Connect with us
Pubblicità

Trento

Portoghesi autobus, Moscon: «fare una politica concreta per tutelare gli abbonati»

Dopo il vertice Giunta – Comune e la decisione di quadruplicare le multe per chi viene pescato senza biglietto a bordo di un autobus urbano interviene nel dibattito anche Andrea Moscon responsabile di Fit Cisl del Trentino.

Pubblicato

-

Dopo il vertice Giunta – Comune e la decisione di quadruplicare le multe per chi viene pescato senza biglietto a bordo di un autobus urbano interviene nel dibattito anche Andrea Moscon responsabile di Fit Cisl del Trentino.

 
Moscon si dice stupito dal fatto che la legge provinciale nr. 16 del 1993 attualmente in vigore negli articoli 32 e 33 cita che chi viene trovato sprovvisto di titolo di viaggio o con titolo di viaggio non valido è soggetto alla sanzione di € 30,00, aumentabile fino a € 105,00 più spese in caso di ritardato pagamento, e all’obbligo (esclusi i minori) di discesa dal mezzo. In alternativa la posizione è regolarizzabile col pagamento immediato del biglietto maggiorato di € 15,00, senza possibilità di presentare ricorso.
 
Ma l'inasprimento delle sanzioni sarà solo una parte della strategia che enti pubblici e società di trasporto intendono mettere in atto per cercare di limitare il fenomeno dei portoghesi, che sottrae ogni anno decine di migliaia di euro e che soprattutto infastidisce profondamente i cittadini onesti, che pagano regolarmente ticket o abbonamento. Ma è anche vero – come presisa Moscon – che questa legge esiste già, bastava applicarla. 
 
«Il problema – afferma Moscon – non si risolve emendando le leggi già esistenti da oltre vent’anni, ma con una politica concreta contro gli evasori e quindi alla tutela dell’abbonato.
 
I suggerimenti e le idea del reponsabile di Fit Cisl per risolvere il problema si discostano da quanto deciso dal comune, «è necessario aumentare i verificatori, – spiega Moscon – questo pescando fra gli autisti già formati e non i fra disoccupati. Questo per evitare che il problema non si sposti dall’esterno all’interno in un contesto aziendale dove la mobilità occupazionale è momentaneamente inesistente». 
 
«Due sono i punti fondamentali; il primo chi risultasse inidoneo anche per un breve periodo alla mansione di guida e ci sono già casi in azienda, sarebbe costretto all’aspettativa con una retribuzione al 50%, diciamo un disoccupato a metà. La seconda allungherebbe i tempi per essere contrattualizzati a tempo inderterminato ai tanti precari che sono da troppi anni che aspettano.
 
Ma Andrea Moscon butta sul piatto anche altre proposte: «i controlli dovrebbero essere fatti fuori fermata concordandoli con l’autista e in borghese. Non si può mettere a disagio come qualcuno vuole proporre un intero autobus bloccandolo perché un passeggero è sprovvisto di biglietto e si rifiuta di pagare. La presenza di un agente della polizia municipale durante i controlli eviterebbe tutto questo».
 
Semaforo rosso invece per la proposta che riguarda la possibilità di far salire dalla sola porta anteriore la gente e far controllare all’autista il biglietto invitando chi non c’è l’ha a scendere. «In questo caso pur esistendo una legge provinciale già in auge rimane impossibile da attuare. Primo i tempi non sono ancora maturi e non si è fatto niente per educare gli evasori in questa direzione, secondo sarebbe rischioso per l’incolumità del   conducente e questo mio ragionamento è supportato dai tanti casi di violenza successi in questo ambito. Non si può chiedere all’autista di fare il buttafuori»  – conclude Andrea Moscon 
]]>

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza