Connect with us
Pubblicità

Trento

Femminicidio in Trentino, la strage continua!

Un'altra donna ammazzata da un uomo, il suo ex compagno, il padre dei suoi figli. Il loro matrimonio era durato 3 anni, poi le liti e forse le botte, l'uomo era stato allontanato dalla famiglia ed "ammonito": non poteva e non doveva avvicinarsi alla donna, ma non è bastato!

Pubblicato

-

Un'altra donna ammazzata da un uomo, il suo ex compagno, il padre dei suoi figli. Il loro matrimonio era durato 3 anni, poi le liti e forse le botte, l'uomo era stato allontanato dalla famiglia ed "ammonito": non poteva e non doveva avvicinarsi alla donna, ma non è bastato!

Oggi è troppo tardi per i "se e per i ma", oggi Carmela è stata brutalmente uccisa con un numero impronunciabile di coltellate davanti ai 2 figli piccoli, 4 vite spezzate, una famiglia in frantumi, due bambini improvvisamente rimasti orfani, catapultati in una solitudine brutale, inspiegabile, ingiusta.

E la storia sembra sempre la stessa, da una parte c'è un uomo che cerca di sottomettere la sua compagna ad una serie di angherie, soprusi, violenze psicologiche e fisiche e dall'altra una donna che cerca faticosamente di scappare da questa situazione.

Pubblicità
Pubblicità

Quando riesce ad allontanarsi, a volte dopo anni, inizia l'inferno, fatto di telefonate minatorie, pedinamenti, aggressioni verbali e non, minacce e vessazioni di ogni genere.

Ed in questo inferno vengono spesso coinvolti anche i figli, pur di ricominciare a tormentare una persona che loro considerano proprietà privata.

Non è un raptus, il momento finale di questa lotta, ma l'obiettivo reale e dichiarato di questi uomini: uccidere la fonte della loro rabbia e del loro rancore.

Pubblicità
Pubblicità

Non è un momento di follia, questi soggetti vogliono annientare la loro vittima, dietro il loro alibi, l'amore che ostentano verso la propria compagna, si cela un uomo violento e basta. Non c'è un uomo ferito, deluso, amareggiato, c'è solo un uomo violento che va allontanato.

Va trattato come un comune criminale, contro il quale occorre adottare una serie di misure per punire ed impedire che non faccia più del male.

Il femminicidio è la summa di una serie di episodi, la maggior parte delle volte denunciati, in cui questi uomini hanno alzato le mani anche pesantemente, hanno minacciato amiche e amici della compagna, hanno fatto scenate sul posto di lavoro, hanno urlato, quando va bene, ai figli, creando paura, ansia, disperazione.

Dove si deve fermare l'asticella, per poter far scattare l'allarme? A chi una donna deve chiedere aiuto per essere ascoltata, fino a che punto può sopportare di convivere con la paura crescente di trovarsi davanti l'uomo che la minaccia, indifesa e sola?

Carmela aveva denunciato il suo ex compagno, si era rivolta a tutti per poterlo allontanare e le forze dell'ordine hanno risposto come hanno potuto, con un provvedimento di ammonimento per impedirgli di avvicinarsi alla moglie e ai bambini.

Uno strumento che da solo non può bastare, perché se oggi Carmela non c'è più non possiamo girarci dall'altra parte e pensare che sia un problema di coppia, un fatto privato, dobbiamo cominciare ad assumerci tutti una parte di responsabilità.

Carmela ha chiesto aiuto e "noi" non abbiamo saputo rispondere.

È necessario riuscire a prevedere il livello di rischio di una situazione familiare complicata ed intervenire prima che accada l'irreparabile, adottando tutte le necessarie azioni per mettere in sicurezza la famiglia, la potenziale vittima.

Si deve fare di più, cominciando a prevedere norme più severe e pene certe per questi soggetti ed una corsia preferenziale per accelerare le pratiche della separazione.

Oggi è una giornata di lutto, una giovane donna, una giovane mamma è stata barbaramente uccisa, prendiamocene carico, ed ognuno di noi faccia la propria parte, come educatrice, come mamma o papà, come vicino di casa, come operatore sanitario, come comunicatore, come assistente sociale, come Giudice, come uomo e come donna.

A cura di Minella Chilà

Altri articoli che parlano dell'omicidio:

Zivignago: uccisa dal marito sotto gli occhi dei figli

Caccia all'uomo per trovare Marco Quarta, ma sembra svanito nel nulla 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza