Connect with us
Pubblicità

Trento

Collegamento fra Gocciadoro e Povo: indetto un concorso di idee

È stato presentata oggi la convenzione che verrà stipulata tra il Servizio Gestione strade e parchi e del Comune e il Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e meccanica (Dicam) dell'Università degli Studi di Trento, in base alla quale è già in fase di predisposizione un bando per la realizzazione di un progetto di percorso di collegamento tra il parco di Gocciadoro e Povo lungo il rio Salè.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È stato presentata oggi la convenzione che verrà stipulata tra il Servizio Gestione strade e parchi e del Comune e il Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e meccanica (Dicam) dell'Università degli Studi di Trento, in base alla quale è già in fase di predisposizione un bando per la realizzazione di un progetto di percorso di collegamento tra il parco di Gocciadoro e Povo lungo il rio Salè.

Il concorso di idee, aperto agli studenti di ingegneria civile/architettura, nasce dall'impegno, affidato dal Consiglio comunale al Sindaco e alla Giunta con l'approvazione di un ordine del giorno collegato al bilancio di previsione 2014, di effettuare uno studio di fattibilità sul collegamento tra Gocciadoro e Povo, con l'intento di valorizzare il sito naturalistico attraversato dal Salè e di verificare la possibilità di realizzare un accesso alla cascata, alla marmitta dei giganti e al sito di Castel di Pietrapiana.

Il bando, che si inserisce nelle azioni di collaborazione avviate in vari settori tra Comune di Trento e Università e nell’ambito di iniziative di promozione della ricerca e della qualità del progetto urbanistico per la riqualificazione del territorio fluviale e urbano, contribuisce tra l'altro alla ricerca nazionale ReCycle Italy, di cui il Dicam è partner.

Pubblicità
Pubblicità

Grazie al supporto della Cassa Rurale di Trento, verranno premiati i tre progetti ritenuti migliori da un'apposita commissione giudicatrice, in base alla capacità di apportare un contributo alla soluzione delle problematiche di definizione del parco del rio Salè, arricchendo così il dibattito cittadino e le idee intorno al possibile scenario futuro degli spazi aperti, naturali, di una nuova sensibilità e dimensione ecologica alle scelte future della città, e fornendo un insieme di conoscenze e spunti che possano indicare nuove strategie e soluzioni ad esigenze cittadine nel rapporto tra spazi pubblici e attrezzature urbane.

Oltre al premio in denaro per i primi tre classificati, pari rispettivamente a 800, 400 e 300 euro, la Cassa Rurale di Trento si impegna anche a finanziare la pubblicazione di un catalogo che raccoglierà le proposte progettuali. Il contributo complessivo della Cassa Rurale di Trento sarà così di 2mila euro.

Tutti i progetti partecipanti al concorso di idee verranno presentati alla cittadinanza attraverso una mostra che sarà allestita in città durante le giornate del festival dell'Economia.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina24 minuti fa

Centra con l’auto il centro commerciale in corso Rosmini e fugge

Arte e Cultura51 minuti fa

L’artista nonesa Francesca Dolzani espone a Trento per solidarietà

Aziende2 ore fa

Servizi di stampa: Sprint24 si conferma tipografia online di riferimento per le imprese

Trento12 ore fa

Conferenza delle regioni, Fugatti: «La sanità emergenza nazionale». Giorgia Meloni: «Investire su sinergia a tutti i livelli»

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

A Rabbi si impara a tagliare gli alberi

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

«Oltre la SM»: dal 10 dicembre al bar «Il Fiore» di Borgo d’Anaunia le opere di Fabio Roncato

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Strade comunali a Dambel, ecco la corretta applicazione del regolamento

Piana Rotaliana14 ore fa

“Spirit of New Orleans Gospel Choir”: a Lavis un concerto da non perdere

Valsugana e Primiero14 ore fa

Apsp di “San Giuseppe” a Primiero: l’assessore Segnana in visita

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Tuenno, ok alla messa in sicurezza della strada interna all’abitato. Ecco come diventerà

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

La scrittrice/pittrice Lorenza Poletti espone le sue tele a Cles

Giudicarie e Rendena15 ore fa

Tre nuovi volontari nel Corpo dei Vigili del fuoco di Storo

Trento15 ore fa

Caro energia, via libera all’intervento per il sostegno al credito delle microimprese trentine

Trento16 ore fa

“Incontri al Museo per parlare di fauna”: Aquile reali e gipeti nelle Alpi che cambiano

Vita & Famiglia17 ore fa

Resistenza al pensiero unico – La rubrica settimanale “Restiamo Liberi” di Pro Vita & Famiglia

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…4 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento6 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza