Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Il Ratto delle Sabine ai giorni nostri

Non sapete che le oltre 200 studentesse di Chibok si sono convertite all'Islam? Le abbiamo sposate ed ora vivono con i rispettivi mariti”.

Pubblicato

-

Non sapete che le oltre 200 studentesse di Chibok si sono convertite all'Islam? Le abbiamo sposate ed ora vivono con i rispettivi mariti”.

Con questa affermazione, il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau, pone fine alle speranze di veder liberate in tempi brevi le ragazze rapite ad aprile nel Nord della Nigeria.

Nel video ottenuto dall'agenzia AFP, Shekau smentisce radicalmente le affermazioni del governo nigeriano, secondo cui era vicino un accordo per il cessate il fuoco ed uno scambio di prigionieri.

Pubblicità
Pubblicità

Ed anzi, rilancia. Nessuna trattativa. Avanti con il terrore.

L'annuncio di Shekau denota un cambio di strategia. Le liceali che sembravano essere utilizzate dal gruppo terroristico come strumento di pressione sul governo di Abuja e merce di scambio sacrificabile per gli obiettivi dello jihad, oggi diventano veri e propri bottini di guerra. Carne per saziare i desideri dei miliziani o addirittura le futuri madri di nuovi combattenti.

Questo diverso atteggiamento è senza dubbio dovuto alla consapevolezza della propria forza. Boko Haram infatti opera nel Nord della Nigeria (e negli Stati limitrofi) dal 2002 e da qualche anno oramai tiene in scacco il governo del Paese più popoloso dell'Africa.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante l'azione repressiva dell'esercito, Boko Haram si è radicato nel territorio e ha continuato a seminare terrore. Stragi, rapimenti, stupri e riduzione in schiavitù sono diventati purtroppo all'ordine del giorno, diventando simboli inconfutabili dell'ascesa militare di questo gruppo sanguinario e senza scrupoli.

L'annuncio dell'alleanza con gli jihadisti dell'ISIS ha segnato poi un ulteriore salto di qualità dell'organizzazione terroristica nigeriana. La percezione della paura, dimostrata dalle società occidentali, di fronte all'avanzata dell'ISIS ha sicuramente galvanizzato i combattenti di Boko Haram, che hanno iniziato a sentirsi invicibili sull'onda del successo proprio ed altrui.

Chi infatti può rapire centinaia di ragazzine sperando di poterla fare franca? Solamente chi si sente invincibile. Gli stessi antichi romani non si sarebbero mai azzardati ad organizzare il Ratto delle Sabine, se non avessero avuto la consapevolezza di poter schiacciare in battaglia le popolazioni vittime di questo sopruso.

Questo ci dà, purtroppo, la misura della gravità dell'attuale situazione in Nigeria.

Appare evidente che il governo del presidente Goodluck Jonathan non disponga delle capacità politiche, militari e finanziarie necessarie per poter affrontare con successo Boko Haram.

Tuttavia, la paura di apparire debole di fronte alla comunità internazionale ha sempre spinto il presidente stesso a rifiutare le offerte di aiuto e collaborazione giunte finora da altri Paesi.

Oggi però è necessario cambiare registro. Il governo dovrebbe modificare radicalmente la propria strategia, internazionalizzando la questione. Sono infatti necessarie la collaborazione ed il coordinamento a livello internazionale per poter sradicare, o quanto meno contenere, gli islamisti nigeriani, prima che destabilizzino l'intera regione. In caso contrario ne pagheremo tutti le conseguenze.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza