Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Pietro Mennea: un esempio di vita – di Claudio Riccadonna

Pietro Mennea, l'uomo dei record, scomparso a soli 60 anni, nel 2013. L'atleta vincente dello sport italiano, che nel 1979 vinse le Universiadi di Città del Messico, stabilendo il record del mondo sui 200 piani, quel 19" e 72 che durerà inossidabile fino al 1996, resistendo per ben 17 anni. 

Pubblicato

-

Pietro Mennea, l'uomo dei record, scomparso a soli 60 anni, nel 2013. L'atleta vincente dello sport italiano, che nel 1979 vinse le Universiadi di Città del Messico, stabilendo il record del mondo sui 200 piani, quel 19" e 72 che durerà inossidabile fino al 1996, resistendo per ben 17 anni. 

Come dimenticare la straordinaria volata finale alle Olimpiadi di Mosca del 1980 che consegnarono l'oro al grande campione di Barletta, bruciando il rivale Wells. Uno schema vincente: una partenza in sordina, rallentata e poi quella progressiva accelerazione che gli consentiva di raggiungere velocità di punta superiori a qualsiasi altro atleta.

Una determinazione straordinaria, una forza di volontà adamantina, una grande tenacia, stimoli propositivi per le più giovani generazioni, che gli hanno permesso di salire ai vertici dello sport mondiale.

Proprio in questi giorni sarà presentato al Festival del cinema di Roma un docufilm 'Mennea segreto' di Emanuela Audisio, una testimonianza omaggio ad un campione che voleva essere grande soprattutto nella vita. Ai giovani che amava incontrare in un'occasione disse: " non è tanto importante il risultato sportivo, almeno non quanto il risultato umano".

D'altra parte, Mennea ha frequentemente attribuito il merito dei suoi successi alla fermezza-risolutezza spesi in allenamenti molto duri e rigorosi. Simbolo sano, pulito e onesto dello sport, di chi ha raggiunto il gotha con grande spirito di sacrificio e sforzi immani.

Tuttavia il documentario pone l'attenzione sull'altro Mennea, che non si accontentava divivere di rendita e di ricordi. Un atleta straordinario che ha saputo lasciarsi alle spalle le medaglie sportive e fare altro e che desiderava essere apprezzato per quello che "sapeva fare oggi e non per quello che aveva fatto ieri" (come lui stesso ha affermato). Grande caparbietà che si è riscontrata anche nella sua breve ma intensa vita che lo ha portato a conseguire, tra l'altro, anche quattro lauree (scienze motorie, scienze politiche, giurisprudenza, lettere). Autore di oltre 20 libri, e che esercitava negli ultimi anni la professione di commercialista e di avvocato (aveva peraltro difeso i risparmiatori truffati dal fallimento della banca Lehman-Brothers).

Inoltre, nel 2006, aveva istituito insieme alla moglie la "Fondazione Pietro Mennea", con l'obiettivo di "effettuare donazioni costanti nel tempo ed assistenza sociale ad enti caritatevoli o di ricerca medico-scientifica, associazioni culturali e sportive, attraversoprogetti specifici e concreti; ha uno scopo anche culturale, e consiste nel diffondere lo sport ed i suoi valori,nonchépromuovere la lotta al doping". Insomma un esempio per i giovani e un invito a riflettere a chi cerca, pur di raggiungere un traguardo significativo, degli escamotage "poco virtuosi", scorciatoie antisportive e diseducative.

N.B. Vorremo ricordare alcune sue celebri frasi: 

“Esiste un solo modo per sapere se si vincerà o si perderà: provarci”

“Il doping è una scorciatoia per arrivare al successo, ma tanti atleti che correvano con me oggi non ci sono più. Si tratta senza dubbio di morti sospette. Che devono far riflettere

“Mai considerare un fallimento come tale, ma come un’esperienza. Da uno dei miei più grandi fallimenti sono ripartito per costruire i 4 anni più belli della mia carriera”

Lo sport è basato sul rispetto delle regole e sul principio della giustizia: vince il più bravo, quello più meritevole. Poi ci sono cose fondamentali dietro, come l’impegno, la dedizione, il sacrificio. Ma oggi lo sport deve assurgere al ruolo di insegnamento dei valori, in una società in cui i giovani non li perseguono. Nelle mie pubblicazioni, ho sempre detto che le scorciatoie non pagano”

Senza cultura del lavoro, dell’onesta e della verità non puoi costruire nulla di importante. Onore, reputazione, rispetto delle regole e degli altri: ecco i miei valori”

“La vita è come una pista ad 8 corsie: possiamo lasciarne 7 a tutti gli altri, ma dobbiamo lottare perché una corsia sia libera. Cosa c’era di bello nello sport dei miei tempi? Noi sudavamo di più. Avevamo la cultura del lavoro”

Claudio Riccadonna – Ala

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza