Connect with us
Pubblicità

Trento

Secondo appuntamento con "Trento una città per educare"

In una società globalizzata è indispensabile contrapporre alla frammentazione un’alleanza educativa che si esplica nella collaborazione e nella rete. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In una società globalizzata è indispensabile contrapporre alla frammentazione un’alleanza educativa che si esplica nella collaborazione e nella rete. 

Da questa considerazione nasce il progetto "Trento una città per educare", promosso dalle agenzie educative presenti sul territorio e rivolto ad insegnanti, educatori e genitori, al fine di creare sinergie per costruire una “comunità educante”.

Ieri, presso palazzo Geremia a Trento, si è tenuto il secondo appuntamento, del ciclo di incontri previsti dal progetto, al quale è intervenuto il professore Michele De Beni.

Pubblicità
Pubblicità

Mettere in rete tutte le risorse positive del territorio per un obiettivo comune: la formazione alla genitorialità, la creazione di relazioni positive, di alleanze educative tra tutti coloro che si occupano di formazione o che hanno figli in età evolutiva.

Questo l’obiettivo del progetto “Trento, una città per educare”, un percorso formativo nato con l’appoggio dell’Agenzia provinciale per la famiglia insieme a diverse agenzie educative del territorio e coordinato dal Comune di Trento.

Un progetto nato dalla volontà di alcuni insegnati di confrontarsi sulle problematiche educative e soprattutto sull'esigenza di trasmettere valori ai propri allievi con l’impegno a vivere in prima persona ciò di cui si parla, ad essere testimone, modello educativo, accettando di mettersi in discussione.

Pubblicità
Pubblicità

Ieri si è tenuto il secondo appuntamento dei cinque previsti, al quale ha partecipato come relatore il professor Michele De Beni dell'università di Sophia di Loppiano (Fi), che ha tenuto una relazione sul tema "Costruzione dei propri schemi cognitivi con se e l'altro".

I prossimi incontri, che si tengono a Palazzo Geremia a Trento dalle 16.30 alle 19.00, sono in programma il 20 novembre, il 4 dicembre e il 16 dicembre. 

]]>

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Trento1 giorno fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento5 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Imer, cane da conduzione attaccato dai lupi

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento5 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra5 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina1 settimana fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza