Connect with us
Pubblicità

Trento

«Animare la speranza per l’autismo»: in Vaticano la conferenza internazionale

Anche per l’anno in corso 2014 il Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari (per la Pastorale della Salute) ha organizzato la sua XXIX Conferenza Internazionale, che si è svolta nei giorni di giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 novembre p.v. nell’Aula del Sinodo, che ha avuto per tema generale: “La Persona con disturbi dello spettro autistico: animare la speranza”.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Anche per l’anno in corso 2014 il Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari (per la Pastorale della Salute) ha organizzato la sua XXIX Conferenza Internazionale, che si è svolta nei giorni di giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 novembre p.v. nell’Aula del Sinodo, che ha avuto per tema generale: “La Persona con disturbi dello spettro autistico: animare la speranza”.
 
Tenendo conto della notevole incidenza che i disturbi dello spettro autistico comportano, nonché i problemi posti nell’ambito della ricerca, sia nell’individuazione dei sintomi che solitamente affiorano fin dai primi anni di vita con il diretto coinvolgimento della famiglia ma anche del mondo della scuola, e, non ultimo, della stessa comunità ecclesiale, il Dicastero ha ritenuto che quello dell’autismo potesse costituire un tema da affrontare e da approfondire in occasione dell’annuale Conferenza Internazionale.
 
Sono stati numerosi gli esperti, scienziati e ricercatori e specialisti nella tematica in oggetto che hanno partecipato al confronto interdisciplinare per studiare i disturbi dello spettro autistico dal punto di vista medico, psicologico, familiare, sociale, pastorale e religioso.
 
Durante i due giorni di studio la Conferenza Internazionale si è articolata secondo alcune principali direttrici, quali l’epidemiologia e la politica sanitaria, nazionale e internazionale; la ricerca, la prevenzione e gli apporti terapeutici; la diagnosi precoce e l’identificazione dei disturbi dello spettro autistico; i trattamenti farmacologici e comportamentali; gli aspetti socio-culturali, educativi, e gli approcci teologici e pastorali.
 
Promuovendo questa iniziativa il Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari ha inteso così manifestare la sollecitudine della Chiesa sia alla comunità scientifica, internazionale e nazionale, sia alle famiglie, al mondo della scuola ed alle Associazioni che si prendono cura delle persone affette dalla diffusa sindrome dello spettro autistico.
 
Al riguardo, anche nel Messaggio del Pontificio Consiglio, pubblicato in occasione della Giornata Mondiale sull’Autismo lo scorso 2 Aprile 2014, annunciando la celebrazione di questo Convegno, era stato scritto che: «La complessità che la sindrome dello spettro autistico presenta alla comunità scientifica, alle famiglie, alle istituzioni formative e di inserimento sociale potrà in quella sede, con l’intervento di ricercatori, esperti ed operatori sanitari di tutto il mondo, trovare un momento di confronto e di impegno. Come afferma Papa Francesco nella sua recente Esortazione apostolica Evangelii gaudium, «è indispensabile prestare attenzione per essere vicini a nuove forme di povertà e di fragilità in cui siamo chiamati a riconoscere Cristo sofferente, anche se questo apparentemente non ci porta vantaggi tangibili e immediati».
 
La conferenza Internazionale è iniziata giovedì con la celebrazione della Santa Messa nella Basilica di San Pietro. Poi sono seguite le relazioni e gli Interventi nell’Aula del Sinodo, che si sono susseguite per tutta l'intera giornata di venerdì.
 
Nella mattinata di sabato 22 i partecipanti alla Conferenza si sono ritrovati, infine, con le persone affette da disturbi dello spettro autistico ed i loro familiari, gli accompagnatori, gli operatori sanitari, i sacerdoti, i religiosi e le religiose nonché i volontari nell’Aula Paolo VI per un Incontro di testimonianza e preghiera con il Santo Padre Francesco, insieme ad un momento musicale.
 
Proprio per il notevole apporto offerto dalla musica per questa specifica patologia, si è ritenuto opportuno che detto Incontro con il Papa assuma anche i contorni di una ‘festa’, rendendo così più agevole il coinvolgimento e la partecipazione delle persone che saranno presenti all’Incontro, quale segno anche dell’attenzione, della vicinanza e della solidarietà della comunità ecclesiale.
 
Era presente alla 3 giorni romana anche Giovanni Coletti, presidente della Fondazione Autismo del Trentino, che da alcune settimana ha posato la prima pietra del centro Sebastiano a Coredo, struttura all'avanguardia che ospiterà i soggetti autistici e che è stata finanziata grazie ad una sinergia privata e istituzionale. 
 
Nella foto Gianni Coletti insieme alla moglie e a Zygmunt Zimowski, Presidente del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari (per la Pastorale della Salute)
 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento18 minuti fa

Patrimonializzazione delle imprese trentine: scadenza prorogata al 31 agosto

Trento20 minuti fa

“Trentino DataMine”, il centro dati green nelle celle di dolomia

Trento27 minuti fa

Fulmine colpisce una pianta sul doss Trento, Ianeselli: «Vivi per miracolo». Tre feriti

Rovereto e Vallagarina42 minuti fa

Al via la 25esima edizione di Ala Città di Velluto

Italia ed estero48 minuti fa

Gas, Germania alza il livello di allerta: ridurre l’utilizzo d’estate per riempire i depositi

Trento1 ora fa

Lago di Garda, maltempo: due famiglie irlandesi salvate dalla guardia costiera

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Varone: ecco le istruzioni sulla nuova viabilità

economia e finanza2 ore fa

Assicurazioni on line moto: ricerche in aumento sui portali comparatori

Trento3 ore fa

S.P. 90 “Destra Adige” – II° tronco, chiusura temporanea in località Ravina

Italia ed estero11 ore fa

Auto si schianta contro il muro, si ribalta e prende fuoco: due morti e due feriti gravi

economia e finanza12 ore fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Studenti qualificati e diplomati all’UPT di Cles: ecco l’elenco

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Pellizzano vince il Bando borghi del Pnrr puntando sulla frazione di Termenago

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Carenza idrica, Andalo fa la sua parte

Giudicarie e Rendena13 ore fa

Ponte dei Servi: finisce a terra con la moto, 56 enne finisce in ospedale

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Frana il terreno vicino a Malga Andalo – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

I 12 giorni di Vasco Rossi all’Hotel Solea di Fai della Paganella: «Persona di livello umano altissimo»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Telescopio Universitario4 settimane fa

In 440 oggi alla cerimonia di laurea, il rettore: «Scommetto su di voi»

Telescopio Universitario4 settimane fa

All’Università di Trento il fondo Feierabend sull’arte italiana del ‘900

Arte e Cultura4 settimane fa

Mario Giordano in Trentino con i «Tromboni. Tutte le bugie di chi ha sempre la verità in tasca»

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento2 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza