Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Stefano Pisetta: il batterista di Claudio Baglioni

Stefano Pisetta nasce  a Trento il 27 agosto 1977 ed inizia fin dalla tenera età lo studio della batteria. Polistrumentista (suona basso, chitarra, tastiere e pianoforte) e musicista poliedrico, spazia tra il mondo della musica classica, nel quale si forma, il jazz e il pop.

Pubblicato

-

Stefano Pisetta nasce  a Trento il 27 agosto 1977 ed inizia fin dalla tenera età lo studio della batteria. Polistrumentista (suona basso, chitarra, tastiere e pianoforte) e musicista poliedrico, spazia tra il mondo della musica classica, nel quale si forma, il jazz e il pop.

Diplomato in percussioni nel 1996 con il Prof. Sergio Torta e in musica jazz nel 1999 con Franco D'Andrea presso il Conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento, dove ha inoltre studiato composizione.

Nel 1993 partecipa al tour europeo dell’Orchestra Giovanile Europea Gustav Mahler diretta da Claudio Abbado e si perfeziona nello studio delle percussioni classiche con David Searcy e Mike Quenn.

Pubblicità
Pubblicità

Nel 1999 inizia la sua collaborazione di batterista con il noto chitarrista trentino Andrea Braido con il quale svolge le prime importanti produzioni in studio di registrazione e un rilevante numero di concerti in tutta Italia; suona successivamente in Big Band con alcuni importanti artisti del jazz del panorama internazionale come Maria Schneider, Carla Bley e Steve Swallow nei laboratori della rassegna trentina "Itinerari jazz".

Nel 2001 collabora con Mina registrando il Dvd "Mina In Studio" e dal 2003 al 2009 è impegnato con Fiorella Mannoia suonando come percussionista nei suoi tour e in studio.

Dal 2006 inizia la sua importante collaborazione con Claudio Baglioni nel tour "Tutti Qui", partecipa alle edizioni di 0'scia' a Lampedusa e a numerosi concerti sia in Italia che all'estero. Viene inoltre coinvolto nella registrazione del disco Q.P.G.A., alla realizzazione del quale segue un tour e un DVD "Q.P.G.A. FilmOpera".

Pubblicità
Pubblicità

Nel 2014 prosegue il sodalizio con il noto cantautore romano Baglioni nel tour “Con VOI”, nel quale suona sia la batteria che la chitarra.

Negli anni alterna la sua attività sia come arrangiatore che come compositore di musica pop e jazz iscritto alla società degli autori ed editori (S.I.A.E). Ha collaborato con i migliori produttori e arrangiatori di musica leggera italiana; tra questi Massimiliano Pani, Piero Fabrizi, Paolo Gianolio, Fio Zanotti.

Ha suonato inoltre con Laura Pausini, Gianni Morandi, Riccardo Cocciante, Fabio Concato, Angelo Branduardi, Loredana Bertè, Marco Masini, Luca Barbarossa, Paolo Vallesi, Luca Carboni nell’ambito della rassegna O’scià di Lampedusa. 

Nel 2007, sotto la guida del prof. Roberto Cipelli, consegue il Diploma Accademico di Secondo livello in Discipline Musicali ad indirizzo interpretativo-compositivo in Jazz con la votazione 110/110 e lode.

In ambito didattico collabora con il Conservatorio di Trento e con l'Istituto Musicale “A.Vivaldi” di Bolzano.

Lo abbiamo intervistato alla vigilia della attesissima tappa trentina del tour italiano "ConVoi ReTour" di Caludio Baglioni, che farà tappa nel capoluogo trentino mercoledi 5 novembre prossimo.

 

La batteria è la tua passione sin da bambino, raccontaci un po’ di te.

"Ho iniziato a suonare la batteria circa all'età di 6/7 anni e mio padre bassista mi ha educato all'ascolto di bellissimi dischi, tra i quali ricordo i Beatles, Simon and Garfunkel, Beach Boys, le orchestre di Jazz. Ho iniziato, come tanti miei coetanei, nei corsi musicali organizzati dalla banda di Gardolo – ci racconta Stefano – e successivamente mi sono iscritto al Conservatorio dove mi sono diplomato sia in percussioni che in Musica Jazz. In questo periodo ho scoperto il genio di Miles Davis e di Frank Zappa".

A quali artista o genere musicale ti sei ispirato e quale ti ha influenzato maggiormente?

"Ho cercato da subito naturalmente di ascoltare e di accompagnare vari generi musicali e da adolescente ero attratto tantissimo dal rock ma allo stesso modo quando vedevo qualche formazione jazz rimanevo incantato. Se devo fare un bilancio forse la musica che ho veramente nel cuore ti risposndo che è quella del periodo dei Beatles, mentre il batterista che ancora oggi adoro è Steve Gadd".

Hai al tuo attivo collaborazioni con artisti molto importanti. Quale è il segreto di tanto successo?

"Nessuno segreto, davvero, ma tanta forza di volontà e determinazione, applicazione nello studio, voglia di suonare e confrontarmi  con persone più brave di me, tanta diplomazia e capacità professionale".

Che rapporto hai con la tua città e con il Trentino?

"Il Trentino è una regione stupenda e dal punto di vista naturalistico siamo ricchi di paesaggi e opere d'arte meravigliose. Mi piace molto vivere a Trento, la mia città natale,  perché la trovo una città a misura d'uomo anche se tuttavia sento la mancanza di un polo artistico musicale vivo, che sappia stimolare la cittadinanza. È' un discorso molto complesso – prosegue il batterista – e difficilmente riassumibile in poche righe ma sicuramente si sente la mancanza di una maggiore coesione tra l'educazione al mondo dell'arte in generale è la sua fruizione".

Attualmente sei in tour con il grande Claudio Baglioni e farete tappa a Trento il 3 novembre. Che emozione ti fa suonare per la seconda volta con un grandissimo come Baglioni nella tua città?

"La prima volta la ricordo ancora benissimo. Era il 2007 ed eravamo in tour con "Tutti qui". E'stato bello ed emozionante – racconta emozionato Pisetta – ma sono certo che anche quest'anno, quando inizierà lo show di Trento, proverò emozioni particolari".

Quali progetti hai per il futuro?

"Non ho progetti particolari se non continuare a suonare con artisti straordinari e con musicisti dai quali posso sempre imparare e migliorare. Inoltre – ci racconta Pisetta – nel Niva Studio di Ivan Benvenuti sto chiudendo le registrazioni del mio primo disco da solista che comprenderà brani originali di mia composizione. In questo progetto ho  deciso di coinvolgere grandi musicisti che hanno caratterizzato momenti importanti del mio percorso artistico dal 2000 fino ad oggi".

 

Produzione discografica e Video: 

CLAUDIO BAGLIONI-Quelli degli altri(DVD) 

CLAUDIO BAGLIONI- Buon viaggio della vita/anteprima tour tutti qui 

CLAUDIO BAGLIONI-Tutto qui(DVD) 

CLAUDIO BAGLIONI-QPGA  FilmOpera (DVD)

CLAUDIO BAGLIONI-QPGA  

FIORELLA MANNOIA-Concerti 

FIORELLA MANNOIA-Live(DVD) 

FIORELLA MANNOIA-Il movimento del dare

MINA-Mina in studio(DVD) 

MINA-Certe cose si fanno/ Oggi sono io

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]

Categorie

di tendenza