Connect with us
Pubblicità

Trento

Vitalizi, Moltrer: «i tempi sono cambiati». I nomi degli ex consiglieri che non restituiscono

Sono 51 i nomi di coloro che hanno fatto ricorso notificati ad oggi, 12 novembre 2014, al Consiglio regionale: dopo il primo, giunto la scorsa settimana, oggi sono arrivati gli altri 50 che si oppongono all'applicazione della legge 4/2014, l'interpretazione autentica della legge 6/2012. 25 ricorsi individuali, 1 collettivo con 3 firmatari, e un altro collettivo con 22 firmatari.

Pubblicato

-

Sono 51 i nomi di coloro che hanno fatto ricorso notificati ad oggi, 12 novembre 2014, al Consiglio regionale: dopo il primo, giunto la scorsa settimana, oggi sono arrivati gli altri 50 che si oppongono all'applicazione della legge 4/2014, l'interpretazione autentica della legge 6/2012. 25 ricorsi individuali, 1 collettivo con 3 firmatari, e un altro collettivo con 22 firmatari.

"Noi siamo certi di aver fatto una legge equa e responsabile e non ci fermeremo di fronte a questi ricorsi" – spiega il Presidente del Consiglio regionale, Diego Moltrer – "Ho fiducia nell'iter che ha portato all'interpretazione autentica della legge 6/2012 e alla fine i soldi versati in eccesso agli ex Consiglieri torneranno nelle casse del Consiglio.

Sono fondi pubblici, che appartengono ai cittadini: abbiamo approvato a luglio in Consiglio regionale una legge che ritengo rispettosa dei diritti degli ex Consiglieri, ma soprattutto della cittadinanza che li aveva eletti e che oggi vive un momento difficile". Conclude il Presidente Diego Moltrer: "Va dato merito – e li ringrazio – a coloro che, tra gli ex Consiglieri, hanno invece preso immediatamente atto della nuova legge e senza alcuna opposizione, hanno restituito la parte che abbiamo ritenuto ingiustamente attribuita con la vecchia normativa.

Pubblicità
Pubblicità

Evidentemente c'è ancora chi non ha capito che i tempi sono molto cambiati. Ho sempre agito nella massima trasparenza ed anche in questa occasione credo che sia giusto rendere immediatamente noti i nomi di coloro che hanno deciso di opporsi alla restituzione dei soldi.

L'appello alla coscienza, che più volte ho fatto, per molti è caduto nel vuoto: ci sono famiglie per le quali 100 euro in più o in meno al mese fanno la differenza, mentre c'è chi ancora evidentemente può permettersi di ragionare se sia opportuno o meno restituire ai cittadini quelle migliaia, se non centinaia di migliaia di euro, che ha ricevuto in base ad una normativa non equa"

Nella lista dei nomi spiccano, i primi due in classifica, Mauro Delladio, 462mila euro, e Pino Morandini 319mila euro, Durnwalder, 186mila euro, Malossini, 256mila euro e Andreotti, 201mila euro.

Pubblicità
Pubblicità

I nomi di tutti gli ex consiglieri che hanno fatto ricorso

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa
    Una possibile alternativa per acquistare casa potrebbe essere l’affitto con riscatto. Negli ultimi anni, la mancanza di liquidità, le garanzie delle banche sempre più stringenti e gli alti tassi di intesse, incidono negativamente sull’acquisto di... The post Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa appeared first on Benessere Economico.
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza