Connect with us
Pubblicità

Trento

Maltempo: il fiume Adige continua a salire

Il fiume Adige continua a salire, la fotografia scattata alle ore 16.00 di oggi a Mattarello, documenta l'ingrossamento delle acque.

Pubblicato

-

Il fiume Adige continua a salire, la fotografia scattata alle ore 16.00 di oggi a Mattarello, documenta l'ingrossamento delle acque.

Non si registra da parte della protezione civile nessun  pericolo per l'Adige, almeno fino a questo momento.

Gli intensi flussi meridionali che hanno determinato precipitazioni diffuse e persistenti nelle ultime 48 ore si stanno attenuando. Fino alla tarda serata di oggi sono previste precipitazioni deboli o moderate diffuse, più intense e persistenti sui settori orientali della provincia.

Pubblicità
Pubblicità

Lo dice l'ultimo aggiornamento emesso dal Servizio Prevenzione Rischi della Provincia autonoma di Trento.

Sono attesi mediamente ulteriori 20-40 millimetri di pioggia, con i valori più elevati sui settori orientali. Sono possibili ulteriori 20-50 centimetri di neve oltre i 2200 metri. Si prevedono anche venti moderati o forti dai quadranti meridionali in quota con possibili locali raffiche in valle.

Sembra che anche nella giornata di domani la pioggia continuerà a cadere sul Trentino. Solo nella giornata di sabato tornerà il sole. Ma per poco, infatti nei primi giorni della prossima settimanaè in arrivo una nuova perturbazione che porterà nuovamente grosse precipitazioni e freddo. 

Pubblicità
Pubblicità

Smottamenti e frane, allagamenti di gallerie e sottopassi, cedimenti di scarpate stradali, alcuni tratti viari momentaneamente chiusi: le forti e persistenti piogge delle ultime ore hanno lasciato il segno nelle vallate del Trentino determinando alcune criticità lungo la rete stradale provinciale.

Ecco la situazione, aggiornata alle ore 15.30 di oggi, dopo le ultime verifiche effettuate dal Servizio Gestione strade. Continuo è anche il monitoraggio dei corsi d'acqua, del fiume Adige in particolare.

L'attuale situazione di piena sul fiume e, soprattutto, la prevista persistenza dei livelli idrometrici ancora per diverse ore, ha indotto il capo della Protezione civile trentina, Roberto Bertoldi, a richiede l'attivazione, in aggiunta al personale del Servizio Bacini Montani già operativo sul posto, di personale dei Vigili del fuoco appartenente ai Corpi volontari dei comuni il cui territorio è attraversato dall'Adige.

"Ho allertato i comandanti dei Corpi delle rispettive Unioni Distrettuali – spiega Bertoldi – affinché vengano attivate le ronde di controllo che opereranno, ovviamente, su entrambi gli argini destro e sinistro. Saranno controllati, in particolare, gli argini con riferimento ad eventuali infiltrazioni o fontanazzi che si dovessero riscontrare nella parte a campagna degli stessi, nonché ostruzioni al di sotto dei ponti o di attraversamenti, causati da materiale vario, tronchi d'albero, ecc.".

Qualunque anomalia riscontrata sarà tempestivamente segnalata alla Centrale 115 ed alla "sala di piena" del Servizio Prevenzione Rischi.

Questa la mappa delle criticità presenti sulla rete stradale provinciale:

Zona Valsugana e Primiero:
Chiuse le seguenti strade:
S.P. n. 221 della Val Noana per frana e caduta sassi.
S.P. n. 115 tra gli abitati di Sagron e Mis per frana; consentito il passaggio dei mezzi di soccorso.

Vallagarina:
Chiusa per allagamento galleria di Chiusole lungo la S.P. n. 90 2^ tronco. Deviazione su strada comunale limitrofa.
Chiuso per allagamento sottopasso in loc. Borghetto lungo la S.P. n. 90 1^ tronco dir nel comune di Avio.
Chiusa per frana S.P. n. 138 della Borcola al km 8,200 a monte dell’abitato di Campi, in direzione di Passo della Borcola nel comune di Terragnolo.

Valli dell’Avisio:
Chiusa per allagamenti la S.P. n. 71 al km 38+200 in loc. Lago di Stramentizzo. Deviazione attraverso la val di Cembra (S.S. n. 612).
Circolazione a senso unico alternato su S.P. n. 81 del Passo Valles al km 4,800 per cedimento scarpata.
Circolazione a senso unico alternato lungo la S.S. n. 50 del Grappa e Passo Rolle in località Lago di Forte Buso per allagamenti. 
Smottamenti diffusi, ma di piccola entità, lungo la SS 612 tra Cembra e Lisignago.
Ripristinata la circolazione lungo la S.P. n. 71 in prossimità di Segonzano, già chiusa per frana.

Val di Ledro:
Riaperta alle ore 13.30 SS 240 di Loppio e Val di Ledro già chiusa in prossimità della pr. km 47,500 tra loc. Ampola e Storo per frana.

Valli Giudicarie:
Chiusa SP 69 tra Storo e Baitoni per smottamenti in più punti.
Circolazione limitata a senso unico alternato lungo la SS 237 del Caffaro a Tione in prossimità di pr. km 85,200 per cedimento scarpata.

Val di Sole:
Smottamento lungo la SS 42 tra Vermiglio e Passo Tonale in prossimità di Forte Strino, senza ripercussioni per la circolazione stradale. 
Circolazione a senso unico alternato sulla S.S. 239 di Campiglio al km 13,000 circa tra Folgarida e Passo Campo Carlo Magno per cedimento scarpata a valle della sede stradale.

Qui il Nuovo aggiornamento alle ore 23.00 

qui il nuovo aggiornamento alle 8.30 del 7 novembre 2014 

{loadposition Pos-cineworld} {facebookpopup}
 
 

Pubblicità
Pubblicità

Trento

Trento: da lunedì il lavaggio strade. Ecco il calendario per evitare le multe

Pubblicato

-

A partire da lunedì 16 settembre e fino a giovedì 24 ottobre, dal lunedì al giovedì dalle ore 20.15 alle 4, il venerdì dalle 20.15 alle 2.30, Dolomiti Ambiente provvederà alle operazioni di spazzamento e lavaggio notturno delle strade.

Almeno quarantotto ore prima dell’intervento, nelle zone interessate verrà posizionata la segnaletica indicante il divieto di sosta e fermata dalle 19 alle 5 del giorno successivo all’intervento.

La polizia locale ricorda che la segnaletica collocata in via temporanea per imporre prescrizioni, come quelle previste in occasione del lavaggio delle strade, hanno priorità rispetto alla segnaletica esistente e collocata in via permanente.

Pubblicità
Pubblicità

Nella precedente tornata dei pulizia in primavera sono stati quasi 1.500 gli automobilisti sbadati che sono incorsi nella multe. Oltre 60 mila l’introito incassato dal comune in quel caso.

L’invito agli automobilisti quindi è pertanto di fare attenzione alla presenza di segnali temporanei e alle indicazioni riguardanti il giorno e l’ora in cui i divieti entrano in vigore e hanno efficacia.

La sanzione prevista ai sensi dell’articolo 7, commi 1 e 14 del codice della strada è di 41 euro. È possibile il pagamento con la riduzione del 30 per cento (28,70 euro) entro 5 giorni dall’accertamento.

Il calendario completo è pubblicato qui e sull’app Trento pulizia strade, in grado di mostrare giorno per giorno le strade interessate dalla pulizia e dai divieti di sosta e di inviare una notifica nei giorni che coinvolgono le vie di proprio interesse.

Pubblicità
Pubblicità

Le informazioni saranno visibili anche in «La mia Trento», la nuova app ufficiale del Comune di Trento pensata sia per residenti che per turisti, che verrà rilasciata il 20 settembre e presentata in occasione di Trento Smart City Week lo stesso giorno alle 17.20 nella Sala 2 del Villaggio Digitale in piazza Duomo.  Prenotazioni disponibili su www.eventbrite.it

Per vedere il calendario totale delle pulizia delle strade cliccare qui.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Calcio senza frontiere, il 21 settembre a Egna l’Euregio Cup

Pubblicato

-

Torna sabato 21 e domenica 22 settembre, alla zona sportiva di Egna, l’appuntamento con la Kerschdorfer Euregio Cup, il quadrangolare di calcio che vede affrontarsi le formazioni che hanno vinto le coppe provinciali di Alto Adige, Trentino, Tirolo del Nord e Tirolo dell’Est.

La novità di quest’anno è l’allargamento della manifestazione, che si disputa sotto l’egida del GECT Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, anche alle squadre femminili.

Per quanto riguarda il torneo maschile, le squadre partecipanti sono Thal/Assling (Tirolo dell’Est), Schwaz (Tirolo del Nord), Termeno (Alto Adige) e Dro Alto Garda (Trentino), mentre tra le donne si sfideranno Rapid Lienz (Tirolo dell’Est), Stubai/Matrei (Tirolo del Nord), Red Lions Tarces (Alto Adige) e Azzurra S. Bartolomeo (Trentino).

Pubblicità
Pubblicità

Le semifinali di entrambe le categorie, che si disputeranno in contemporanea sui due campi della zona sportiva di Egna, inizieranno alle 14.30 e alle 16.45, le formazioni vincitrici si sfideranno domenica alle ore 11 per aggiudicarsi la Kerschdorfer Euregio Cup 2019.

All’inizio del torneo, i presidenti dei tre territori dell’Euregio, ovvero Arno Kompatscher, Günther Platter e Maurizio Fugatti, daranno il via alle prime semifinali, che si svolgeranno in contemporanea con la Festa Euregio “Dis-Egna le idee”.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Domani l’incontro fra il presidente Fugatti e il ministro Boccia

Pubblicato

-

Si terrà martedì prossimo – 17 settembre a Roma – l’incontro fra il Presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e il Ministro per gli Affari regionali e le autonomie Francesco Boccia.

L’incontro era stato richiesto nei giorni scorsi dal Governatore del Trentino e costituirà l’occasione per iniziare ad impostare la collaborazione fra Ministero e Provincia autonoma, nel quadro generale disegnato dallo Statuto di Autonomia.

Si parlerà anche di Minoranze linguistiche.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza