Connect with us
Pubblicità

Trento

Tutto quello che devi sapere su Expo Milano 2015

Il dottor Umberto Servadei, residente in Trentino, sta seguendo, con molta attenzione e da oltre un anno, un evento straordinario come l'Expo di Milano 2015, che verrà inaugurato il prossimo 1 maggio.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il dottor Umberto Servadei, residente in Trentino, sta seguendo, con molta attenzione e da oltre un anno, un evento straordinario come l'Expo di Milano 2015, che verrà inaugurato il prossimo 1 maggio.

Per i nostri lettori ha elaborato una "guida" all'Expo 2015, rinviando per ogni dettaglio al sito Expo Milano 2015

ESPOSIZIONE UNIVERSALE MILANO 2015

• Organismo gestore: BIE (Boreau International des Expositions)
• Funzioni: coordina, supporta e sostiene le esposizioni internazionali
• Aderenti: 168 stati (da 1 a 3 delegati) Requisiti di Esposizione Universale
• Frequenza: ogni 5 anni •
• Durata: 6 mesi
• Costruzione padiglioni: i partecipanti
• Dimensioni area: indefinite
• Tema: generale

STORIA

Pubblicità
Pubblicità

• Prima edizione: Londra 1851
• Edizioni famose: Milano 1906 (trasporti), Parigi 1889 (Tour Eiffel), Seattle 1962 (ricerca spaziale), Roma 1942 (sospesa per la guerra)

REGOLAMENTI/PROTOCOLLI

• 1933: prima e seconda categoria  1972: esposizione universale/internazionale specializzata
• 1998: esposizioni universali registrate/ esposizioni internazionali riconosciute

ULTIME 3 ESPOSIZIONI UNIVERSALI REGISTRATE

• 2010: Shangai, titolo: "Città migliore, vita migliore"
• 2015: Milano, titolo: "Nutrire il pianeta, energia per la vita"
• 2020: Dubai, titolo: "Connettere le menti, creare il futuro"

CANDIDATURE E ITER DI ASSEGNAZIONE

• Un paese può presentare la propria candidatura solo 15 anni dopo l'ultima proposta
• La candidatura si presenta 9 anni prima descrivendo il progetto: tema, durata, localizzazione, area, numero visitatori previsti, bozze di bilancio, appoggio governativo
• Entro 6 mesi dalla prima candidatura i paesi membri del BIE possono proporsi in alternativa

• 4 maggio 2006 la Turchia presenta Smirne con il titolo "Nuovi itinerari verso un mondo migliore/salute per tutti" 

• 30 ottobre 2006 il Governo Italiano presenta il progetto Milano

• Rinunciano Atlanta, Las Vegas, New York e Mosca

• Rimangono in due: Turchia e Italia

• Risultato votazione: Milano 86, Smirne 65

• Aggiudicazione: 31 marzo 2008

• Registrazione: 23 novembre 2010

MILANO 2015: IL PROGETTO

"NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VITA"

• TEMA: tecnologie, innovazione, cultura, tradizioni, creatività nell'ALIMENTAZIONE e nel CIBO

CONTENUTI: mancanza di cibo nel mondo, educazione alimentare, OGM, sicurezza, qualità (anche dell'acqua), fame, sete, malnutrizione, obesità, caratteristiche nutritive, conservazione e distribuzione del cibo, stili di vita, tradizioni alimentari, difesa eco-sistema, biodiversità, ambiente, nuove fonte alimentari contro desertificazione e siccità.

CARATTERISTICHE GENERALI

CRITERI ESPOSITIVI: Ogni paese partecipante espone il proprio PASSATO, PRESENTE e FUTURO (!) sul CIBO

• PERIODO: 1 maggio – 31 ottobre 2015
• Partecipanti: 147 paesi (95% della popolazione mondiale)
• Visitatori previsti: 20 milioni
• Area: 200 ettari  Padiglioni: self built
• Sito: 90% Milano, 10% Rho vicino alla fiera
• Piattaforma: pesce con 2 assi perpendicolari, in lunghezza (decumano: 1.5km x 35m), in larghezza (cardo: 325m x 35m)
• Logo: uomo vitruviano di Leonardo
• Mascotte: maschera di frutti di Disney Italia

I PADIGLIONI

• I padiglioni di 53 paesi partecipanti sono lungo il decumano
• L'esposizione dei prodotti e delle regioni italiane è lungo il cardo
• All'incrocio tra cardo e decumano la Piazza Italia di 4350 mq
• A nord del cardo il palazzo Italia su un lago di 98m di diametro
• A sud un teatro open con 9000 posti  All'estremità del decumano una collina artificiale e l'EXPO CENTER

Ingressi sud e ovest hanno due passerelle verso la metro e/o i parcheggi

PADIGLIONI TEMATICI

• PADIGLIONE ZERO: portale d'accesso con la storia del cibo e il contributo delle Nazioni Unite
• PARCO DELLE BIODIVERSITA': giardini di 14000mq vicino al lago
• IL DISTRETTO DEL CIBO DEL FUTURO: due padiglioni limitrofi vicino al teatro
• IL CIBO NELL'ARTE: area tematica con capolavori artistici esposti
• PARCO DEI BAMBINI: esterno al sito

CLUSTER

DESCRIZIONE: spazi per temi comuni con una copertura, ognuno con più paesi, dedicati a: agricoltura e nutrizione, zone aride, isole, biomediterraneo, riso, caffè, cacao, cereali e tuberi, frutta e legumi, il mondo delle spezie.

RISO

PAESAGGIO: risaia con le tappe della storia del riso e messaggi sull'acqua.
• Chioschi di presentazione e vendita.
• Paesi espositori: Bangladesh, Cambogia, Sierra Leone, Myanmar, Laos.

FRUTTA E LEGUMI

PAESAGGIO: bosco coltivato con profumi e giochi di luce e ombra, aree coltivate, mercato con vendita dei prodotti.
• Paesi: Benin, Gambia, Guinea, Kyrgyzstan, Congo, Uzbekistan, Zambia.

ISOLE, MARE E CIBO

PAESAGGIO: scrosci d'acqua, legno battuto, rumori armonici, copertura di bambù sui due padiglioni, immagini di isole e mari, area ristorativa ed eventi.
• Paesi: Barbados, Belize, Capo Verde, Caraibi, Grenada, Guinea Bissau, Guyana, Madagascar, Maldive, Saint Lucia, Grenadine, Suriname.

SPEZIE

PAESAGGIO: viaggio attraverso il profumo e l'itinerario delle spezie con mappe e spiegazione dell'uso da parte dei paesi espositori.
• Paesi: Afghanistan, Brunei, Tanzania, Vanoato.

CAFFE'

PAESAGGIO: toni caldi, foresta con luce filyrante e piantagioni di caffè, il passato-presente-futuro del caffè (sponsor: Illy), serre, trasporto, tostatura, bar, area ristoro e mercato.

• Paesi: Burundi, Costa Rica, El Salvador, Kenya, Ruanda, Uganda, Yemen, Etiopia, Guatemala.

BIOMEDITERRANEO

PAESAGGIO: pavimento in varie tonalità di azzurro, cucine all'aperto con cibi mediterranei, selezione di oli d'oliva, pane e vino, racconto per immagini, 21 colonne nella piazza centrale.

• Paesi: Albania, Algeria, Egitto, Grecia, Libano, Libia, Malta, Montenegro, San Marino, Serbia, Tunisia.

CACAO E CIOCCOLATO

PAESAGGIO: giungla tropicale, rivestimenti in tessuto, pali metafora degli alberi sotto i quali il cacao cresce, lunghe sedute disposte a ventaglio e performance gastronomiche.
• Paesi: Camerun, Costa d'Avorio, Cuba, Gabon, Ghana, Sao Tome Principe.

CEREALI E TUBERI

PAESAGGIO: insieme di colori, profumi e suggestioni che rimandano alla loro coltivazione. Un percorso che, come un fiume scorre attraverso i padiglioni dei vari Paesi, sfocia in un grande spazio coperto che ospita gli eventi e l'offerta ristorativa.

• Paesi. Bolivia, Congo, Haiti, Mozambico, Togo, Zimbabwe.

ZONE ARIDE

PAESAGGIO: metaforica tempesta di sabbia con cilindri che pendono dal soffitto, i padiglioni sembrano pietre, all'estremità un mercato.
• Paesi: Eritrea, Gibuti, Mauritania, Mali, Palestina, Senegal, Somalia

PADIGLIONI SELF BUILT

PADIGLIONE ITALIA: include gli spazi lungo il cardo con esposizioni per regione e prodotto italiani, il palazzo è come un albero foresta (emozionale) ed è tecnologico (scambia energia con l'ambiente), l'edificio verrà conservato post Expo.

PADIGLIONE STATI UNITI: rappresenta la storia del cibo americano con una passerella con video – istallazioni, aree espositive, terrazza panoramica, vendita al dettaglio, furgoncini che distribuiscono cibo americano e bevande regionali USA.

PADIGLIONE CINA: suddiviso in 4 zone: cielo (24 fasi del calendario lunare), uomo (oggetti e prodotti), terra (panorami su schermi), armonia (equilibrio tra natura e ricerca). Animato da 2 mascotte: He He (grano/uomo) e Meng Meng (futuro). Previsti numerosi eventi.

PADIGLIONE SVIZZERA: presenta 4 torri piene di generi alimentari svizzeri con piattaforme che scendono mano a mano che i visitatori prelevano i prodotti. Il messaggio è: il consumo crea carestia. Ticket per entrare nel cortile delle torri, nelle trattorie e nel negozio.

PADIGLIONE GERMANIA: il più grande (5000mq), con campi agricoli, prati fioriti, paesaggio in dolce pendenza con "piantine delle idee" che sbucano dalla terra. Ogni visitatore avrà un seed board con gli occhi di un ape per interagire con il territorio. Area assaggi, ristorante gourmet e trattorie tipiche.

VANTAGGI

• Vetrina mondiale dei prodotti alimentari italiani
• TURISMO: 20milioni di cui almeno 7 stranieri (NB: capienza alberghiera MI: 90mila posti letto, Lombardia: 250mila
• LAVORO: edile, strutturale, servizi, 15/20mila persone, organizzazione e gestione altre 20mila
• PIL :+1%

CRITICHE

• Vie d'acqua non realizzate
• Alcune strade e fermate della metropolitana non completate
• Albero della vita

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero3 ore fa

Clamoroso ai mondiali del Qatar: fermati per corruzione quattro italiani a Bruxelles

Valsugana e Primiero3 ore fa

Viabilità, revocato ad Ospedaletto il divieto di transito dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate diretti verso Trento

Trento3 ore fa

Morto Eugenio Tani, l’imprenditore diventato leggenda

Musica3 ore fa

Terzo appuntamento jazzistico al Museo Diocesano Tridentino dedicato a Chick Corea

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

La Fondazione Cassa Rurale Val di Non premia gli studenti meritevoli: in palio 9 borse di studio per le tesi di laurea magistrale sulla valle

Italia ed estero4 ore fa

Prevenzione, la Francia annuncia: “Preservativi gratuiti per i ragazzi”

Spettacolo6 ore fa

È in arrivo “Avatar, la via dell’Acqua”, uno dei titoli più attesi dell’anno

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

A Rovereto la povertà preoccupa: numerose le famiglie in difficoltà

Le ultime dal Web6 ore fa

Celine Dion: “sono affetta da un raro problema neurologico”

SALUTE6 ore fa

Allarme influenza stagionale: quanto dura e i sintomi

Vita & Famiglia6 ore fa

Cappato si autodenuncia per morte di un 44enne. Pro Vita & Famiglia: «Giustizia faccia suo dovere, punisca chi promuove morte a fragili»

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero18 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento20 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo3 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza