Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Vanessa e Greta: «chiediamo scusa alle nostre famiglie e a tutta l’Italia»

Vanessa e Greta hanno chiesto scusa agli Italiani. "Ci scusiamo con voi famiglie e con tutta l'Italia. Non torneremo mai più in Siria". Così a La Repubblica Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, le due volontarie rapite, nel Paese mediorientale e rilasciate dopo lunghe trattative, al loro arrivo a Roma.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Vanessa e Greta hanno chiesto scusa agli Italiani. "Ci scusiamo con voi famiglie e con tutta l'Italia. Non torneremo mai più in Siria". Così a La Repubblica Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, le due volontarie rapite, nel Paese mediorientale e rilasciate dopo lunghe trattative, al loro arrivo a Roma.

Le due ragazze sono state ascoltate dai magistrati ai quali hanno confermato che sono state rapite per soldi."Eravamo andate in Siria per aiutare i bambini, abbiamo sbagliato a organizzare il viaggio in quel modo", hanno ammesso circondate dai genitori e dai parenti. 

Pubblicità
Pubblicità

"Vi abbiamo rapite per soldi" – Le due cooperanti hanno spiegato di aver chiesto ai loro sequestratori il perché del rapimento: "Soldi", hanno risposto. Da quel momento hanno capito che non sarebbero state uccise, anche se la paura le accompagnava in ogni momento della giornata.

"Sono stati 5 mesi difficili, ma non abbiamo mai subito abusi e violenze – hanno detto -. Siamo state tenute in più prigioni, i carcerieri avevano sempre il volto coperto". Poi le due ragazze da Roma sono ripartite per casa: Brembate (Bergamo) per Vanessa, Gavirate (Varese) per Greta. 

Anche alla luce di queste testimonianze appare possibile che in realtà il riscatto sia stato pagato dal governo italiano, smentendo quindi il ministro Gentiloni che aveva confermato che nessun pagamento è stato effettuato per il rilascio delle due ragazze.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza