruzione della nuova sede della BCE, che dovrebbe aver superato il miliardo di euro nonostante erano stati preventivati 850 milioni.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro3 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza