Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Barack Obama, un imperatore alla Casa Bianca

 

L' “anatra zoppa” riesce ancora a volare. Barack Obama, dopo essersi fatto strappare il Senato dagli avversari repubblicani nelle recenti elezioni di medio termine, imprime una svolta decisiva ai suoi ultimi due anni da presidente, annunciando la riforma dell'immigrazione più significativa degli ultimi trent'anni.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

L’ “anatra zoppa” riesce ancora a volare. Barack Obama, dopo essersi fatto strappare il Senato dagli avversari repubblicani nelle recenti elezioni di medio termine, imprime una svolta decisiva ai suoi ultimi due anni da presidente, annunciando la riforma dell’immigrazione più significativa degli ultimi trent’anni.

È l’Obama dei tempi migliori quello che ieri sera ha preso la parola dalla Casa Bianca per rivolgere un accorato discorso alla nazione. Consapevole di aver perso il controllo sul Congresso, il presidente ha scelto di agire unilateralmente, e ha illustrato alla popolazione una serie di ordini esecutivi con cui punta ad imporre la sua linea.

Sono ben 12 milioni gli immigrati illegali che vivono negli Stati Uniti. La maggior parte di loro ha un lavoro e delle famiglie, ma rischia comunque di essere deportata, perché non in possesso di documenti regolari.

Pubblicità
Pubblicità

È dal 2008 che Obama aveva promesso di sanare questa situazione. Nei mesi scorsi il Senato aveva finalmente approvato una legge di riforma bipartisan, ma poi la corrente più conservatrice del Partito repubblicano si è messa di traverso, fermando la corsa del progetto di legge.

Ci ha pensato allora il presidente a sbrogliare la matassa, promettendo una serie di ordini esecutivi con cui 4 milioni di illegali otterranno il permesso di vivere e lavorare negli Stati Uniti, a patto che abbiano figli nati in America, vivano dal paese da almeno cinque anni e non abbiano avuto problemi con la legge.

Inoltre, un altro milione eviterà l’espulsione grazie all’innalzamento del limite di età entro il quale si deve essere entrati da bambini nel paese.

Pubblicità
Pubblicità

Di fronte all’iniziativa di Obama, i parlamentari repubblicani sono andati su tutte le furie e lo hanno accusato di violare la Costituzione. Il presidente non si fa intimorire e ribatte: “Ho l’autorità legale per emettere questi ordini, ma la soluzione migliore per me resta sempre quella di una legge approvata dal Congresso. Votate la riforma dell’immigrazione, e io abolirò subito i miei provvedimenti”.

Obama ha effettivamente l’autorità legale per disciplinare questa materia, in quanto spetta a lui stabilire le regole per le deportazioni. Inoltre, non va dimenticato che la riforma dell’immigrazione ha sempre rappresentato uno dei pezzi forti del programma con cui è stato scelto dagli americani per due mandati consecutivi.

I repubblicani però non ci stanno: accusano Obama di comportarsi da “imperatore” e minacciano ritorsioni di ogni tipo, che vanno dallo “shut down” del governo, cioè il blocco delle risorse necessarie per il funzionamento dell’esecutivo, fino ad arrivare all’impeachment del presidente.

Obama tira dritto per la sua strada. Una strada imboccata da illustri predecessori. Non è infatti il primo presidente degli Stati Uniti a decidere di cambiare la storia a colpi di ordini esecutivi, aggirando l’autorità del Congresso.

Prima di lui Abramo Lincoln firmò la Proclamazione dell’emancipazione, che liberò gli schiavi nelle aree della Confederazione non ancora controllate dall’Unione. Lo stesso fece Harry Truman, ricorrendo a un ordine esecutivo per eliminare la segregazione nell’esercito.

Quella di Obama è una mossa coraggiosa. Per arrivare alla metà, il presidente avrà però bisogno del sostegno del suo popolo, che ieri sera ha spronato con uno dei suoi abituali discorsi appassionati.

Siamo una nazione tollera l’ipocrisia di un sistema in cui coloro che raccolgono la nostra frutta e rifanno i nostri letti non hanno mai l’opportunità di uscire dall’ombra dell’illegalità? Siamo un paese che accetta che un bambino venga strappato dalle braccia dei suoi genitori?

No. “Siamo e saremo sempre una nazione di immigrati”, sottolinea il presidente.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena7 ore fa

Rimane incastrato con l’arto nella moto zappa, grave 19 enne agricoltore

Piana Rotaliana8 ore fa

Forte tamponamento sulla Statale 12, due feriti

Italia ed estero11 ore fa

Auto piomba nel giardino di un asilo: morto bambino di 4 anni, altri 4 feriti, uno è grave

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Gli studenti del Liceo Russell di Cles in marcia per la pace

Trento11 ore fa

Vasco Live: chiuso il Crm Mattarello, ecco i turni delle Farmacie comunali

Italia ed estero11 ore fa

16enne di origini straniere accoltella un coetaneo in un parco per 20 euro

Trento11 ore fa

«Rapporto Grandi carnivori 2021»: oltre un centinaio di orsi e 26 branchi di lupi in Trentino

Trento11 ore fa

Coronavirus: 218 i nuovi casi positivi rilevati in Trentino, calano i ricoveri e le rianimazioni

Trento11 ore fa

La Sindaca della notte a Montreal per dire come Trento affronta la Movida: L’ira di Andrea Maschio in un VIDEO

Piana Rotaliana11 ore fa

“Together 2022”: giovani e anziani insieme all’Apsp “Cristani-De Luca” di Mezzocorona

Trento11 ore fa

Concerto di Vasco Rossi: ecco svelato l’elenco delle 29 canzoni

Trento12 ore fa

Concerto di Vasco Rossi, pronto il piano per ripulire la città

Trento12 ore fa

Sono cominciate oggi le limitazioni alla viabilità in vista del concerto di Vasco Rossi del 20 maggio e del soundcheck di domani

Italia ed estero12 ore fa

Energia, Von der Leyen annuncia un maxi piano per l’energia

Trento13 ore fa

Dove alloggia Vasco in Trentino? Ecco svelato il mistero – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento6 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento1 settimana fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica2 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza