Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Oltre il silenzio e oltre il rumore. L’argentina Pia Mancini e la sua piattaforma online per svecchiare la democrazia

Bella, questo è il primo aggettivo che viene in mente osservando Pia Mancini mentre spiega come internet riplasmi il concetto di democrazia: una nube di riccioli neri la segue capricciosa, sottolineando con un lieve ondeggiare le pause enfatiche; il viso gentile, gli occhi grandi, scuri e luminosi: c’è da scommettere che nessun ascoltatore della platea si sia perso un singolo movimento delle sue labbra a cuoricino. 

Pubblicato

-

Bella, questo è il primo aggettivo che viene in mente osservando Pia Mancini mentre spiega come internet riplasmi il concetto di democrazia: una nube di riccioli neri la segue capricciosa, sottolineando con un lieve ondeggiare le pause enfatiche; il viso gentile, gli occhi grandi, scuri e luminosi: c’è da scommettere che nessun ascoltatore della platea si sia perso un singolo movimento delle sue labbra a cuoricino.

Viene da chiedersi in quanti abbiano davvero prestato attenzione al suo discorso, il 7 ottobre presso TED(l’organizzazione no-profit impegnata nella diffusione di idee). Il video della conferenza è stato però visualizzato da oltre 565.700 utenti.

Non c’è da meravigliarsi, considerando il contenuto del suo discorso: l’attuale sistema politico è troppo vecchio per un mondo che si muove alla velocità di internet; “in un’epoca in cui l’informatica ci permette di partecipare globalmente a qualunque conversazione, le nostre barriere all’informazione sono totalmente abbattute e possiamo, più che mai, esprimere i nostri desideri e le nostre preoccupazioni.

Pubblicità
Pubblicità

Un incoraggiamento che la bella Pia rivolge ai cittadini del mondo per andare oltre i due prodotti dell’odierna partecipazione democratica: oltre il silenzio, e oltre il rumore.

Oltre la siepe di questo atavico sistema, si cela un infinito di possibilità da vagliare; un mondo di opportunità che rendano il cittadino maggiormente consapevole del proprio ruolo e soprattutto più partecipe di politica. Da un anno, è attiva la piattaforma online DemocracyOS (democracyos.org), “progettata per diventare il ponte tra i cittadini e i loro rappresentanti per rendere più facile la partecipazione dal quotidiano”.

La piattaforma è stata messa a disposizione dei partiti politici argentini, i quali non hanno saputo che farsene: non hanno saputo o forse voluto cogliere l’opportunità di una finestra aperta sul pensiero della gente; chiudendone malamente le ante, hanno di fatto costretto Pia e il suo gruppo a scendere direttamente in campo.

El Partido de la Red prende le proprie decisioni in base a quanto emerge dai dibattiti su DemocracyOS: la finestra è questa volta aperta più che mai alle discussioni, ai suggerimenti, alle opinioni dei cittadini che virtualmente s’incontrano e plasmano il proprio futuro e quello della nazione.

Una specie di cavallo di Troia per entrare nel sistema della democrazia e modificarlo: non a caso, proprio il cavallo di Troia era stato scelto come simbolo per attirare l’attenzione dei cittadini di Buenos Aires e lanciare la campagna. Dal 17 ottobre di un anno fa, trentamila persone in 122 Paesi diversi hanno visto dos.partidodelared.org, in 3.800 si sono registrati per votare, discutendo su 235 atti del Congresso e riproponendo DemocracyOS in Messico, Brasile, Spagna, Cile e Túnez.

Pubblicità
Pubblicità

Un sistema alternativo, approvato dall’1,2% dei votanti alle elezioni dell’anno scorso: “anche se non era abbastanza per un seggio al Congresso, era sufficiente per far parte della conversazione” continua Pia “al punto che il mese prossimo, il Congresso, in quanto istituzione, lancerà per la prima volta nella storia dell’Argentina, un DemocracyOS per discutere, con i cittadini, tre testi legislativi: due sul trasporto urbano e uno sull’uso dello spazio pubblico.” Mica male come risultato, per un progetto tanto giovane!

Digitando su Google “Pia Mancini”, compaiono infatti 500.000 voci. Viene da chiedersi come mai allora il sito della BBC non riporti alcuna notizia su di lei; e nemmeno quello della CNN, tanto per citare un altro colosso mondiale dell’informazione mainstream.

Attraente, dalle idee chiare ed interessanti, propositiva: avesse messo sul mercato una piattaforma commerciale alternativa ad Amazon o a Zalando, Pia Mancini sarebbe stata in testa alle classifiche della stampa internazionale, al centro del girone fumoso dell’attenzione mediatica.

Invece, propone solo un nuovo sistema politico che punta al cuore della passività dei cittadini e delle promesse mai mantenute dai partiti: una rivoluzione nei metodi di partecipazione democratica, che vada oltre alle sterili polemiche facebookiane o ai rapidi cinguettii di Twitter.

Un’idea tanto rivoluzionaria, quanto nuova; allargare l’acropoli mondiale a chi si è stancato delle solite due alternative: oltre il silenzio, e oltre il rumore.

A cura di sandra Simonetti –  simonettisandra@gmail.com

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]

Categorie

di tendenza