Connect with us
Pubblicità

Trento

Presentazione Trentino Volley: «c’è voglia di tornare a vincere»

Un Auditorium Santa Chiara gremito di persone ha celebrato il primo atto ufficiale della annata sportiva 2014/15 della nuova Trentino Volley.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Un Auditorium Santa Chiara gremito di persone ha celebrato il primo atto ufficiale della annata sportiva 2014/15 della nuova Trentino Volley.

La squadra gialloblù si è presentata al proprio numerosissimo pubblico (oltre ottocento i presenti ma le richieste arrivate sino a poche ore prima dell’inizio avrebbero permesso di superare abbondantemente quota mille) nel corso di una serata assolutamente indimenticabile ed originale: molto di più del classico vernissage pre-campionato.

A rendere magica l’atmosfera ci ha pensato prima di tutti Andrea Zorzi, mettendo in scena la tanto attesa “Leggenda del pallavolista volante”. Nella prima parte dello spettacolo, organizzato dalla Trentino Volley in collaborazione con il Comune di Trento, l’ex opposto della Nazionale Italiana ha infatti raccontato sé stesso in maniera ironica attraverso pensieri, sensazioni, vissute fra le vittorie (tante) e le sconfitte (poche ma ugualmente significative) della sua carriera, magistralmente accompagnato da Beatrice Visebelli, che poi al termine dell’atto ha saputo a sua volta sorprendere la platea interpretando un inedito brano che ha ripercorso in breve la storia della Trentino Volley.

Pubblicità
Pubblicità

Galvanizzato ed emozionato da settanta minuti di teatro coinvolgente ed appassionante, il pubblico si è poi esaltato nel momento in cui Gabriele Biancardi e la bellissima Barbara Pedrotti (madrina della serata) hanno iniziato a chiamare tutti i componenti della nuova Diatec Trentino sul palco.

{loadposition POS-TnVolley} {facebookpopup}

Nella seconda parte della serata c’è stato spazio per ovazioni, dichiarazioni cariche di determinazione ben stimolate dalle osservazioni dello stesso Zorzi e cori da PalaTrento, riprodotti per una volta nell’insolita cornice di un teatro. Fra i più applauditi Emanuele Birarelli, Matey Kaziyski e Radostin Stoytchev, che sul palco ha dato vita ad un simpatico botta e risposta con i conduttori.

Pubblicità
Pubblicità

Sono tornato qui perché non avevo altra scelta: il posto dove volevo allenare è solo Trento – ha ammesso l’allenatore bulgaro – . Sono in debito con questa Società e con questa Città: qui ho tanti amici e la mia vita; era inevitabile rientrare dopo un solo anno di assenza, per me come per Matey Kaziyski. Fino a qualche anno fa vincevamo tanti trofei perché eravamo fortissimi in fase di cambiopalla e battuta: in questo modo potevamo essere anche meno efficienti in difesa.

In questa stagione invece dovremo essere bravi in altri fondamentali, dovremo dimostrare sul campo la voglia che abbiamo di arrivare. Davanti a noi sulla carta ci sono almeno quattro squadre più forti: Macerata, Modena, Perugia e Piacenza, ma la cosa che conta è metterle dietro a fine stagione, non all’inizio”.

In precedenza avevano parlato anche il Presidente Diego Mosna ed il General Manager Bruno Da Re. “Dalla nostra avremo umiltà, pazienza e un grande allenatore che ci dovrà aiutare a compiere un passo alla volta per tornare grandi – ha spiegato il numero uno gialloblù – ; siamo consci che ci attende un inizio molto difficile ma siamo pronti a lavorare per meritarci di nuovo grandi risultati”. “Abbiamo tanto entusiasmo e tanta forza in corpo per arrivare in alto – ha invece dichiarato Da Re ; io sono uno di quelli che se ne sente addosso di più perché sono arrivato da poco e voglio di nuovo vivere una grande avventura dopo Treviso e Modena”.

Spero che questo Auditorium gremito sia il miglior auspicio possibile per una nuova grande stagione della Trentino Volley – ha sottolineato il Sindaco di Trento Dott. Alessandro Andreatta. Il pubblico ancora una volta sarà sicuramente il giocatore in più su cui la Trentino Volley potrà contare. Parallelamente alle vittorie mi preme ricordare che questa Società è stata da sempre importante per il suo bel gioco e soprattutto per l’esemplare correttezza in campo: mi auguro che si possa continuare a viaggiare a lungo su questi binari”.

E con l’inizio del mese di ottobre la parola passa al campo: alle 18.30 di oggi al PalaBanca di Piacenza è tempo della prima uscita stagionale.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero1 ora fa

Marmolada, riconosciuta la quarta vittima, si tratta di Liliana Bertoldi di Levico

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Ville d’Anaunia, nel 2021 oltre 1,5 milioni di euro di investimenti

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Consegnata la croce al merito di servizio a Graziano Boroni

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

A Castel San Michele è tempo di “Gusto al Castello”

Trento3 ore fa

A giugno temperature molto superiori alla media del periodo

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Soccorso Alpino e Speleologico: cala il numero dei dispersi, chiusi gli accessi alla Marmolada

lavaggio tappeti
Aziende4 ore fa

Lavaggio dei tappeti persiani, da Zanella Arredamenti un’attenta lavorazione artigianale

Trento4 ore fa

Coronavirus in Trentino: boom di contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Marmolada, ultima ora: scendono a 5 i dispersi

Bolzano5 ore fa

Bolzano, evade dagli arresti domiciliari per andare a Nizza: arrestato un 28enne tunisino

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Raid dell’orso a Spormaggiore, i vigili del fuoco lo mettono in fuga

Trento6 ore fa

Acque minerali, pubblicata la prima procedura a evidenza pubblica per la concessione “Fonte Alpina” nel comune di Peio

Musica6 ore fa

Venerdì 8 luglio al parco delle Terme di Levico la grande pianista trentina Isabella Turso

Valsugana e Primiero6 ore fa

Piscina Levico Terme: inaugurato il nuovo Spray Park

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Marmolada: ritrovato vivo il 30 enne di Fornace, Davide Carnielli

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

Trento2 settimane fa

Chico Forti, lo zio Gianni: «Perchè chi ha promesso non ha mantenuto la parola?»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza