Connect with us
Pubblicità

Sport

La Energy T.I. Diatec Trentino batte la Calzedonia con uno squillante 3 a 0

Il pre-campionato della ENERGY T.I. Diatec Trentino si chiude con una convincente vittoria per 3-0 nel derby dell’Adige amichevolmente disputato questa sera al PalaTrento.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il pre-campionato della ENERGY T.I. Diatec Trentino si chiude con una convincente vittoria per 3-0 nel derby dell’Adige amichevolmente disputato questa sera al PalaTrento.

Un risultato raccolto al termine di una prova efficace in ogni fondamentale, che ha confermato la buona impressione destata dai gialloblù negli ultimi sette giorni, caratterizzati da tre vittorie contro squadre che saranno sicure protagoniste della SuperLega UnipolSai che inizierà domenica.

In vista del debutto con Padova, Stoytchev ha risparmiato Nemec, ma la prestazione di squadra è stata talmente completa e continua da riuscire a far passare in secondo piano la sua assenza.

Pubblicità
Pubblicità

Anzi, il suo naturale sostituto Gabriele Nelli ha dimostrato pienamente di poter dire la sua, chiudendo il rapidissimo test (un’ora e cinque minuti) con 10 punti, due muri, due ace ed un positivo 46% in attacco.

Meglio di lui ha ancora una volta fatto Lanza (nuovamente best scorer con 19 palloni vincenti, 4 block, 4 servizi vincenti ed il 58% a rete), ben spalleggiato da un Solé in stato di grazia soprattutto in primo tempo (70%). L’ENERGY T.I. Diatec Trentino si è confermata nuovamente poco fallosa in battuta (7 errori al servizio a fronte di 6 ace) ed in attacco (appena due errori); partita diametralmente opposta per Verona, che spesso ha regalato il cambiopalla agli avversari dai 9 metri (17 servizi out) e non ha mai trovato un punto di riferimento costante su palla alta.

La cronaca della gara. Gli starting six offrono solo una novità rispetto a quanto preventivato alla vigilia; Stoytchev conferma sei sesti della squadra che sabato ha piegato Treia: Zygadlo in regia, Nelli opposto (Nemec in panchina), la diagonale di posto 4 Kaziyski e Lanza, quella di posto 3 Birarelli-Solé e Colaci libero; Andrea Giani propone inizialmente una Calzedonia con Coscione alzatore, Gasparini opposto, Deroo e Sander schiacciatori, Anzani e  al centro, Pesaresi libero.

Pubblicità
Pubblicità

L’equilibrio iniziale del match viene subito rotto da un buon avvio di Lanza che firma due break point (attacco e muro su Gasparini) e poi propizia con il servizio un comodo slash di Kaziyski (7-4). La coppia di posto 4 scaligera Deroo-Sander ricuce però in fretta lo strappo (8-8); la ENERGY T.I. Diatec Trentino riaccelera subito dopo il time out tecnico grazie al muro: due di Nelli su Sander e uno di Lanza su Gasparini scavano un nuovo solco (16-11).

E’ lo spunto decisivo per assegnare il primo set, perché in seguito Verona non riesce più a replicare e la squadra di Stoytchev dilaga con l’ace di Nelli ed il block di Birarelli su Anzani (21-14). Si cambia campo sul 25-16 con il giovane opposto toscano che chiude il conto con un bel lungolinea da posto 1.

Più equilibrato il secondo parziale, in cui la Calzedonia rimane sempre avanti di un punto rispetto ai padroni di casa sino al 8-9, quando poi Lanza torna al servizio ed impone un brusco stop agli ospiti con due ace consecutivi (12-9). Si scatena anche Kaziyski, che fra battute ed attacchi crea un ulteriore allungo (16-10) che costringe nuovamente Verona a rialzare la testa e a guardare lo show della Trentino Volley, ottima anche fra muro e difesa (21-14). Gasparini con un ace (23-15) prova a replicare, ma è un tentativo tardivo. Chiude di nuovo Nelli, ancora sul 25-16.

Il monologo ENERGY T.I. Diatec Trentino continua anche nel terzo periodo, subito caratterizzato in maniera inequivocabile dagli ace di Lanza che permettono alla squadra di Stoytchev di volare immediatamente sul 7-2. Giani nel frattempo ha cambiato mezzo sestetto inserendo White, Gitto e Bellei al posto rispettivamente degli spenti Sander, Anzani e Gasparini ma le mosse del tecnico veneto non riescono a dare la scossa alla sua squadra.

Nelli brilla anche in attacco e al servizio (11-4); il match scivola veloce verso un logico 3-0 perché Trento regala poco in cambiopalla (ottimo Zygadlo) e gli spunti di Verona (17-12, 20-15) restano troppo isolati per sperare di riaprire la contesa. Ci pensa ancora una volta Lanza a sigillare il 3-0 (25-19, ultimo punto ancora di Nelli).

Per me quello di stasera era il nostro vero test pre-campionato perché dopo aver giocato con due compagini superiori a noi come Piacenza e Macerata affrontavamo Verona, che io reputo sul nostro stesso piano – ha commentato a fine gara Radostin Stoytchev . Abbiamo quindi superato la prova anche dal punto di vista mentale, mettendo in campo il massimo impegno nonostante negli ultimi giorni avessimo caricato fisicamente. Possiamo sicuramente fare meglio, nel muro a due per esempio, ma va anche detto che non abbiamo preparato tatticamente queste partite. Sono poi particolarmente contento della prova di Nelli, che da quando abbiamo iniziato la preparazione si sta allenando bene e lo ha confermato anche in una partita ufficiale come quella di stasera gestendo bene ogni pallone”.

La ENERGY T.I. Diatec Trentino tornerà ad allenarsi al PalaTrento venerdì mattina, dopo un intero giovedì dedicato al riposo, per ultimare la preparazione all’esordio in SuperLega UnipolSai 2014/15 che avverrà domenica 19 ottobre sempre fra le mura amiche a partire dalle ore 18 contro la neopromossa Tonazzo Padova. La prevendita biglietti per questo appuntamento scatterà giovedì mattina al Trentino Volley Point.

Di seguito il tabellino dell’amichevole ufficiale giocata questa sera al PalaTrento.

ENERGY T.I. Diatec Trentino-Calzedonia Verona 3-0
(25-16, 25-16, 25-19)
ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO: Kaziyski 8, Birarelli 5, Zygadlo 1, Lanza 19, Solé 8, Nelli 10, Colaci (L); Thei. N.e. Nemec, Giannelli, Mazzone, Fedrizzi, Burgsthaler. All. Radostin Stoytchev.
CALZEDONIA: Anzani 3, Gasparini 7, Sander 6, Zingel 6, Coscione, Deroo 10, Pesaresi (L); Gitto 3, White 1, Bellei 7. N.e. Blasi, Centomo e Borgogno. All. Andrea Giani.
ARBITRI: La Micela di Trento e Pozzato di Bolzano.
DURATA SET: 20’,21’,24’; tot  1h e 5’.
NOTE: 500 spettatori circa. ENERGY T.I. Diatec Trentino: 10 muri, 6 ace, 7 errori in battuta,  2 errori azione, 53% in attacco, 44% (36%) in ricezione. Calzedonia Verona: 2 muri, 2 ace,  4 errori in battuta, 17 errori azione, 52% in attacco, 35% (27%) in ricezione.
 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano1 ora fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento1 ora fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento1 ora fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento2 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento2 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento3 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero3 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento4 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento4 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica5 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero6 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza