Connect with us
Pubblicità

Sport

Kaziyski il giorno dopo Perugia: «giocare in questa squadra mi gasa»

Il primo grande successo esterno della stagione in SuperLega UnipolSai 2014/15 porta inevitabilmente la sua firma. Matey Kaziyski è tornato nel campionato italiano con la determinazione dei giorni migliori e, dopo il debutto casalingo tutto sommato “normale” contro Padova, ieri sera al PalaEvangelisti ha spiegato perché spesso a Trento gli sia stato affibbiato il soprannome di “Fenomeno” o di “Kaiser”. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il primo grande successo esterno della stagione in SuperLega UnipolSai 2014/15 porta inevitabilmente la sua firma. Matey Kaziyski è tornato nel campionato italiano con la determinazione dei giorni migliori e, dopo il debutto casalingo tutto sommato “normale” contro Padova, ieri sera al PalaEvangelisti ha spiegato perché spesso a Trento gli sia stato affibbiato il soprannome di “Fenomeno” o di “Kaiser”. 

I 25 punti con il 56% in attacco, un ace ma anche il 64% in ricezione sono numeri che raccontano quasi da soli quanto importante sia stato il suo apporto ai fini dello splendido 3-2 raccolto in rimonta sulla Sir Safety Perugia.

Ho fatto solo il mio dovere e a dire il vero non ho nemmeno giocato una partita così straordinaria come in tanti oggi la dipingono – racconta con la solita modestia il numero 1 trentino – . Mi piace prendermi responsabilità, i palloni nei momenti clou sono i più difficili da attaccare ma anche quelli che ti danno più gusto se li metti giù.

Pubblicità
Pubblicità

Domenica sera a Perugia ho avuto l’occasione di gestirne tanti e tutto ciò mi ha gasato, come mi gasa poter essere un punto di riferimento per un gruppo così particolare, fatto di tanti giovani ma anche di giocatori esperti che possono aiutare tutti gli altri a crescere”.

I due punti conquistati sul campo dei vice-campioni d’Italia per Kaziyski hanno un bel peso specifico: “Alla vigilia dell’esordio di campionato avrei messo la firma per averne già cinque dopo due turni – ammette Matey – . Essere ad una sola lunghezza di distanza dal primo posto è sicuramente un bello stimolo a continuare su questa strada; a Perugia siamo stati molto bravi a venire a capo delle difficoltà che avevamo messo in preventivo di trovare sul nostro cammino perché una squadra come la Sir Safety davanti al proprio pubblico indubbiamente gioca una bella pallavolo.

La svolta per iniziare la rimonta è arrivata nel terzo set: dopo aver perso in maniera rocambolesca il secondo eravamo obiettivamente alle corde ma abbiamo saputo risalire un punto alla volta ritrovando motivazioni e lo spirito giusto.

Pubblicità
Pubblicità

Aver vinto quel parziale ci ha dato fiducia, il successo in quelli successivi è arrivato più per una questione mentale che tecnico-tattica. Certo: essere poi riusciti a limitare un po’ di più Atanasjievic fra muro e difesa ci ha sicuramente galvanizzato e aiutato a crederci”.

Il fittissimo calendario non consente però alla ENERGY T.I. Diatec Trentino di godersi troppo il blitz in Umbria; già nel pomeriggio di oggi i gialloblù sono tornati al lavoro al PalaTrento (seduta di pesi più palla divisa in gruppi della durata di tre ore) per iniziare a preparare la sfida casalinga di mercoledì sera contro Molfetta (ore 20.30) che è ancora a punteggio pieno.

E’ importantissimo continuare con questo ritmo e con lo stesso spirito, indipendentemente dall’avversario che affronteremo di volta in volta – conclude Kaziyski – . La  sempre maggiore convinzione nei nostri mezzi passa anche per una partita non semplice come quella che ci attende fra due giorni contro l’Exprivia”.

{loadposition POS-TnVolley} {facebookpopup}

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica4 ore fa

Elezioni 25 settembre: niente uninominale a Trento per De Bertoldi. Sostituito da Martina Loss

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

A Cles domenica 21 la Fiera di San Rocco e viabilità modificata

Giudicarie e Rendena7 ore fa

Sabato pomeriggio Matteo Salvini a Pinzolo per la festa della Lega

Politica7 ore fa

Conzatti, Patton e Sartori candidati al Senato in Trentino

Politica8 ore fa

Ecco il programma degli alleati del PD: più tasse, «Ius Scholae» e depenalizzazione della cannabis

Trento8 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Arte e Cultura8 ore fa

Brian Eno inaugura oggi le installazioni audio/video al Castello del Buonconsiglio e a Castel Beseno

Italia ed estero9 ore fa

Altri 1.500 migranti sbarcati in Italia nelle ultime 48 ore

Alto Garda e Ledro10 ore fa

Uno scambio operativo per i vigili del fuoco di Riva del Garda con i colleghi tedeschi di Bensheim

eventi11 ore fa

Domenica 21 agosto si inaugura la Trentino Danza Estate

Rovereto e Vallagarina11 ore fa

Carambola in A22 direzione Sud tra Rovereto ed Ala: si schianta contro guard rail, ferite tre persone

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

74 enne muore schiacciato da un telaio nella sua azienda, ferito un tirocinante 17 enne

L'Editoriale12 ore fa

La giornata degli sfondoni del PD: dal messaggio di Sara Ferrari a ben più di peggio…

Alto Garda e Ledro13 ore fa

Domenica 21 agosto la presentazione del catalogo “Paolo Vallorz, la figura e una stanza di fiori”

Bolzano13 ore fa

Miss Italia: doppia Finale regionale a Brunico!

Trento2 giorni fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Trento2 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento6 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Imer, cane da conduzione attaccato dai lupi

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento5 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra5 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento8 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza