Connect with us
Pubblicità

Trento

La corte dei conti manda il conto a Paolo Renna

Per Paolo Renna i guai pare non siano ancora finiti. Dopo la condanna di un anno e nove mesi di reclusione, il pagamento di 20mila euro alle due donne molestate sessualmente e il relativo licenziamento (provvedimento contro cui aveva subito presentato ricorso, poi respinto), ora la Corte dei Conti, chiede al funzionario provinciale di pagare 158mila 495 euro come risarcimento in favore dell’amministrazione provinciale.

Pubblicato

-

Per Paolo Renna i guai pare non siano ancora finiti. Dopo la condanna di un anno e nove mesi di reclusione, il pagamento di 20mila euro alle due donne molestate sessualmente e il relativo licenziamento (provvedimento contro cui aveva subito presentato ricorso, poi respinto), ora la Corte dei Conti, chiede al funzionario provinciale di pagare 158mila 495 euro come risarcimento in favore dell’amministrazione provinciale.
 
Il calcolo della cifra prende in considerazione un danno erariale, un danno d'immagine arrecato alla Provincia e il disservzio creato dalle due due donne per i comportamenti vessatori e molestatori del Renna.
 
In sintesi, comprovato che per le molestie sessuali a danno delle due donne sono da addebitare alla responsabilità del Renna, deve essere lui a risarcire la provincia per il mancato servizio delle stesse.
 
Renna fu accusato di molestie sessuali aggravate nel 2010, quando era a capo del Servizio per lo sviluppo e l'innovazione del sistema scolastico. La denuncia partì da un'impiegata che aveva riferito di pesanti attenzioni a sfondo sessuale, anche con contatti fisici, da parte proprio di Renna, che spesso la costringeva a lavorare il sabato, giorno dove i due erano praticamente da soli nell'ufficio. Ma la denuncia scatenò una reazione a catena, infatti nel corso delle indagini cominciarono ad emergere altri comportamenti similari del Renna nei confronti di altre 5 donne. 
 
Dapprima il Renna aveva tentato il patteggiamento che però era stato rispedito al mittente dal tribunale perché l'accusa era giudicata «fatto grave», poi però in un secondo momento il patteggiamento fu accolto anche grazie al risarcimento che l'ex funzionario provinciale offrì alle due donne.
 
Ora arriva la corte dei conti con un'ulteriore conto salato.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]

Categorie

di tendenza