Connect with us
Pubblicità

Trento

Contributi per lo sport. Via libera ai nuovi criteri della Giunta

La IV commissione presieduta da Giuseppe Detomas (Ual) si è espressa all'unanimità a favore della delibera proposta dall'assessore Tiziano Mellarini (qui il testo della delibera) che modifica i criteri e le modalità per la concessione dei contributi in materia di sviluppo e promozione delle attività sportive. 

Pubblicato

-

La IV commissione presieduta da Giuseppe Detomas (Ual) si è espressa all'unanimità a favore della delibera proposta dall'assessore Tiziano Mellarini (qui il testo della delibera) che modifica i criteri e le modalità per la concessione dei contributi in materia di sviluppo e promozione delle attività sportive. 

Il parere positivo è stato votato oltre che dal presidente della Commissione anche da De Godenz Upt), Lozzer (Patt), Viola e Simoni (Pt) e Plotegher (Pd). Incentivate le manifestazioni di rilievo. In sostanza, ha spiegato Mellarini, per sostenere l'associazionismo sportivo la Giunta intende qualificare gli interventi contributivi elevando le soglie di ammissibilità e assegnando risorse aggiuntive a manifestazioni di particolare rilievo.

La Giunta ha deciso inoltre di agevolare in modo significativo le associazioni che nelle attività sportive coinvolgono persone diversamente abili, e di aumentare da 450.000 euro a 600.000 euro la spesa ammessa a contributo per la costruzione, la ristrutturazione, l'ampliamento e il miglioramento di impianti sportivi.

Pubblicità
Pubblicità

Crescono anche i contributi per le associazioni che offrono la possibilità di praticare attività sportive a ragazzi sotto i 15 anni.

Infine la delibera introduce alcune importanti semplificazioni e chiarimenti per quanto riguarda le procedure con cui, ad esempio, le associazioni potranno chiedere i contributi e provvedere alla rendicontazione. ​

Simoni ha motivato il voto favorevole di Progetto Trentino con le semplificazioni volute dalla Giunta e il sostegno al mondo dell'associazionismo, vera ricchezza del settore sportivo in Trentino, che va preservato dalla logica dei tagli lineari.

Pubblicità
Pubblicità

Lozzer (Patt) ha ricordato che i volontari dello sport creano aggregazione e queste attività motorie spingono anche a migliorare l'educazione alimentare. Viola (PT) ha sollecitato l'attenzione anche nei confronti degli sport minori come judo e karate che rischiano di non beneficiare dell'aumento dei contributi destinati alle grandi manifestazioni.

Il consigliere ha anche segnalato il valore della prativa sportiva per combattere l'obesità oggi sempre più diffusa tra i ragazzi che diventano per questo bersaglio di episodi di bullismo.

Rispondendo ad alcune domande di Viola, l'assessore Mellarini ha evidenziato come l'unico capitolo che non subirà tagli nella finanziaria provinciale 2015 sia proprio quello dello sport.

E a proposito delle associazioni sportive e delle manifestazioni, ha aggiunto che gli sponsor sono calati del 70%. Plotegher (Pd) ha messo in risalto la valenza educativa e sociale delle attività sportive chiedendo per questo di assicurare sostegno alle associazioni impegnate in questo settore utilissimo anche per insegnare il rispetto delle regole e superare problemi comportamentali.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza