Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

La mondializzazione secondo Ikea

Compie trentacinque anni quest’anno, la si vende in 43 paesi del mondo e continua a sedurre per il suo stile sobrio, il suo prezzo poco elevato e la sua adattabilità. In Francia la puoi trovare ovunque.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Compie trentacinque anni quest’anno, la si vende in 43 paesi del mondo e continua a sedurre per il suo stile sobrio, il suo prezzo poco elevato e la sua adattabilità. In Francia la puoi trovare ovunque.

Che la casa sia classica oppure moderna, te la ritroverai in salotto, in camera, più banalmente nell’entrata, ma può anche sorprenderti nel bagno degli ospiti. I francesi la preferiscono bianca, oltre oceano invece vincono i colori scuri.

I veri fans di Billy, la libreria semplice e poco cara, sono gli studenti ma non sono i soli. Da quando Ikea l’ha lanciata, nell’ottobre del 1979, se ne sono vendute più di 41 milioni, una ogni quattro secondi. E di strada ne ha fatta dal 1979: da emblema del gigante svedese, Billy è diventata uno dei prodotti del paniere.

Pubblicità
Pubblicità

La nota multinazionale dei mercati finanziari con sede a New York Bloomberg l’utilizza di fatto dal 2009 per comparare il costo della vita tra i paesi. E cosi scopriamo che la più cara si vende a Cipro e in Repubblica Dominicana, a settanta euro, mentre la più economica si trova in Slovacchia e nei Paesi Bassi, a trentacinque.

Lo stile e il prezzo ne fanno una libreria politicamente impegnata, il primo scaffale democratico in fondo. Un mobile privo di stile per alcuni che ha però il merito di adattarsi ad ogni ambiente della casa ai quattro angoli del pianeta.

La caratteristica passe-partout la rende allora l’icona della mondializzazione, lo standard universale per eccellenza, niente a che vedere con letti e tavoli che variano a seconda dei mercati locali. Purtroppo però Billy è cambiata. Anche se il consumatore diretto, tu oggi che leggi quest’articolo, non se ne è forse accorto, lei è cambiata. Il fondo del mobile ad esempio da agglomerato di trucioli in legno pieno si è trasformato in cartonato e piegabile ritornando cosi alla tradizione lanciata da Ikea negli anni cinquanta, quella vincente – stando ai risultati delle vendite – che permette la distribuzione in kit fai-da-te.

Pubblicità
Pubblicità

Che pensare di quest’evoluzione dello standard del nostro habitat? Anche nelle dimensioni Billy è cambiata. Dai novanta centimetri di larghezza in cui si declinava alla nascita, si è diversificata in taglie da ottanta, sessanta e quaranta centimetri.

Questo affinché si possa adattare ai nostri appartamenti, dove noi ci ritroviamo ormai a riflettere su come organizzare non i metri quadri ma i centimetri. Certo alla fine l’appartamento sarà molto urban chic ma anche molto eco sardina, eco stando per economico.

Per fortuna il suo designer, Gillis Lundgren, ha comunque deciso di rinforzare il piano centrale di Billy, forse perché si è reso conto del fatto che restano, oggi come ieri, lettori incalliti di tomi enormi e pesantissimi che pretendono solidità per esporre in salotto, lì in bella vista, i libri senza il terrore di aver dimenticato una vite. O due.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento5 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero7 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura7 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento8 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento8 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion10 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero10 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro11 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina11 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento1 giorno fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

fashion10 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero1 giorno fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza