Connect with us
Pubblicità

Trento

Accordo fra bande e scuole musicali nella formazione

La Federazione dei Corpi bandistici della Provincia di Trento, la Rappresentanza unitaria delle Scuole musicali del Trentino e la Provincia, tramite l’assessore alla cultura Tiziano Mellarini, hanno siglato questa mattina un accordo di collaborazione nel campo della formazione musicale e bandistica. 

Pubblicato

-

La Federazione dei Corpi bandistici della Provincia di Trento, la Rappresentanza unitaria delle Scuole musicali del Trentino e la Provincia, tramite l’assessore alla cultura Tiziano Mellarini, hanno siglato questa mattina un accordo di collaborazione nel campo della formazione musicale e bandistica. 

“Questo accordo – ha detto l’assessore Mellarini giunge in un clima di grande soddisfazione per una firma attesa da tempo. È un passaggio importante soprattutto per tanti giovani e per le possibilità che per loro si aprono.

Con una presenza capillare, bande e scuole musicali contribuiscono notevolmente alla coesione sociale del Trentino. Questa collaborazione, ne sono sicuro, darà ottimi risultati.

Pubblicità
Pubblicità

Facendo gioco di squadra potremo ottenere risultati migliori per tutti, soprattutto in favore della crescita delle comunità sotto il profilo culturale e sociale.

Quello di oggi è un punto di partenza importante; assieme ci stiamo incamminando con passione su un nuovo percorso che vede l’apporto di tanti professionisti ma anche di una importante rete di volontariato culturale di cui il Trentino è ricco”.

Per la Federazione dei Corpi bandistici della Provincia di Trento ha firmato l’accordo Renzo Braus e per la Rappresentanza unitaria delle Scuole musicali del Trentino hanno firmato Margherita Cogo (per i presidenti) e Stefano Chicco (per i direttori).

Pubblicità
Pubblicità

La firma di oggi – ha detto Cogo è un passaggio particolarmente importante perché assieme possiamo migliorare l'offerta culturale per il territorio”.

“Siamo soddisfatti – ha aggiunto Chicco – dei contenuti didattici di questo accordo. La definizione chiara dei compiti e degli apporti di ognuno è molto utile ed è uno stimolo per tutti.

“Sono molti anni – ha detto Braus che stiamo lavorando assieme contribuendo ad innalzare la qualità dei nostri allievi. E’ un impegno importante per l’aggregazione, la socializzazione e la valorizzazione dell’identità della comunità. Ci auguriamo che questo accordo dia frutti importanti”.

Per la definizione degli aspetti didattici e organizzativi, per le verifiche e le proposte relative a questo progetto di collaborazione è stato istituito, presso il Servizio Attività culturali della Provincia, un tavolo, coordinato dal dirigente del servizio e composto da quattro componenti designati dalle scuole musicali e da due dalla Federazione dei corpi bandistici della provincia di Trento.

L’accordo formalizza una collaborazione già in atto da anni con risultati positivi. L’intento oggi è quello di partire dalle esigenze e dalle proposte della comunità degli utenti, in un’ottica di sussidiarietà e di protagonismo degli attori del sistema.

Con questa firma si vuole ulteriormente qualificare il servizio, definendo compiutamente i ruoli di ogni parte in causa: bande, scuole musicali, Federazione dei corpi bandistici, Rappresentanza unitaria della Scuole musicali e Provincia autonoma di Trento.

Pubblicità
Pubblicità
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza