Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Berlusconi assolto definitivamente: il «bunga bunga» non è mai esistito

Oltre 5 anni di processi e di brutte figure in tutto il mondo per un nulla di fatto. 

Pubblicato

-

Oltre 5 anni di processi e di brutte figure in tutto il mondo per un nulla di fatto. 
Ci sono voluti cinque anni di inchieste e di processi, con Silvio Berlusconi sul banco degli imputati con accuse pesanti, che hanno trasformato il nostro paese in una barzelletta mondiale: ma tutto era basato sul nulla, su reati mai commessi e che esistevano solo nelle tesi d’accusa della Procura di Milano e del Giudice Bocassini.
 
Ieri sera infatti la Sesta sezione penale della Cassazione ha chiuso definitivamente il caso Ruby: assoluzione completa per Silvio Berlusconi, "il fatto non sussiste", "il fatto non costituisce reato".
 
La sentenza d’appello che nel luglio 2014 dichiarò l’ex presidente del Consiglio innocente sia dell’imputazione di concussione che da quella di utilizzo della prostituzione minorile viene confermata dai giudici presieduti da Nicola Milo. Il ricorso presentato dalla Procura generale di Milano, e fatto proprio ieri mattina dalla procura generale della Cassazione, viene respinto.
 
Il teorema quindi presentato dalla giudice Bocassini è solo una mera invenzione, il «bunga bunga» tanto declamato e deriso non è mai esistito.
 
Berlusconi era stato condannato in primo grado per poi essere assolto bel processo d'appello, ora l'assoluzione finale. 
 
Il leader di Forza Italia è stato rinviato a giudizio con l'ipotesi di concussione, per la telefonata alla questura milanese che nel maggio 2010 portò al rilascio di Ruby, declassata a semplice "richiesta" al capo di gabinetto della questura, il vicequestore Piero Ostuni: "Non c’è prova della ascrivibilità a Silvio Berlusconi di una intimidazione costrittiva nei confronti del dottor Ostuni", scrissero i giudici d’appello.
 
E oggi la Cassazione fa propria questa lettura. Come pure fa propria la ricostruzione che i giudici di secondo grado avevano fatto delle serate di Arcore. Una ricostruzione, va ricordato, tutt’altro che indulgente con il Cavaliere e con le sue ospiti, legati secondo i giudici da un contesto "prostituivo" di cui faceva parte a pieno titolo anche Kharima el Mahroug, allora minorenne. Berlusconi non sapeva che Ruby era minorenne. Questo non è un cavillo, dal punto di vista della giustizia, ma un elemento essenziale per poter contestare il reato.
 
E oggi la Cassazione conferma: non ci sono prove che Berlusconi sapesse che quella ragazzona, che a dire di tutti dimostrava 23 o 24 anni, ne aveva in realtà meno di diciotto.
 
Processo chiuso, assoluzione definitiva. Eppure uno strascico ci sarà, nell’inchiesta ancora aperta contro Berlusconi, i suoi legali e i testimoni, tra cui le Olgettine, che hanno deposto a suo favore nei processi di primo grado. Sono tutti accusati di corruzione in atti giudiziari o falsa testimonianza. Ma, una volta assodato co – sentenza definitiva che ad Arcore non accadeva nulla di illegale, è una inchiesta quasi paradossale. Cinque anni di processi per un nulla di fatto. 
 {facebookpopup}

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Negozi online, come aprirli e gestirli
    Ad oggi, il commercio online è diventato un’abitudine sempre più consolidata, portandolo ad essere un settore un forte espansione. Di conseguenza aprire un negozio online potrebbe essere una buona occasione imprenditoriale e di auto impiego.... The post Negozi online, come aprirli e gestirli appeared first on Benessere Economico.
  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Il potenziale benefico delle piante da arredamento
    Oltre ad essere decorative, le piante in casa aiutano a migliorare il benessere psicofisico. Infatti, predisporre degli spazi verdi tra le mura domestiche significa contribuire positivamente sull’aspetto estetico degli ambienti, ma anche alla salute. In particolare, le piante interagiscono con l’ambiente diminuendo la presenza di polvere in casa, favorendo la rimozione delle tossine e assicurando […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]

Categorie

di tendenza