Connect with us
Pubblicità

Trento

Trentino Trasporti e sindacati, è muro contro muro

Ieri presso la sede di Trentino Trasporti in via innsbruck 65 a Trento, è avvenuto un'incontro tra l'USB Lavoro Privato del Trentino e la Trentino Trasporti Esercizio Spa, a seguito della proclamazione da parte dei sindacati della prima fase delle procedure di concilizione e raffreddamento, in merito alla cancellazione unilaterale del contratto integrativo aziendale da parte di direzione aziendale e Provincia e la mancata stabilizzazione dei precari. 

Pubblicato

-

Ieri presso la sede di Trentino Trasporti in via innsbruck 65 a Trento, è avvenuto un'incontro tra l'USB Lavoro Privato del Trentino e la Trentino Trasporti Esercizio Spa, a seguito della proclamazione da parte dei sindacati della prima fase delle procedure di concilizione e raffreddamento, in merito alla cancellazione unilaterale del contratto integrativo aziendale da parte di direzione aziendale e Provincia e la mancata stabilizzazione dei precari. 

Alla Trentino Trasporti  i sindacati hanno chiesto il mantenimento del contratto aziendale di secondo livello, con la conseguente perdita dei 24 minuti ad agente unico; La stabilizzazione dei precari di Trentino Trasporti (che dal bilancio presentato nel 2013 in camera di commercio ammontano a 150 addetti), perchè tale situazione crea incertezza nel loro futuro, non sapendo se tra uno, due o tre anni continueranno a lavorare e la non applicazione dell'allegato 4 del CCNL (risarcimento danni), firmato a Roma in data 26 aprile 2014, che prevede un tetto massimo di 4000 € decurtabili mediante trattenuta sulla busta paga nella quota del 5% mensile, oltre a diverse riduzioni in base al numero di incidenti con dolo fatti dal lavoratore nei 24 mesi precedenti, creando così uno stato di tensione psicologica negli autisti intimoriti dalla possibilità di dover rimborsare ingenti somme.

Trentino Trasporti ha risposto negativamente a queste richieste, dichiarando che il motivo della mancata stabilizzazione di parte dei precari è dovuta al fatto che i lavoratori hanno bocciato l'ipotesi d'accordo, che prevedeva tutta una serie di riduzioni di diritti ed indennità, tra cui i 24 minuti, affermando che tale riduzione non comporterebbe una perdita economica per il lavoratore e che in tutto il nord Italia non ci sono più aziende che hanno i 24 minuti.

Pubblicità
Pubblicità

I sindacati contestano quanto affermato dalla Trentino Trasporti: «l'ipotesi di contratto prevedeva una monetizzazione per solo 10 dei 24 minuti e inoltre essendo una perdita di tempo ed il tempo essendo denaro, di conseguenza ai lavoratori comporterebbe una perdita economica, per quanto riguarda le altre aziende che non anno i 24 minuti la cosa da chiarire una volta per tutte, che bisogna portare chi a meno al livello di chi ha più non viceversa» riporta una nota dei sindacati.

Durante l'incontro è stato affrontato anche il tema della gestione da parte di Trentino Trasporti di Taxibus fino al 2008, «e del mezzo – scrivono in una nota i sindacati –  che valeva 15.000 € e poco tempo dopo, quando Taxibus (gestita da Trentino Trasporti) lo ha acquistato, la spesa è stata di 55.000 €, per Trentino Trasporti, il primo valore non era reale mentre, il secondo è corretto. Il Tama privatizzazioni e affidamento ai privati non poteva rimanere indiscusso, essendo parte integrante della discussione per il servizio urbano di Trento, che secondo le dichiarazione del comune e prorogato al Trentino Trasporti solo fino al 2016. USB, è convinto che il Trasporto Pubblico Locale in quanto pubblico, non deve essere affidato a privati, in quanto i soldi della collettività non devono servire per ingrossare i portafogli di imprenditori ed i ricavi dovrebbero essere utilizzati per migliorare il servizio».

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]

Categorie

di tendenza