Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Cameron: La Russia come la Germania nazista

Non è bastato l'incidente diplomatico causato a fine maggio dal principe Carlo, che durante un viaggio in Canada si lasciò scappare: “Putin sta facendo esattamente quello che ha fatto Hitler”. La Gran Bretagna torna all'attacco, e questa volta lo fa con il suo primo ministro, David Cameron.

Pubblicato

-

Non è bastato l’incidente diplomatico causato a fine maggio dal principe Carlo, che durante un viaggio in Canada si lasciò scappare: “Putin sta facendo esattamente quello che ha fatto Hitler”. La Gran Bretagna torna all’attacco, e questa volta lo fa con il suo primo ministro, David Cameron.

Parlando da Canberra, in Australia, Cameron ha espresso commenti molto duri nei confronti della Russia di Vladimir Putin. Secondo quanto riporta il quotidiano inglese The Telegraph, il primo ministro inglese è arrivato a paragonare l’intervento della Russia in Ucraina alle azioni della Germania nazista.

Il tutto a due giorni dall’incontro programmato sabato notte con il presidente russo, a margine del G20 di Brisbane. Occasione in cui il premier britannico chiederà alla controparte russa di porre fine all’aggressione dell’Ucraina e alla fornitura di armi e veicoli corazzati ai separatisti filorussi.

Pubblicità
Pubblicità

Il messaggio che Cameron lancia da Canberra è chiaro. “Dobbiamo imparare dalla storia”, afferma il primo ministro inglese, facendo riferimento alla seconda guerra mondiale, e intervenire per impedire che “uno stato grande faccia il prepotente con uno stato più piccolo”.

E precisa: “Le azioni russe in Ucraina sono inaccettabili. Dobbiamo avere chiaro in mente ciò con cui abbiamo a che fare. Si tratta di uno stato più grande che se la prende con uno più piccolo. Nel passato, abbiamo già assistito alle conseguenze di un tale comportamento. Dovremmo imparare le lezioni della storia e assicurarci che certe cose non accadano mai più”.

Come? Il primo ministro inglese si mostra categorico nello smentire una “soluzione militare” alla crisi. Rimane piuttosto convinto che le sanzioni economiche contro la Russia saranno efficaci.

In tal senso, Cameron afferma: “Si può già vedere da quello che sta accadendo al rublo e al mercato finanziario russo. Dobbiamo usare le sanzioni economiche per contrastare le azioni della Russia. Io spero ancora che la Russia si comporti in maniera sensata e permetta all’Ucraina di diventare un paese libero e indipendente”.

Una ricetta semplicissima: “Se la Russia adotterà una condotta rispettosa della libertà ucraina, penseremo a rimuovere le sanzioni. Altrimenti, se Mosca continuerà a peggiorare le cose, è probabile che le sanzioni diventeranno più dure”.

Nella realtà, la situazione è tutt’altro che semplice. Fatta eccezione per alcune timide aperture, tra cui quella del nuovo ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni, che ieri ha parlato di “tenere aperte tutte le porte al dialogo con Mosca”, quello che si è creato tra il presidente russo e i leader occidentali è un vero e proprio baratro.

Che Putin ha scavato piano piano, a suon di “manifestazioni di forza”. Tra queste si inserisce, ultima in ordine di tempo, la vicenda delle navi da guerra russe, che qualche giorno fa hanno stazionato davanti alle coste dell’Australia, paese che in questo fine settimana ospiterà il G20.

Il G20 australiano si presenta quindi sempre più come l’ennesima prova della verità: Putin tenderà finalmente la mano all’Occidente, o proverà a prenderlo di nuovo a schiaffi? Nel dubbio, Cameron ha già indossato i guantoni.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza