Connect with us
Pubblicità

Trento

D’Ambrosio, nuovo Questore di Trento oggi da Dorigatti: «rispondo sempre di persona ai cittadini»

​​​​Ancora in convalescenza dopo l'incidente stradale occorsogli il 4 febbraio nella zona sud di Trento, che fortunatamente gli ha procurato solo qualche ammaccatura e dolori articolari, stamane il nuovo Questore, Massimo D'Ambrosio, è stato per la prima volta in visita dal presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

​​​​Ancora in convalescenza dopo l'incidente stradale occorsogli il 4 febbraio nella zona sud di Trento, che fortunatamente gli ha procurato solo qualche ammaccatura e dolori articolari, stamane il nuovo Questore, Massimo D'Ambrosio, è stato per la prima volta in visita dal presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti.

Nel corso del colloquio, sempre cordiale e a tratti informale, a palazzo Trentini, D'Ambrosio – 62 anni in agosto, sposato, due figli – ha raccontato a Dorigatti della sua lunga esperienza professionale a Roma, dove è stato anche ai vertici del personale di polizia della capitale. Il nuovo Questore ha aggiunto di conoscere il Trentino per avervi soggiornato d'inverno in vacanza con la famiglia fin dal 1975 e grazie alle lunghe passeggiate con la moglie. "Ora – ha aggiunto – mi manca solo la Valsugana".

Dopo avergli dato un caloroso benvenuto – D'Ambrosio è qui solo dal 26 gennaio – ed essersi informato dell'incidente subito, il presidente Dorigatti ha detto al nuovo Questore che la situazione dell'ordine pubblico in Trentino è complessivamente tranquilla nonostante i recenti tumulti tra gruppi contrapposti in occasione della Giornata del Ricordo. "Ho chiesto rinforzi e siamo riusciti ad evitare scontri – ha commentato il Questore –, ma l'episodio segnala che c'è ancora chi non accetta i morti degli altri".

Pubblicità
Pubblicità

D'Ambrosio ha anche ricordato che in questi giorni la polizia trentina è impegnata a fondo e con successo nella battaglia contro il traffico di droga. Infine il dialogo ha toccato il tema del lavoro, che il nuovo Questore ha detto di conoscere bene avendo seguito a Roma varie manifestazioni di protesta causate dalle crisi di alcune grandi industrie. Si è poi discusso dei giovani che oggi anche in Trentino non trovano quasi più un'occupazione stabile.

E Dorigatti ha anche rammentato la chiusura in Trentino della Whirlpool, evidenziando la necessità che tutti, ma in particolare le istituzioni, collaborino attivamente di fronte a questi drammi sociali. A proposito di collaborazione, D'Ambrosio ha detto di avere l'abitudine di rispondere sempre direttamente in prima persona ai cittadini che lo interpellano via mail. "Penso che oggi sia molto importante dare questa disponibilità", ha spiegato. Sulla stessa lunghezza d'onda Dorigatti ha osservato: "in questo momento dobbiamo dimostrare nei fatti grande attenzione ai problemi della gente".​

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella8 minuti fa

Come dentro un film: i giovani di Predaia e Sfruz imparano a essere protagonisti di un cortometraggio

Valsugana e Primiero15 minuti fa

Nuova scuola primaria di Vattaro, avviata la procedura da Apac per conto del Comune di Altopiano della Vigolana

Trento26 minuti fa

Strage in Bondone: branco di lupi sbrana 26 pecore

Piana Rotaliana26 minuti fa

Problemi tecnologici? In Piana Rotaliana arrivano gli sportelli di assistenza digitale

Bolzano51 minuti fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura2 ore fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Piana Rotaliana2 ore fa

A San Michele all’Adige un corso dedicato ai proprietari (e futuri proprietari) di cani per ottenere il patentino

Italia ed estero2 ore fa

Fuori pericolo la bimba picchiata, ferite devastanti sul suo corpo

Trento2 ore fa

Coronavirus: 1.013 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Folgariaski attacca Degasperi: «Nessun danno ambientale con la pista di downhill»

Trento3 ore fa

Oggi la benedizione della nuova Farmacia San Francesco a Trento

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Riva del Garda: torna la mostra micologica sotto i portici

Trento4 ore fa

È Massimo Travaglia il nuovo direttore di Confcommercio Trentino

Bolzano4 ore fa

Infortunio in un cantiere a San Pancrazio: 29 enne in elicottero all’Ospedale di Bolzano

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Furti nei supermercati a Rovereto: nel mirino Poli, Aldi, IperOrvea e Dpiù

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…5 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza