Connect with us
Pubblicità

Trento

Panizza: «La macroregione Alpina come ultima occasione di mettere al centro la montagna»

Si è tenuto ieri sera alla Camera dei Deputati, il seminario promosso dal Gruppo Interparlamentare per lo Sviluppo della Montagna sul ruolo e le prospettive della MacroRegione Alpina.

Pubblicato

-

Si è tenuto ieri sera alla Camera dei Deputati, il seminario promosso dal Gruppo Interparlamentare per lo Sviluppo della Montagna sul ruolo e le prospettive della MacroRegione Alpina.

 
Dopo i saluti iniziali del Presidente on.le Borghi, ha preso la parola il vicepresidente e membro del Gruppo per le Autonomie, sen. Panizza per la relazione introduttiva.
 
Panizza ha evidenziato come "la macroregione alpina rappresenta una grande opportunità per l'ottimizzazione delle risorse, per produrre politiche importanti sui terreni dello sviluppo, della mobilità, dell'ambiente, per favorire anche rapporti di cooperazione tra paesi e organi di governo diversi".
 
Panizza ha poi ricordato come il Trentino sia avanti rispetto a questo processo, sottolineando come i fondi europei per il periodo 2014-2020 siano stati in qualche modo legati al raggiungimento di 2 dei 3 obiettivi-chiave che la Macroregione si pone: il primo "Developing Alps" si dà come obiettivo quello di mantenere alta la qualità della vita e la produttività promuovendo innovazione e utilizzo, in ambito commerciale, dei risultati della ricerca e del trasferimento tecnologico.
 
Il secondo, il "Protecting Alps", punta a preservare e promuovere l'immenso patrimonio naturale dell'area, anche in una logica d'accresciuta responsabilizzazione delle future generazioni.
 
"Tuttavia – ha insistito Panizza – sulla Macroregione Alpina resta una contraddizione che va sciolta quanto prima. Oggi la Macroregione alpina rischia di non avere al centro della propria attenzione proprio le Alpi, proprio la montagna. Questo perché una parte delle regioni che la costituiscono sono solo in parte di natura montuosa come la Baviera o la Lombardia, che sono anche le più popolose. Il rischio, espresso anche nei documenti strategici dell'Eusalp, è quello dello sbilanciamento territoriale, con una sottorappresentazione delle istanze e dei bisogni della montagna".
 
Panizza ha ricordato come "la montagna è stata cenerentola d'Europa ed oggi necessiti di un'attenzione specifica per evitare lo spopolamento e fare in modo che tutte le sue potenzialità dal punto di vista ambientale, culturale, economico vengano sfruttate appieno. Per questo sarebbe importante che nella Governance della Macroregione venga individuata la figura di un Alto Commissario che eviti proprio questo sbilanciamento".
 
Nel suo intervento il senatore ha tenuto a ricordare la risoluzione approvata un mese fa alla Camera dei Deputati e condivisa dal gruppo interparlamentare per lo Sviluppo della Montagna, con la quale si impegna il Governo in una direzione strategica piuttosto precisa rispetto alla MacroRegione Alpina.
 
"Da evidenziare, soprattutto, che nella risoluzione si sottolinea la necessità di una politica della e per la montagna, per evitare lo spopolamento e per non disperdere le straordinario patrimonio di valori – in termini economici, ambientali, culturali – di cui la montagna è portatrice".
 
Risoluzione che è stata illustrata nei suoi dettagli dalla proponente, l'on. Marina Berlinghieri, a cui è seguito l'intervento del dott. Michele D'Ercole per la relazione tecnica e quelli dei Senatori del Gruppo per le Autonomie, Berger e Laniece.
 
L'incontro si è concluso con la decisione, condivisa da tutti i partecipanti, di inviare una lettera al sottosegretario Delrio e al Ministro Galletti, una al Ministro Lanzetta e un'altra a Federica Mogherini per illustrare le problematiche emerse durante l'incontro e con la richiesta di un coinvolgimento attivo del Gruppo Interparlamentare per lo Sviluppo della Montagna nella fase di costruzione della Macroregione Alpina.
 
Gli incontri serviranno soprattutto per capire il modello di Governance, in relazione alle esigenze della montagna, e della gestione delle risorse.
 
]]>

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento10 minuti fa

Chiusura parcheggio ex Sit, si può usare il nuovo parcheggio di via Fersina collegato con la Linea A al centro

Arte e Cultura25 minuti fa

«La felicità del lupo», il nuovo libro di Paolo Cognetti

Italia ed estero44 minuti fa

250 milioni con i video su YouTube: ha solo 10 anni il piccolo influencer più ricco al mondo

Cani Gatti & C48 minuti fa

Variante Delta: a Hong Kong verranno abbattuti circa 2.000 criceti e altri piccoli mammiferi causa epidemia

Piana Rotaliana1 ora fa

ASIA: ecco come raccogliere i rifiuti se si è in quarantena o isolamento

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Servizio civile, al via due nuovi progetti a Ville d’Anaunia

Valsugana e Primiero3 ore fa

Strada del “Castelet” a Pinè: dopo vent’anni di promesse l’avvio dei lavori

Valsugana e Primiero4 ore fa

Rissa fra ragazzi a Pergine: si tratta di un giovane aggredito dal branco – IL VIDEO

Trento4 ore fa

Il mercato dell’economia solidale torna in piazza Santa Maria Maggiore

Italia ed estero5 ore fa

Deliri no-vax, identificato e denunciato il fake «Ugo Fuoco» che ha diffamato David Sassoli dopo la sua morte

Trento5 ore fa

Circonvallazione, gli scavi che preoccupano gli ambientalisti: “Chiederemo il sequestro dei terreni inquinati a Trento Nord”

Trento6 ore fa

Circonvallazione per Trento, si chiude il dibattito. Esclusa l’ipotesi ‘destra Adige’. Previsti correttivi al progetto

Trento7 ore fa

Monitorati in Trentino 1.000 pazienti colpiti da Long Covid

Trento8 ore fa

Stefania Segnana ammette carenza di medici di medicina generale: in pensione in due anni 99 medici

Piana Rotaliana8 ore fa

Tre anni fa ci lasciava Rodolfo Borga: il ricordo commosso delle Civiche Mezzolombardo e Rotaliana

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza