Connect with us
Pubblicità

Trento

Credito solidale: rinnovata la convenzione fra Caritas e Casse Rurali

Un sostegno a persone che vivono momenti di particolare difficoltà attraverso l'erogazione di piccoli prestiti; un aiuto accompagnato sempre da una progettualità mirata ad una progressiva fuoriuscita dal disagio. 

Pubblicato

-

Un sostegno a persone che vivono momenti di particolare difficoltà attraverso l'erogazione di piccoli prestiti; un aiuto accompagnato sempre da una progettualità mirata ad una progressiva fuoriuscita dal disagio. 

Sono trascorsi ormai sei anni dall'attivazione del “Credito Solidale”, l'iniziativa della Caritas diocesana di Trento realizzata in collaborazione con diverse Casse Rurali e municipalità del territorio provinciale ma che può contare anche sul sostegno di altre espressioni della comunità trentina. La sostenibilità del progetto è resa possibile, in particolare, dall'impegno di cinque realtà del credito cooperativo.

Oggi, presso la nuova sede del CedAS in Via Giusti 11 a Trento, è stata sottoscritta dalla Caritas e dalle Casse Rurali aderenti al progetto la firma che sancisce il quarto rinnovo della convenzione per il progetto “Credito Solidale”. La conferenza stampa è stata aperta dall'Arcivescovo di Trento, mons. Luigi Bressan, che ha messo in risalto la progettualità sulla persona che caratterizza ogni iniziativa Caritas e, quindi, anche questo progetto.

Pubblicità
Pubblicità

Il documento di rinnovo della convenzione è stato invece sottoscritto dal direttore Caritas Roberto Calzà, dal Presidente della Cassa Rurale di Aldeno e Cadine Luigi Baldo, dal Presidente della Cassa Rurale di Rovereto Paolo Marega, dal vice-presidente esecutivo della Cassa Rurale di Trento Italo Stenico, dal Presidente della Cassa Rurale di Mezzocorona Sandro Pancher e dal Presidente della Cassa Rurale di Pergine Franco Senesi.

Nelle parole di tutti, un particolare apprezzamento per l'andamento del progetto del “Credito Solidale” e un rinnovato, convinto sostegno all'iniziativa. A margine della sottoscrizione, Graziano Manica, coordinatore del Fondo straordinario di solidarietà istituito dal Consiglio decanale di Rovereto, ha illustrato la nuova sinergia con il progetto “Credito Solidale” che consentirà di accogliere le domande anche di persone che non presentano i requisiti sinoranecessari per accedere ai prestiti.

Il rinnovo della convenzione è stato anche l'occasione per presentare i dati di sei anni di “Credito Solidale”, dalle persone incontrate all'entità dei prestiti erogati sino alle principali emergenze riscontrate. Bisogni ai quali, in molti casi, l'iniziativa ha consentito di fornire una risposta concreta. I dati sono stati illustrati da Federica Rubini, dell'Ufficio Promozione e Sensibilizzazione Caritas.

Pubblicità
Pubblicità

SEI ANNI DI CREDITO SOLIDALE – Il progetto ha preso il via nel 2009 e con il tempo sono stati attivati quattro Sportelli in Diocesi: a Trento, Rovereto, Pergine e Mezzocorona, comuni dove operano, in totale, 27 volontari.

Vengono concessi piccoli prestiti (da 500 a 3.000 euro) da restituire in piccole, sostenibili rate e a tasso agevolato (2,5%). I prestiti vengono messi a disposizione di persone normalmente considerate “non bancabili”. E' bene precisare, peraltro, che requisito indispensabile per accedere al prestito è avere un potenziale di restituzione, quindi una pensione o uno stipendio anche se di importo contenuto.

Il Fondo di garanzia ammonta oggi a quasi 200.000 euro (triplicato dall'avvio del progetto), grazie al sostegno di Caritas/Arcidiocesi, Casse Rurali, Comuni, parrocchie/gruppi parrocchiali, privati, altri gruppi o associazioni. Dal 2009 al 2014 sono state incontrate oltre 1.000 persone ed erogati 347 prestiti (34% delle richieste).

L'ammontare dei prestiti erogati sinora è di circa 621mila euro (oltre il 70% erogato presso lo Sportello di Trento), mentre il capitale rientrato ammonta a circa 392mila euro. Oltre il 63% dei prestiti erogati è quindi rientrato, consentendo di aiutare altre persone in difficoltà. I prestiti concessi in sei anni di attività sono serviti prevalentemente a coprire spese legate alla gestione della casa (arretrati di affitto, bollette e spese condominiali).

Nei primi mesi del 2014 si è notato un netto calo sia degli ascolti che della concessione di prestiti, dovuto alla mancanza di quel reddito minimo necessario per il pagamento delle rate (perdita del posto di lavoro, diminuzione drastica dello stipendio, mancanza di requisiti per l’accesso a forme di sostegno al reddito).

Più in generale, si è alzata la percentuale delle famiglie che non sono più in grado di arrivare a fine mese con le proprie risorse e si trovano non solo in situazione di disagio economico, ma anche in difficoltà a chiedere aiuto per la prima volta. Guardando alle tipologie di persone che si rivolgono al “Credito Solidale”, emerge che tale progetto è l'unico servizio della Caritas diocesana di Trento in cui l'utenza italiana supera quella straniera (il 55% delle istanze nel 2014 è di cittadini italiani).

Si tratta, nel complesso (italiani e stranieri), di persone perlopiù sconosciute ai servizi Caritas; in gran parte (circa il 65%) vive in famiglia con figli.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]

Categorie

di tendenza