Connect with us
Pubblicità

Trento

Mozione collettiva delle minoranze per la stabilizzazione dei docenti trentini

È ormai una lotta contro il tempo. Il tema è piuttosto caldo, se ne parla molto da ormai 20 giorni, da quando cioè la provincia di Trento ha indetto un concorso allargato a tutt'Italia per l'assunzione di circa 600 docenti per le scuole dell'infanzia

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È ormai una lotta contro il tempo. Il tema è piuttosto caldo, se ne parla molto da ormai 20 giorni, da quando cioè la provincia di Trento ha indetto un concorso allargato a tutt'Italia per l'assunzione di circa 600 docenti per le scuole dell'infanzia

La cosa di per se poteva anche essere positiva, purtroppo però, tale concorso metterà sulla strada 600 dipendenti precarie trentine che lavorano nella scuola da anni con professionalità e serietà. Per il momento a nulla sono valse le oltre 2.700 firme raccolte dal comitato della precarie, e consegnate al presidente Dorigatti, i gazebi per la sensibilizzazione del problema alla comunità, l'intervento fatto ieri dalla Lega Nord a Bruxelles.

Anzi, la PAT sembra tirare dritto, infatti ieri ha comunicato che sono arrivate oltre 1.700 domande da tutt'Italia per partecipare al concorso che comincerà nel mese di marzo. Tutto inutile quindi?  

Pubblicità
Pubblicità

Ora ci prova la minoranza compatta che attraverso il rimo firmatario Filippo Degasperi ha depositato oggi una mozione con la quale richiede alla Giunta provinciale di riconoscere senza ulteriori concorsi ai docenti trentini recentemente abilitati con i corsi TFA e PAS il valore del titolo da loro ottenuto e dell'esperienza maturata.

Tale mozione ha trovato anche il pieno supporto dei consiglieri Bezzi, Borga, Cia, Civettini, Fasanelli, Fugatti e Giovanazzi.

«È paradossale – spiega Degasperi – che a rischiare di rimanere precari siano proprio quegli insegnanti trentini cui la Provincia ha chiesto uno sforzo maggiore in termini di preparazione, per di più a causa di un errore non loro».

Pubblicità
Pubblicità

È stata l'università trentina a decidere di non attenersi alla tempistica prevista dal ministero, facendo terminare i corsi PAS ben 5 mesi in ritardo rispetto al resto d'Italia.

Le graduatorie sono state infatti aperte quando le insegnanti non potevano ancora aver conseguito il titolo richiesto, e questo ha fatto si che accedessero gli abilitati delle altre regioni, che fra l'altro in molti casi avevano frequentato corsi più brevi e meno impegnativi. «Così il maggiore impegno richiesto agli insegnanti trentini si è tradotto in una beffa. Si tratta di una ferita da sanare al più presto, ed è ciò che intende ottenere questa mozione. Del resto a Bolzano lo hanno già fatto, perché in Trentino non dovrebbe essere possibile?" – chiede il consigliere Grillino

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano8 minuti fa

Terrore in A22, furgone impazzito si schianta contro il guardrail

Bolzano15 minuti fa

Travolta da un pick up, muore una 72enne

Italia ed estero26 minuti fa

Dopo le proteste, l’Iran decide di scioperare: “Chi non porta il velo pagherà un caro prezzo”

Trento33 minuti fa

16 milioni di euro di arretrati al personale sanitario: firmato l’accordo per il contratto 2019/2021

Rovereto e Vallagarina40 minuti fa

Rovereto: sequestrati oltre sei quintali di rifiuti ferrosi. Denunciato un pensionato per attività abusiva

Arte e Cultura44 minuti fa

«I ragazzi delle scorte», il film memories per il trentennale delle stragi di Capaci e Via D’Amelio

economia e finanza1 ora fa

Bankitalia boccia la manovra su contante, flat tax e reddito: in contrasto con Pnrr

Spettacolo1 ora fa

Brenner 66: al Teatro Zandonai uno spettacolo, tutto al femminile, di Musica Teatro Danza

Rovereto e Vallagarina1 ora fa

Apsp Benedetti di Mori, presentato il primo bilancio: «Pandemia non ha influito sui decessi»

Piana Rotaliana2 ore fa

Chiude «Da Demetrio» a Mezzocorona: «È giunto il momento di congedarci e goderci la pensione»

Valsugana e Primiero2 ore fa

Confermata la condanna a 20 anni di carcere per l’omicidio di Agitu

Vita & Famiglia2 ore fa

Carriera Alias. Pro Vita & Famiglia diffida 150 scuole e chiede intervento di Valditara

Trento2 ore fa

Terrore e devastazioni Torino: identificati anche degli anarchici trentini

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Centra con l’auto il centro commerciale in corso Rosmini e fugge

Arte e Cultura3 ore fa

L’artista nonesa Francesca Dolzani espone a Trento per solidarietà

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…4 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento6 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza