Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Chi ha paura di Allah?

 

Francia 2022. Il nuovo Presidente della Repubblica è Mohammed Ben Abbes, rappresentante “moderato” di un partito musulmano. Ha sconfitto al ballottaggio l'inossidabile Marine Le Pen, candidata del Front National, partito di estrema destra. È questa la trama di Sottomissione, il nuovo libro del controverso autore francese Michel Houellebecq. Emanuel Carrère, altro scrittore francese, ha già paragonato il libro al profetico 1984 di George Orwell.

Pubblicato

-

Francia 2022. Il nuovo Presidente della Repubblica è Mohammed Ben Abbes, rappresentante “moderato” di un partito musulmano. Ha sconfitto al ballottaggio l’inossidabile Marine Le Pen, candidata del Front National, partito di estrema destra. È questa la trama di Sottomissione, il nuovo libro del controverso autore francese Michel Houellebecq. Emanuel Carrère, altro scrittore francese, ha già paragonato il libro al profetico 1984 di George Orwell.

Sottomissione è uscito ieri nelle librerie francesi. Un’uscita accompagnata da un’orribile strage. Ieri mattina, infatti, un commando di tre uomini incappucciati ha fatto irruzione nella sede del settimanale satirico Charlie Hebdo, a Parigi. I tre sono entrati al grido di “Allah akhbar” (Allah è grande), hanno radunato il personale in una stanza e hanno aperto il fuoco. È stato un massacro: 12 i morti. Il settimanale è noto per le sue vignette sull’Islam. La copertina di ieri era dedicata proprio al nuovo libro di Houellebecq. Non si tratta solo di una tragica coincidenza.

Houllebecq denuncia la progressiva islamizzazione della Francia. Alcuni battono le mani, come il già citato Emanuel Carrère. Per Carrère, Houellebecq ha il merito di essere l’unico a parlare di un problema che esiste e che molti intellettuali sembrano ignorare.

Pubblicità
Pubblicità

Altri invece accolgono con sdegno l’uscita di Sottomissione e colgono l’occasione per denunciare, per l’ennesima volta, l’autore di islamofobia. Houllebecq non è infatti nuovo all’accusa di incitamento all’odio contro l’Islam. Non si tratta di accuse prive di fondamento. Nel 2001, si lasciò scappare: “Io dico che il fatto di credere in un unico Dio è il comportamento di un cretino, non riesco a trovare un’altra parola. E la religione più stupida è, diciamocelo, l’Islam… la Bibbia, almeno, è bella perché gli ebrei hanno un enorme talento letterario”.

Questa volta Houellebecq si è difeso affermando: “Non ho intenzione di evitare un argomento perché è controverso e soprattutto non penso che i romanzi possano cambiare il corso della storia. Al massimo lo cambiano dei saggi storici o il manifesto del Partito Comunista”.

Houellebecq è un equilibrista che ama danzare sulla sottile linea di confine tra libertà di espressione e incitamento all’odio. Però, non è sufficiente ergersi a interpreti di un malumore diffuso, di una paura ormai dilagante.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti, confondere la libertà di espressione con la discriminazione può essere un errore fatale. Un errore che ci porta a essere come coloro che violentano la religione, per farne uno strumento di odio e di sottomissione del diverso. Loro sì, non conoscono la distinzione tra libertà di espressione e incitamento all’odio.

Non è di Allah che dobbiamo aver paura, ma piuttosto di coloro che in nome suo instaurano regimi dittatoriali e si prendono gioco dei diritti umani. È vero, dalla comunità musulmana ci si aspetterebbe una reazione più convinta contro l’estremismo dilagante che si sta diffondendo tra i suoi membri. Ma questo non è un motivo sufficiente per fare dei musulmani il catalizzatore dei disagi che, per svariati motivi, attraversano la società occidentale.

Non è infatti contro l’Islam che l’Occidente dovrà condurre la sua crociata, ma piuttosto contro tutti coloro che negano i suoi valori fondamentali, appropriandosi della religione per schiacciare il diverso e uccidere la libertà.

Per trionfare, però, l’Occidente dovrà aggirare la trappola dell’odio, rifiutandosi di combattere con le stesse armi del nemico.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza