Connect with us
Pubblicità

Trento

Fratelli D’Italia attacca Chiara Avanzo

Dopo i messaggi di gratitudine, ma anche di critica, rivolti ieri a Giorgio Napolitano dopo le dimissioni dal quirinale Fratelli d'Italia attacca senza mezze misure la presidente della regione Chiara Avanzo tacciandola di poca coerenza.

Pubblicato

-

Dopo i messaggi di gratitudine, ma anche di critica, rivolti ieri a Giorgio Napolitano dopo le dimissioni dal quirinale Fratelli d'Italia attacca senza mezze misure la presidente della regione Chiara Avanzo tacciandola di poca coerenza.
 
Marika Poletti di Fratelli d'Italia ritorna sul caso «Almirante» dove il presidente della regione, dopo aver concesso la sala della regione per i festeggiamenti del centenario della sua nascita ha improvvisamente fatto retromarcia negandone l'uso, si mormora per forte pressione da parte del centro Bruno e sigle analoghe.
 
«Nel giorno delle dimissioni del Presidente Napolitano si sprecano i comunicati stampa di encomio e ringraziamento – attacca subito Marika Poletti – ma tra tutti spicca, quantomeno in Trentino, la formale comunicazione del Presidente Chiara Avanzo. Tre brevissime frasi all'interno delle quali vi sono come minimo altrettante sbavature. Non sempre, infatti, l'esercizio di sintesi preserva da scivoloni di sorta. Avanzo, tra le varie cose, riconosce all'ex inquilino del colle la capacità di ridare fiducia nella politica ai cittadini».
 
Poi ancora: «la dichiarazione della presidente è in stridente contrasto con la realtà, stante che mai come in questi ultimi anni la politica è stata recepita come corpo estraneo rispetto al contesto sociale, forse anche perché da alcuni anni ci ritroviamo a Palazzo Chigi personaggi voluti dalle cancellerie europee, di cui proprio Napolitano si è fatto splendido portavoce».
 
«Chiara Avanzo ringrazia poi il capo dello Stato per aver dato prova di saper rispettare la politica e le istituzioni, quello stesso rispetto che forse è mancato proprio a lei quando, in una delle poche azioni degne di cronaca poste in essere, ha ritirato la concessione della sala per un convegno su Giorgio Almirante, piegandosi alle volontà del centro-sociale-in-comodato-d'uso-gratuito-Bruno e di altre analoghe sigle».
 
Marika Poletti, – nella nota – invita anche il Presidente Avanzo a leggere quanto scritto in una nota ufficiale da Napolitano in merito al Segretario Nazionale del Movimento Sociale Italiano pochi mesi fa (che riportiamo in calce nella sua interezza).
 
Poletti chiude poi con un auspicio ironico: «speriamo che il prossimo Presidente della Repubblica si ricordi che sono gli italiani a decidere da chi essere governati, non abbiamo bisogno infatti che Bruxelles invii un fax al Quirinale per disporre delle nostre sorti».
 
Messaggio del Presidente della Repubblica su Almirante
 
«Il Parlamento è stato il luogo in cui si è svolta la parte prevalente della lunga attività politica di Almirante, per l’intero arco delle prime dieci legislature repubblicane. Egli fu sempre consapevole che solo attraverso il riconoscimento dell’istituzione parlamentare e la concreta partecipazione ai suoi lavori, pur da una posizione di radicale opposizione, rispetto ai governi, la forza politica da lui guidata avrebbe potuto trovare una piena legittimazione nel sistema democratico nato dalla Costituzione.
 
In questo quadro egli ha avuto il merito di contrastare impulsi e comportamenti antiparlamentari che tendevano periodicamente ad emergere, dimostrando un convinto rispetto per le istituzioni repubblicane, che in Parlamento si esprimeva attraverso uno stile oratorio efficace e privo di eccessi anche se aspro nei toni. Giorgio Almirante è stato espressione di una generazione di leader di partito che, pur da posizioni ideologiche profondamente diverse, hanno saputo confrontarsi mantenendo un reciproco rispetto, a dimostrazione di un superiore senso dello Stato che ancora oggi rappresenta un esempio».
 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]
  • Viaggiare rimanendo a casa: dall’arte ai paesaggi, vedere il mondo con i tour virtuali
    La veloce diffusione del Coronavirus in Italia e in Europa ha costretto milioni di persone a casa, obbligandoli ad annullare progetti e piani precedentemente programmati o a posticipare prenotazioni di viaggi a data da destinarsi. Ad oggi, la fine della quarantena sembra un giorno troppo lontano e la voglia di lasciare i confini della propria […]
  • Coronavirus: sanificare le mascherine per riutilizzarle in mancanza di nuove
    Da molti giorni l’Italia sta vivendo l’ormai nota emergenza Coronavirus che, oltre al periodo di quarantena forzata richiede l’utilizzo in caso di spostamenti, di particolari presidi di protezione individuale come il disinfettante per le mani o le tipiche mascherine. Mascherine che, dall’inizio dell’allarme hanno subito un aumento vertiginoso della domanda rendendole non solo introvabili, ma […]
  • Italia: Paese “green” e leader delle rinnovabili
    Troppo spesso, l’Italia è abituata ad occupare gli ultimi posti nelle classifiche europee, alimentando i pregiudizi sul Bel Paese che in alcuni settori, quando vuole, sembra essere incredibilmente ed indubbiamente qualificato. Infatti, secondo il rapporto condotto dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ( ISPRA) seguito poi da un’analisi dell’Agenzia Nazionale per l’Energia, […]

Categorie

di tendenza