Connect with us
Pubblicità

Trento

Un servizio civile condiviso per confrontarsi e crescere insieme

Un appuntamento importante quello di ieri per i ragazzi e le ragazze che stanno svolgendo il Servizio civile in Trentino: una giornata interamente dedicata alla condivisione, cogliendo l’occasione di incontrarsi finalmente tutti insieme per conoscersi e mettere a confronto sia esperienze positive, sia problematiche e difficoltà riscontrate durante questi mesi di Servizio civile. 

Pubblicato

-

Un appuntamento importante quello di ieri per i ragazzi e le ragazze che stanno svolgendo il Servizio civile in Trentino: una giornata interamente dedicata alla condivisione, cogliendo l’occasione di incontrarsi finalmente tutti insieme per conoscersi e mettere a confronto sia esperienze positive, sia problematiche e difficoltà riscontrate durante questi mesi di Servizio civile. 

Giampiero Girardi, direttore delle politiche giovanili e del Servizio civile della Provincia autonoma di Trento, ha aperto la giornata portando i saluti dell'assessora Sara Ferrari e del dirigente dell’Agenzia provinciale per la famiglia Luciano Malfer. Nel pomeriggio una tavola rotonda dal titolo “Come gli altri vedono il Servizio civile: dicono di noi …” ha messo in luce come molte realtà vedono il servizio civile.

Si è tenuta oggi al Centro culturale “Santa Chiara” a Trento la seconda assemblea generale del Servizio civile. All’assemblea hanno partecipato i giovani volontari attualmente in Servizio civile in provincia di Trento. 

Pubblicità
Pubblicità

La prima assemblea si era tenuta l’11 giugno scorso ed era stata l’occasione per i ragazzi e le ragazze che stanno prestando Servizio civile in Trentino di conoscersi, scambiarsi idee ed esperienze, confrontarsi e discutere.

Il Servizio civile in Provincia di Trento conta 70 volontari che operano nel Servizio civile provinciale e 70 in quello nazionale. Sono state 613 le domande complessiva a fronte di 140 posti. Gli enti accreditati sono più di 100, mentre l'indennità mensile percepita ammonta a 433 euro, per un totale di 5.500 euro per un anno di Servizio civile.

Nel dare il benvenuto ai ragazzi e le ragazze Giampiero Girardi, direttore dell'Ufficio giovani e Servizio civile, ha sottolineato come quella dell’assemblea sia un’occasione importante per condividere le esperienze fatte in questi mesi di lavoro. "La diffusione sul territorio dei giovani in Servizio civile rende difficile conoscere i colleghi e intrecciare relazioni che sono allo stesso tempo formative e di conoscenza. D'ora in poi l'appuntamento con le due assemblee annuali sarà una consuetudine".

Pubblicità
Pubblicità

La mattinata è proseguita con la verifica sull’andamento del Servizio civile distinta per Servizio civile provinciale e per i ragazzi del Servizio civile nazionale. I ragazzi hanno lavorato in gruppi con animatori professionisti ponendosi due domande: cosa mi porto via da questa esperienza di Servizio civile? Cosa invece mi sono perso? È seguito un momento di restituzione in seduta plenaria e l’intervento del rappresentate nazionale del Servizio civile per la Provincia autonoma di Trento Tommaso Vaccari.

Il pomeriggio ha visto i lavori con una tavola rotonda dal titolo “Come gli altri vedono il Servizio civile: dicono di noi …” che ha visto la presenza e il coinvolgimento di diversi esponenti di enti e realtà che hanno detto la loro opinione su come vedono il Servizio civile e i ragazzi che lo fanno.

Alla tavola rotonda sono intervenuti Bruno Masè, in rappresentanza del mondo anziano, Davide Pascolo dell’Aquila Basket Trento per rappresentare il mondo sportivo, Stefano Montani per il sindacato, l’assessore al comune di Trento Andrea Robol in rappresentanza degli amministratori pubblici, il giornalista Mauro Neri, l’ex deputata Lucia Fronza Crepaz in rappresentanza delle istituzioni, don Lino Zatelli, Clara Briani per le politiche giovanili, la ricercatrice Arianna Bazzanella per il mondo della ricerca sociale, Stefano Petrolini in rappresentanza del mondo del sociale, Francesca Gleria in qualità di genitore e l’imprenditore Antonio Biscaglia.

Per gli enti di servizio civile erano presenti Nicoletta Tomasi, Operatore locale di progetto per APPM, Massimo Komaz responsabile di ente a Villa Sant'Ignazio e il coordinatore del servizio civile per l’ANFAS Andrea Bosetti.

L’assemblea si è conclusa alle 17 con il saluto per le ragazze e i ragazzi che concludono, la settimana prossima, la loro esperienza di Servizio civile.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza