Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

«Beppi Crismas»: il Natale raccontato dalla comicità di Lucio Gardin

Proprio in questi giorni è uscito il Cd “Beppi Crismas”, prodotto dalla coppia Gardin-Voltolini con l’intento di proporre un’offerta musicale alternativa ma al tempo stesso simpatica e certamente originale. 

Pubblicato

-

Proprio in questi giorni è uscito il Cd “Beppi Crismas”, prodotto dalla coppia Gardin-Voltolini con l’intento di proporre un’offerta musicale alternativa ma al tempo stesso simpatica e certamente originale. 

Il disco è una raccolta di famose canzoni natalizie cantate in dialetto trentino ed interpretate dall'esilarante comicità del grande comico trentino Lucio Gardin con la collaborazione di Elio Voltoilini.

PubblicitàPubblicità

Abbiamo incontrato Elio Voltolini nel suo studio di registrazione a Trento e lui, con l’entusiasmo che lo caratterizza, ci ha raccontato come è nata questa idea. Elio vanta esperienze pluriennali nel campo musicale avendo collaborato fin dagli anni '80 con artisti del calibri di Ron, Tosca  e Biagio Antonacci. Dopo anni di gavetta decide di fare ritorno a casa e di dedicarsi ai suoi progetti.

Quando nasce questa idea musicale?

"Lucio Gardin mi ha telefonato circa due anni fa – ci racconta Voltolini – proponendomi dei testi creati da lui con la sua esilarante comicità. Ne abbiamo parlato ed è nata quindi l’idea del disco che abbiamo “messo in cantiere” seriamente solo lo scorso mese di agosto".

Pubblicità
Pubblicità

Raccontaci Lucio Gardin in sala di registrazione.

"Lucio è un professionista straordinario, non lo scopro certo adesso, ma devo ammettere che mi ha sorpreso per la sua umiltà nell’ascoltare e nel recepire i miei consigli in sala di registrazione".

E’ stato un lavoro faticoso?

"Complessivamente direi di no, anche se l’impegno ha richiesto circa 2 mesi di lavoro e quasi 200 ore".

C’è una canzone alla quale sei legato maggiormente?

"Sinceramente i brani sono tutti molto belli. La traccia nr.14 è una poesia straordinaria scritta da Gardin che parla di un bambino che si rivolge a Babbo Natale. In questa circostanza Lucio ha usato delle parole molto belle e queste, dette da un bambino, hanno un significato enorme. La voce nel cd è quella di mia figlia Emma di quasi 4 anni."

Anche Lucio Gardin ci ha parlato di questo originalissimo CD e come suo uso e costume naturalmente con iroinia.  

Come nasce Lucio l’idea di realizzare in CD natalizio in dialetto trentino?

"Avremmo voluto farlo in dialetto calabrese, ma c’era troppa strada da fare e in periodo di crisi abbiamo optato per un dialetto a KM zero".

Da dove nasce questo titolo Beppi Crismas?

"Volevo un titolo che spiegasse il contenuto del CD fin dalla prima lettura, ma che allo stesso tempo fosse anche breve e divertente".

In un pezzo c’è una citazione di una famosa canzone dell’Equipe 84…

"Sì, è "Oh happy Day" che è diventata “Oh Beppi vei”, dovevo giustificare il fatto che il protagonista prendeva a ditate un barista (Oh pori day).. e allora all’inizio ho inserito la voce del giornalista Alessio Kaisermann che legge una notizia dal TG, come nella canzone “29 settembre” dell’Equipe 84".

E’ vero che a causa vostra “Luca cciatore” ha chiesto la separazione dalla moglie?

"No, sua moglie mi ha detto di no. Quando glielo ho chiesto l’ultima volta che ci siamo visti, lei si è messa a ridere così tanto che quasi cadeva dal letto".

Una domanda che vorrebbero farti tutti coloro che hanno ascoltato il CD. Hai notizie di Giuseppe? Sai se lo hanno rilasciato?

"Rilasciato e rilassato, grazie al CD".

Avete fatto fatica a convincere il Nerio che si trattava di un CD di canzoni natalizie?

"No, è bastato tenergli l’Amplifon spento per tutta la registrazione. Gli abbiamo detto che stavamo registrando le voci delle colonnine dell’autostrada".

A parte gli scherzi, tra le tante canzoni divertenti, complimenti per Last Christmas degli Wham, che hai trasformato in una splendida poesia.

"Ci tenevo che tra tante canzoni che fanno ridere ce ne fosse una che facesse riflettere. Quando mia mamma l'ha ascoltata si è messa a piangere, e stavolta non c'entrava il mio modo di cantare.. Più che una canzone è una dedica d'amore a tutti i nonni".

Col senno di poi lo rifaresti?

"Certo che sì. Lo rifarei col senno, coseno e tangente di prima o poi". 

Stefano Leto

{loadposition Pos-cineworld} {facebookpopup}

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]

Categorie

di tendenza