Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Internet sicuro: come – e da cosa – proteggere i nostri figli?

Da qualche anno a questa parte il divario generazionale fra genitori e figli deve fronteggiare un nuovo scoglio: la rivoluzione tecnologica che ha interessato il mondo delle comunicazioni.

Pubblicato

-

Da qualche anno a questa parte il divario generazionale fra genitori e figli deve fronteggiare un nuovo scoglio: la rivoluzione tecnologica che ha interessato il mondo delle comunicazioni.

L'incremento nell'uso di smartphone, computer e tablet, e la condivisione di pensieri e immagini sono ormai parte della vita dei nostri figli, che spesso ci vedono armeggiare con questi mezzi per lavoro o nella quotidianità delle nostre relazioni personali.

Vocaboli come “sito”, “Internet”, “You tube” “Facebook”, “scaricare”, “app” rientrano nel vocabolario base di un sempre più elevato numero di bambini, sin da età precoce.

Pubblicità
Pubblicità

E noi genitori – che vogliamo ammetterlo o no – ci troviamo in difficoltà. Per una serie ampia e varia di motivi.

Primo fra tutti: il fatto che “ai nostri tempi” non solo non esisteva nessuna tecnologia paragonabile a quelle che sono oggi ormai acquisite, ma non si poteva neppure immaginare una vita sempre connessa al mondo intero.

In seconda battuta, il fatto che molti di noi abbiano un rapporto quasi inesistente con i social media, quando non addirittura con Internet e computer.

Le premesse portano a una serie di conseguenze che non devono essere sottovalutate nel nostro compito di educatori, ma anche nel tentativo di proteggere i nostri figli dai pericoli di questo bombardamento di connessioni e novità.

Già…pericoli. Ma quali sono davvero questi pericoli?

Fra chi demonizza qualunque forma di novità tecnologica e chi concede questi strumenti ai propri figli in ogni momento, su cosa noi genitori dobbiamo realmente concentrarci?

Perché il problema più grande, oggi, è quello di riuscire a orientarsi e capire come gestire le richieste dei nostri figli in merito al possesso e utilizzo di smartphone, computer e tablet.

Poiché non è semplice essere una guida e proteggere i nostri ragazzi quando non si conoscono bene i rischi e non si hanno le idee chiare sulle posizioni da prendere.

Save the Children e Adiconsum, a questo proposito, hanno creato nel 2004 il Centro Giovani Online Sicuri in rete, per promuovere un uso responsabile e consapevole dei Nuovi Media da parte dei giovani e giovanissimi.

Si trovano qui le risposte a molte domande e dubbi.

I temi vengono affrontati e analizzati dal punto di vista dei genitori, dei ragazzi e degli insegnanti, in modo da costruire una fitta rete di consapevolezza e supporto, che possa aiutare tutti a comprendere ed evitare pericoli quali cyberbullismo, esposizione a materiali inadatti, adescamento, privacy, ecc.

E, aiuto ancora più solido per noi genitori, all’interno del sito si può scaricare la versione pdf di “Educazione e nuovi media. Guida per i genitori”.

Un vademecum – pubblicato anche nella collana Trentinofamiglia nell’ottobre 2010 – in cui si cerca di analizzare cosa spinga i ragazzi all’uso delle tecnologie (quali emozioni, bisogni, motivazioni ne siano alla base), in che modo solitamente esse vengano usate, e quali comportamenti possano essere considerati rischiosi.

E non solo: nella guida è interessante l’approccio dal punto di vista dell’adulto: in che modo questi strumenti entrano in contatto con noi, e come si inseriscono nel rapporto con i nostri figli?

Molti gli esempi di situazioni che potremmo trovarci di fronte (dalla richiesta di avere un proprio smatphone alla presenza di una foto compromettente condivisa on line), cui sono abbinati dei suggerimenti su come interpretare la situazione, e delle “Piste educative”: riflessioni ed esperienze sulle possibili modalità di approccio al problema e su come affrontarlo per aiutare al meglio i nostri figli.

Sempre grazie all’aiuto di Save the Children, assieme all’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, alla Polizia Postale e delle Comunicazioni, a Telefono Azzurro, Cooperativa E.D.I. e Movimento Difesa del Cittadino, è partito il progetto Generazioni connesse, coordinato dal Miur e cofinanziato dalla Commissione Europea.

Il progetto attua sul territorio nazionale programmi educativi di sensibilizzazione rivolti a bambini, adolescenti genitori e insegnanti sull’utilizzo positivo e consapevole delle nuove tecnologie.

Ha inoltre attivato una helpline (via telefono o via chat) per supportare bambini, ragazzi e genitori che si siano trovati a gestire esperienze negative o problematiche legate all’uso dei nuovi media, e due hotline – per segnalare la presenza di materiale pedopornografico on line.

Anche qui, l'area dedicata a noi genitori riporta un elenco dei generi di rischi in cui potrebbero incappare i nostri figli, e includono tematiche che – per molti di noi – suonano nuove (come cyberbullismo, sexting, grooming), o l’incitamento a anoressia o bulimia, o al gioco d’azzardo.

Si trovano in questa sezione, oltre alla spiegazione dei fenomeni, i rimandi a numerosi documenti di approfondimento.

Consigli e linee guida per gestire al meglio la questione con i nostri ragazzi, ricerche e indagini sui diversi fenomeni, e anche risorse pensate per i ragazzi (video, cartoni animati, ecc), per aiutarli a comprendere ciò che li circonda, e quali siano i comportamenti da tenere se si trovano in qualche modo coinvolti in una di queste situazioni.

Generazioni connesse è la parte italiana del progetto europeo Safer Internet, sul cui sito si possono trovare ricerche, iniziative e progetti legati alla sicurezza sul web di bambini e ragazzi.

E che promuove – ormai da diversi anni – il Safer Internet day: il 10 febbraio sarà la dodicesima edizione della giornata mondiale per l’utilizzo sicuro dei nuovi media da parte dei più giovani, e il tema sarà “Creare insieme un Internet migliore”.

Un centinaio i paesi che hanno partecipato lo scorso anno con iniziative sul territorio, e ci si augura nel 2015 la partecipazione potrà essere superiore.

Ora non abbiamo più scuse: tocca a noi metterci all'opera, per essere genitori presenti anche in un contesto così innovativo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza