Connect with us
Pubblicità

Trento

Quando un sentimento sparisce. L’amore bugiardo

Il 5 luglio è QUEL GIORNO. Il giorno in cui Amy (Rosamund Pike) sparisce dalla sua lussuosa casa nel Missouri lasciando dietro di sé una lunga striscia di misteri e dubbi. È il giorno in cui Nick (Ben Affleck), suo marito, le avrebbe annunciato la fine del loro matrimonio. Proprio nel giorno in cui avrebbero dovuto festeggiare del loro quinto anniversario. 

Pubblicato

-

Il 5 luglio è QUEL GIORNO. Il giorno in cui Amy (Rosamund Pike) sparisce dalla sua lussuosa casa nel Missouri lasciando dietro di sé una lunga striscia di misteri e dubbi. È il giorno in cui Nick (Ben Affleck), suo marito, le avrebbe annunciato la fine del loro matrimonio. Proprio nel giorno in cui avrebbero dovuto festeggiare del loro quinto anniversario. 

Inizia così una ricerca che prende la forma di una caccia al tesoro, non a caso il regalo scelto ogni anno da Amy per l’anniversario e che ora, con la scomparsa della donna, tinge di giallo e insaporisce di dubbio e suspence la vicenda. Perché da subito ogni indizio sembra condurre alla colpevolezza del marito, il primo sospettato e indagato, in un caso in cui sembra ci sia poco da capire perché tutto appare sin troppo chiaro.

Soprattutto se la narrazione coincide con il punto di vista di Nick il quale si proclama innocente mentre sembra fare a pugni con qualche scheletro intenzionato ad uscir dall’armadio. Soprattutto se dal nulla spunta una giovane amante e un diario, scritto da Amy, che ripercorre le tappe di una vita matrimoniale tanto stellare negli esordi quanto fallimentare negli ultimi tempi. L’amore bugiardo del titolo.

Pubblicità
Pubblicità

E soprattutto se, inaspettatamente, il punto di vista della narrazione cambia insieme al suo ritmo e a quel velo di inquietudine steso dalla lentezza del racconto si mescolano la sorpresa e l’impensabile in un crescendo di tensione e curiosità.

David Fincher, il regista statunitense di Seven (1995), Fight Club (1999) e The Social Network (2010), dirige l’adattamento cinematografico del romanzo L’amore bugiardo scritto da Gillian Flynn, sceneggiatrice (e si nota!) del film.

Il risultato è un qualcosa di poetico, sinistro e impercettibilmente sarcastico quando scivola in alcuni clichè a stelle strisce, probabilmente sacrificabili. Ma è, allo stesso tempo, un prodotto di alta qualità, capace di inchiodare alla poltrona anche gli spettatori meno pazienti per circa 145 minuti, senza annoiarli.

Pubblicità
Pubblicità

Il gioco della semina di indizi, smentite, allusioni, abilmente mescolato alla scelta di più mezzi narrativi, dalla voce off alla scrittura, dall’uso abile e mai ridondante del flashback alla fotografia elegante ma non invadente, trasforma una pellicola cinematografica in un filo sospeso in aria.

Una strutturata sceneggiatura, poi, conduce tanto i protagonisti quanto il pubblico, a percorrere quel filo cercando un equilibrio fra il sentore di colpevolezza e il dubbio d’innocenza, grazie alla meticolosa e sorprendente (ri)costruzione di una probabile scena del crimine.

Meritate le quattro nomination ai Golden Globe 2015: migliore regia e migliore sceneggiatura, migliore colonna sonora originale e migliore attrice protagonista in un film drammatico.

Da vedere perché: nulla è come sembra e tutto può rivelarsi mutevole. Basta solo guardare ogni cosa con altri occhi. In questo film, come nella vita.

Emanuela Macrì

 

{loadposition Pos-cineworld}  

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza