Connect with us
Pubblicità

Trento

Un centro destra disintegrato e una maggioranza per ogni stagione

L'elezione del nuovo presidente della Repubblica ha davvero ricompattato il centrosinistra? È ancora presto per dirlo, ma è già chiarissimo che ha disintegrato il centrodestra. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

L'elezione del nuovo presidente della Repubblica ha davvero ricompattato il centrosinistra? È ancora presto per dirlo, ma è già chiarissimo che ha disintegrato il centrodestra. 

Attorno a Berlusconi i fedelissimi sono sempre meno, Fitto conta soltanto al Sud, Alfano va a ruota di Renzi. Al centro, l'esperienza di Scelta civica si è definitivamente conclusa con un approdo disordinato nel partito democratico: un po' quello che sta avvenendo in Trentino per mano di Dellai.

La fragilità dei partiti, da Forza Italia a Scelta civica, dal culto del capo Berlusconi a quello del tecnico Monti, ha consentito alla personalità più forte sulla piazza di catalizzare direttamente o indirettamente il consenso di un italiano su due. Poco importa che Renzi utilizzi le maggioranze variabili: è l'unico ad averle sapute utilizzare in una legislatura che, quando è nata, di maggioranze non ne presentava nemmeno una. Abile e spregiudicato, il premier conta sul fatto che il ritorno alle urne penalizzerebbe i suoi avversari e dunque gli consente di dominarli, di dettare i ritmi, di imbarcare Tizio e scaricare Sempronio, anzi Silvio.

Pubblicità
Pubblicità

Fino alla prossima fermata. Renzi parla poco, però, di quali riforme farà. Dice che le concluderà, ma non entra nel merito. Perché non gli conviene. Con la maggioranza che ha votato per Sergio Mattarella, il premier potrebbe tranquillamente far approvare una legge elettorale senza capilista bloccati, attuando pienamente il principio delle preferenze senza il freno imposto da Berlusconi e dai suoi interessi.

Lo farà o manterrà in piedi il testo di compromesso che discende dal l'ormai mitica riunione del Nazareno? L'impressione è che, volendo, Renzi avrebbe oggi tutte le carte per ridimensionare definitivamente Berlusconi a ciò che è: un politico finito preoccupato per le proprie aziende. Ma fino a quando sull'altra sponda non si presenterà un avversario credibile, Renzi da solo non potrà normalizzare la situazione.

Anzi, è lui stesso l'anomalia: un premier che fa il bello e il cattivo tempo, che non fa le riforme migliori ma le adatta a seconda delle circostanze, che oggi flirta con Tsipras e domani con Draghi. Qualcuno ha parlato, un po' avventatamente, di ricomposizione della democrazia cristiana. Ma il punto non è il soggetto politico, quanto piuttosto la capacità di un uomo solo di forgiare plasticamente un panorama partitico senza spina dorsale. La Dc aveva correnti che funzionavano come partiti. Oggi basta un tweet per spostare dieci parlamentari da un gruppo all'altro.

Pubblicità
Pubblicità

Eleonora Angelini 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Telescopio Universitario4 settimane fa

Covid-19, ecco gli ostacoli più ricorrenti nella comunicazione

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento3 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Si ribalta col tagliaerba a Sfruz e rimane schiacciato: 26enne elitrasportato in gravissime condizioni al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza