Connect with us
Pubblicità

Trento

Ugo Rossi ed il rilancio dell’Autonomia Speciale.

Ieri sera nella sala della Circoscrizione Oltrefersina, Ugo Rossi Presidente della Provincia Autonoma di Trento ha incontrato la cittadinanza, per approfondire il tema: “Il Futuro dell’autonomia del Trentino”.

Pubblicato

-

Ieri sera nella sala della Circoscrizione Oltrefersina, Ugo Rossi Presidente della Provincia Autonoma di Trento ha incontrato la cittadinanza, per approfondire il tema: “Il Futuro dell’autonomia del Trentino”.

Nell’incontro promosso dalla sezione cittadina del PATT (Partito Autonomista Trentino Tirolese), il Presidente ha descritto la fase particolare, mai vissuta in precedenza, in cui si trova oggi la nostra autonomia speciale.

PubblicitàPubblicità

Rossi ha parlato delle problematiche legate al contesto di forte crisi economica nazionale e globale, che impongono alla nostra autonomia un ripensamento nel proprio modo d’essere e nelle proprie funzioni, sottolineando la necessità per l’autonomia di riscrivere le proprie linee d’indirizzo per potersi dare un futuro concreto ed equilibrato.

In un momento storico nel quale la politica nazionale è contraria a qualunque tipo di autonomia ed è a favore, invece, di un’idea centralista dello Stato, credendo che accentramento significhi necessariamente risparmio nella gestione delle risorse, la sfida dell’autonomia speciale per il futuro è quella ad assumere maggiori responsabilità.

L’autonomia corre il rischio di vedersi svuotata di competenze ma anche di fondi, ecco perché Trento e Bolzano sono corse ai ripari mostrandosi responsabili nei confronti del Governo nazionale e concordando con esso il contributo da versare alla finanza pubblica per il risanamento dei conti dello Stato.

La specialità della nostra autonomia è stata ancora una volta preservata attraverso il dialogo col Governo centrale concordando, in un quadro pluriennale, gli importi che la Provincia dovrà versare allo Stato ma lasciando a noi la facoltà di scegliere in che modo e su quali capitoli operare il risparmio, senza dover subire così i tagli lineari che normalmente lo Stato applica sulle voci di spesa da esso individuate.

Dopo aver descritto la fase attuale e rimarcati gli aspetti di forza del tessuto socio-economico trentino, dai quali ripartire, quali la coesione sociale, i bassi indici di povertà e di abbandono scolastico, l’alta longevità della popolazione ed il volontariato, il Presidente Rossi ha esposto alla platea le iniziative future che la Provincia sta già attuando per il rilancio dell’autonomia speciale.

La ricetta di Rossi per il rilancio dell’autonomia e del Trentino prevede di investire:

–  nel sistema produttivo, con meno contributi diretti ma mettendo a disposizione più risorse per politiche di contesto (richiamare ad esempio più investitori con una politica fiscale più conveniente);

–   nel capitale umano, fornendo ai giovani una preparazione scolastica migliore, più approfondita e professionalizzante,  mirata all’inserimento lavorativo (sono già attivi negli istituti professionali trentini, e man mano toccherà agli altri indirizzi, i percorsi scuola/lavoro già adottati da anni nelle realtà mitteleuropee) e supportata dalla conoscenza di almeno tre lingue (italiano, tedesco, inglese);

–   nel riordino degli Enti Locali, rendendo più veloce, più snella, più economica e più rispondente alle esigenze di cittadini e imprenditori la Pubblica Amministrazione, anche ricorrendo all’accorpamento degli Enti, ai prepensionamenti delle risorse anziane e alla riforma della Dirigenza Pubblica affinché la P.A. sia sempre proattiva e lavori col massimo impegno, risultato e disponibilità per risolvere i problemi della comunità.

Rossi ha concluso con un invito alla popolazione ad essere positiva e propositiva, perché il futuro della nostra autonomia speciale non potrà che essere roseo continuando a perseguire, tutti assieme, gli obiettivi fissati.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]

Categorie

di tendenza