Connect with us
Pubblicità

Trento

Sanità, Ugo Rossi fa marcia indietro sul turn over

Dopo l'incontro di ieri fra il presidente della provincia Ugo Rossi e i rappresentanti sindacali della dirigenza medica trentina le posizioni si sono leggermente avvicinate. Ugo Rossi ha rilanciato sul turn over del personale medico, le sostituzioni quindi non saranno più due su dieci ma 4 su su dieci.

Pubblicato

-

Dopo l'incontro di ieri fra il presidente della provincia Ugo Rossi e i rappresentanti sindacali della dirigenza medica trentina le posizioni si sono leggermente avvicinate. Ugo Rossi ha rilanciato sul turn over del personale medico, le sostituzioni quindi non saranno più due su dieci ma 4 su su dieci.
 
Rimane però lo snodo del taglio degli stipendi, i sindacati a riguardo sono piuttosto chiari, «prima di mettere mano ai nostri stipendi è necessario cominciare a tagliare i veri sprechi della sanità trentina.»
 
I sindacati si riuniranno i primi giorni della prossima settimana per confrontarsi sulla nuova proposta di Rossi, ma hanno fatto sapere che lo sciopero del 22 dicembre rimarrà in calendario e che dal primo di gennaio 2015 l'orario rispetterà le 38 ore settimani. 
 
Bisogna comunque dire che la proposta della giunta non è stata presa molto bene, il mancato confronto con le sigle sindacali prima di decidere i tagli ha creato una grande frattura fra medici e giunta.
 
I sindacati continuano a battere sul «dente che duole», infatti replicano che è doveroso tagliare sugli sprechi prima che sulle loro retribuzioni. L'esempio portato è quello dei punti nascita di valle che si vogliono tenere in piedi a tutti i costi a fronte di costi che vanno oltre 1,6 milioni di euro.
 
Contestato Rossi anche sulle retribuzioni che a suo dire sono altissime, la risposta dei medici invece farebbe pensare il contrario, «se le noste retribuzioni sono le più alte perché tutti i medici scappano dal Trentino» – hanno replicato i sindacati. 
 
La giunta dai tagli degli stipendi intendeva recuperare circa 6 milioni di euro, cifra che però Ugo Rossi ha detto «essere trattabile» 
 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza