Connect with us
Pubblicità

Trento

Primon: «smascheriamo le finte democrazie e le ipocrisie politiche

Sabato mattina il comitato Popoli liberi Trentino Suedtirol insieme al movimento politico, Sud Tiroler Freiheit, di Eva Klotz ha manifestato a Trento in via Guardi 10 davanti alla sede del vice consolato onorario spagnolo.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sabato mattina il comitato Popoli liberi Trentino Suedtirol insieme al movimento politico, Sud Tiroler Freiheit, di Eva Klotz ha manifestato a Trento in via Guardi 10 davanti alla sede del vice consolato onorario spagnolo.

 
La manifestazione e' stata organizzata per comunicare solidarietà al popolo Catalano che oggi sta votando il referendum popolare per l'autodeterminazione nonostante la Spagna lo abbia proibito. «La nostra solidarietà e' e sarà sempre nei confronti di tutti quei popoli che sono alla ricerca della loro libertà» – afferma Paolo Primon.
 
«Sono particolarmente contento perché questa mattina abbiamo avuto la fortuna di avere come testimoni la presenza del presidente dell'Heimat Bund Roland Lang ed Eva Klotz.  Sono passati a trovarci molti appassionati all'idea di autodeterminazione della nostra regione e questo è un bel segnale di sensibilizzazione, significa che la crisi economica in atto anche tra le genti trentine tirolesi fa pensare la gente che forse il nostro progetto potrebbe essere l'unica vera salvezza della nostra regione. Quando una barca sta affondando chi può si deve salvare anche se potrebbe essere egoista parlare in questo modo, sono convinto che si sta avvicinando l'occasione per raggiungere il Tirolo Unito».
 
Primon poi si è soffermato sulla grave crisi economica che attraversa il paese, e sull'accordo fra la regione e Roma sull'autonomia, «il contratto capestro firmato, il 15 ottobre, a Roma dai due presidenti della provincia di Trento e Bolzano saranno la chiave di risoluzione dell'unità de Tirolo che tanti tirolesi sognano dal 10 ottobre 1920 giorno in cui in piazza Duomo di Trento fu proclamato ufficialmente che questo territorio diventava italiano».
 
«Il risultato degli amici Catalani – continua Primon – e' molto importante perché ci aiuta a smascherare le finte democrazie degli Stati nazionalisti europei e delle ipocrisie politiche quando parlano del rispetto dei popoli del mondo. In italia e anche nella nostra regione si organizzano tante manifestazioni nel rispetto delle etnie straniere e si dimenticano sempre che anche i tirolesi sono un popolo che stato diviso da una guerra. La classe politica attuale e' convinta che siano finiti  i tempi per gli idealisti, io dico che la nuova Europa dei popoli e' solo all'inizio e sarà proprio il fallimento dei nazionalismi è la forte crisi economica che ha impoverito le popolazioni degli Stati europei a darci l'imput per riprenderci ciò che ci hanno rubato.
La schiavitù imposta dalle banche e dalle multinazionali stanno scricchiolando. È' solo questione di tempo e con un progetto serio la nostra regione può iniziare a pensare alla salvezza della popolazione trentina tirolese».
]]>

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento2 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion1 giorno fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento3 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

eventi2 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza